Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

FORUM BS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Rehardwareing: un computer a basso costo per tutti

Rehardwareing: un computer a basso costo per tutti 12 Anni 2 Mesi ago #10085

La cooperativa ReHardwareing nata grazie al bando ?Principi attivi: giovani idee per una Puglia migliore?, si occupa di servizi informatici hardware e software e persegue finalità che possono essere riassunte con un semplice motto: un computer, a basso costo, per tutti.
Rehardwareing s.c. a r.l.:
  • Recupera computer in disuso, che costituiscono una potenziale fonte di rifiuti pericolosi per l?ambiente, ripristinandoli e distribuendoli per essere riutilizzati. Il vantaggio innescato da tale pratica è duplice: da un lato i rifiuti destinati alla discarica vengono ridotti, dall'altro non si contribuisce a produrre hardware non realmente necessario, riducendo ulteriormente, in un'ottica globale, l'inquinamento.
  • Si oppone all?analfabetismo informatico, ancora purtroppo pervicacemente diffuso sul territorio, organizzando corsi introduttivi all'uso del computer, ma soprattutto fornendo a prezzi ridottissimi computer ai cittadini che un computer non possono permetterselo: coloro che per mancanza di fondi o di competenze non hanno mai acceso un pc possono così avvicinarsi per la prima volta al mondo dell'informatica e di internet
  • Punta a diffondere la cultura dell'open source in campo informatico e non. Adotta programmi e sistemi operativi completamente gratuiti, che è possibile esplorare, spezzettare, modificare e rimontare liberamente e legalmente, come paradigma di un nuovo modello di conoscenza, in cui la trasmissione del sapere non è più verticale, ma condivisa: ciascuno contribuisce con ciò che sa o che sa fare a migliorare e incrementare ciò che tutti sanno fare.


Ogni anno vengono dismesse notevoli quantità di computer e componenti elettronici, che vengono opportunamente smaltiti dietro il pagamento di somme ingenti o spesso sfuggono ai controlli per finire in discariche nei paesi in via di sviluppo, contribuendo ad aggravare le già precarie condizioni ambientali di quei territori. Se da un lato è necessario riuscire a riciclare quantità sempre maggiori di RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), è anche necessario tenere presente che molte delle apparecchiature vengono smaltite perchè considerate obsolete e non perchè non più funzionanti. Con particolari accorgimenti è possibile ripristinare funzionalmente tali computer per renderli adatti alla maggior parte degli utilizzi dell'utente comune: navigazione internet, produttività personale (programmi office e simili), ascolto musica, visione video.


Rehardwareing propone pertanto un percorso di collaborazione articolato in quattro fasi, indipendenti ma conseguenti tra loro:
  • Organizzazione di momenti di sensibilizzazione alle tematiche del riciclo e del riuso mediante incontri e seminari tenuti da esperti del settore, famiglie e cittadini a concetti come il consumo sostenibile, l'acquisto etico, il risparmio energetico e il riutilizzo dei prodotti.
  • Ritiro gratuito delle apparecchiature informatiche dismesse ma ancora potenzialmente utilizzabili, con notevole risparmio della spesa a carico di enti o cittadini: per i componenti non più utilizzabili verrebbero inoltre fornite indicazioni per il corretto e più economico smaltimento;
  • Fornitura di PC ?Rehardwareizzati? a prezzi estremamente contenuti, per la realizzazione di aule o singole postazioni multimediali a disposizione dei cittadini: sarebbe possibile così, abbattendo i costi delle singole macchine, ipotizzare l'allestimento di un maggior numero di computer a disposizione di chi ne ha bisogno.
  • Organizzazione corsi di alfabetizzazione informatica mediante l'uso di software open source

Per in info e contatti www.rehardwareing.com o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Moderatori: staffbs, marco, anibl, GiulioC