Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

FORUM BS

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Raccontiamoci l'OST di Manifatture KNOS!

Raccontiamoci l'OST di Manifatture KNOS! 14 Anni 4 Mesi ago #408

Manifatture Knos: un Mercato delle Idee al Cubo per l'OST ?Cosa me ne faccio della Cultura?

Ieri nella Vastità dello KNOS eravamo più di 160. ...Verso le Unidici l'inizio. 18 gruppi di discussione, fino al tramonto. 62 pagine di Instant Report. Manifatture Knos: una Grande Stazione delle Idee dai Destini Incrociati.
Nello spazio 2 Trabattello, il nostro gruppo: LA RETE DEI MERCATI DELLE IDEE ? Laboratori e strategie per dare valore alle Idee: modi, scambi, legami, nodi.
Hanno partecipato: Fedele CONGEDO, Angelo DISTANTE, Fabio DELL?ERBA, Luigi ANTONAZZO, Rino CARLUCCIO, Lea SODANO, Francesca CISTERNINO, Alessandra LUPO.

DI COSA ABBIAMO PARLATO: Come dare valore ?economico? alle idee ?
ABBIAMO RISPOSTO: MOLTIPLICHIAMO I LUOGHI PER ABITARE LE IDEE!

Spazi Stabili: Mercati delle Idee per LE IDEE CRESCENTI e FUTURE CENTER d'Area Vasta per LE IDEE AL CUBO! Spazi per fertilizzare il paesaggio urbano, catalizzatori emozionali di idee. Laboratori in rete per stabilizzare i processi decisionali inclusivi. Luoghi per la generazione dei mercati delle Idee.
Soggetti: portatori di interessi (stakeholders), cittadini, associazioni, politici.
Obiettivi: bilanci partecipati, urbanistica partecipata, strategie economiche partecipate, strategie ambientali partecipate,start up, sostegno alle associazioni ed alle Voci.
I laboratori-mercati convergono in un Future Center d'area vasta: il laboratorio dei laboratori, il luogo visionario del Futuro, lo spazio delle strategie, il Cubo di Rubik per ri-combinare i Colori/Idee del Territorio.

Spazi Nomadi: il Circo delle Idee per le IDEE VAGANTI.
Un circo itinerante delle Idee, un mondo magico vagante nel paesaggio del Salento: portiamo i processi partecipati nelle piazze per lo spettacolo dei cittadini (ogni cittadino è un paesaggio).
Strategie: portare Spettacoli di Partecipazione nelle piazze dei Paesi, per la condivisione delle idee, costruendo giornate/vicende/eventi straordinari. Facilitatori e Cittadini Funamboli.

Spazi Mobili: Treni e nelle Stazioni per le IDEE VIAGGIANTI
La rete Ferroviaria del SUD-EST come veicolo delle idee partecipate; le stazioni come luoghi di Scambio; la ferrovia come ?fil-rouge? di veicolazione delle idee.
Strategie: utilizzare i vagoni ferroviari come luoghi di trasporto delle Idee, le Stazioni ferroviarie come deposito interattivo, di inter-scambio sul territorio, delle idee.

Case alle idee nei Mercati. Spettacoli circensi delle Idee nelle Piazze. Destini incrociati alle idee nelle Stazioni. Fare territori abitati dalle Idee. ?Solo quando sappiamo abitare possiamo costruire.?
Ultima modifica: 14 Anni 4 Mesi ago da Città Fertile.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Raccontiamoci l'OST di Manifatture KNOS! 14 Anni 4 Mesi ago #413

  • staffbs
  • Avatar di staffbs
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 245
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: 27
Ciao Città Fertile,

è stato un piacere conoscerti di persona. Poi il contesto era veramente di quelli che ti fan venire voglia di attivarti, partecipare, progettare.

C'eravamo anche noi, dello staff BS all'OST di Manifatture Knos. Abbiamo proposto e moderato un gruppo di discussione sulle politiche per la creatività giovanile che sta realizzando Bollenti Spiriti.

Il titolo del nostro gruppo era \"Tutti partecipanti, nessuno spettatore\", come lo slogan dei BarCamp, che abbiamo preso a simbolo di un certo appropccio verso i giovani cittadini pugliesi.

Abbiamo parlato del B_CreativeCamp, della Biennale, di Principi Attivi e del nostro sito. Ma anche di fiducia verso le istituzioni, di strategie per l'attivazione, della costruzione di reti cooperative. Insomma: di cosa bisogna fare per cambiare.

La discussione è stata accesa e ci hanno riempiti di dubbi, osservazioni e domande. Poi siamo scappati via per tornare al nostro stand alla Biennale dei Giovani Artisti.

E' stata una bellissima occasione di confronto e di dialogo.

E poi: perchè non organizzare un OST su Bollenti Spiriti e Politiche Giovanili in Puglia?
Staff del Programma Bollenti Spiriti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Raccontiamoci l'OST di Manifatture KNOS! 14 Anni 4 Mesi ago #424

  • CinziaT
  • Avatar di CinziaT
  • Offline
  • Fresco
  • Messaggi: 9
  • Karma: 0
C'ero al Knos
ci sarò (ovunque lo facciate!) su Bollenti Spiriti

L'OST è un metodo ottimo per chi voglia davvero attuare la partecipazione attiva.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Raccontiamoci l'OST di Manifatture KNOS! 14 Anni 3 Mesi ago #438

Cari Bollenti Spiriti, avrei voluto essere fra di Voi, nello spazio 8 del Knos, il ?Piegatubi?. Ma avevo proposto il mio tema al Trabattello e dovevo ?avere cura? del gruppo. E' una delle poche regole dell'Ost, che è una bella metafora del nostro essere insieme, prendendoci cura del paesaggio umano più vicino, se poniamo domande.
A proposito di Destini Incrociati, i Bollenti Spiriti in un'OST, per forza di destino si sono ritrovati nello spazio ?Piegatubi?.
I Bollenti Spiriti piegano i Tubi, perchè abitano il Cosmo del Ferro. Devo per forza affidarmi a Bachelard, a quel suo vagare nella Bellezza dentro ?Il diritto di sognare?, un libro letto a 20 anni, quando studiavo a Napoli, dentro una Città Visionaria. Dopo 20 anni, un pezzo di libro descrive benissimo Voi, che respirate come fabbri. E io vi leggo. Dentro il cosmo del ferro.
?Il cosmo del ferro non è un universo immediato. Per accostarvisi, conviene amare il fuoco e le materie dure, la forza. Non lo si conosce che in grazia di atti creatori educati al coraggio. Il ferro è più duro del granito: al polo estremo del sogno di durezza, regna il ferro. L'essenza del ferro è muscolosa. Il ferro è forza diretta, sicura, essenziale. Nel ferro freddo sopravvive il fuoco, ogni colpo di martello è segno di una scrittura. Ma tutti questi sogni non si trovano forse, a nostra insaputa, in noi, semplici uomini dalle mani pallide? Ciò che così ci viene offerto non è forse un grande sogno di primitività umana? Lontanissimi, sopravvenienti da un passato che non è il nostro, vivono in noi i sogni della forgia. E' salutare farli rivivere.?

Per l'OST dei Bollenti Spiriti, dentro le politiche giovanili di Puglia, mi piacerebbe proporre...Il Diritto di Sognare.
Grazie a tutti, per essere ?on line?. Sempre.
Fedele, dentro Città Fertile.
Ultima modifica: 14 Anni 3 Mesi ago da Città Fertile.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Raccontiamoci l'OST di Manifatture KNOS! 14 Anni 4 Mesi ago #415

Città Fertile,
ciò che hai scritto mi ha incantata. Hai narrato un sogno che pare in realizzazione.
Io non so se a Lecce stia passando un concetto di partecipazione differente da quello che vivo in questo mio territorio, il brindisino.
Premetto che non ho necessità di essere trascinata per partecipare attivamente. Dove capto innovazione positiva, mi ci butto, tante volte anche esagerando con l'entusiasmo.
La difficoltà che io sto incontrando maggiormente è quella che questo \"movimento\" io lo apprendendo solo attraverso il web. Come fosse l'unico canale cui io possa accedere perchè mi arrivino le notizie.
Sono molto confusa da ciò.
Arrivo sempre un attimo dopo all'evento.
Hai menzionato 160 partecipanti, avrei voluto essere la 161esima.
Ad onor del vero, sono stata stuzzicata nella lettura del tuo post, grazie ad un altro input subito via web... senza di esso, probabilmente, non avrei mai letto il tuo post ...
Occore utilizzare altri mezzi perchè si possano realmente coinvolgere i cittadini e non solo gli addetti ai lavori o i fortunati frequentatori di certe teamtiche sul web.
I propositi sono eccellenti ma, scusa la franchezza, certe volte li vedo quasi irragingibili.

Con speranza, ti saluto

Grazia
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Raccontiamoci l'OST di Manifatture KNOS! 14 Anni 3 Mesi ago #437

Cara Grazia,
anche un Tramonto è irragiungibile. Ma la Sua Bellezza c'è sempre. Con Noi o senza di Noi ci sarà sempre. E sarà bellissimo. Ogni cittadino è un paesaggio e un tramonto. La sua luce è vagante. Da qualche parte abbaglia lo sguardo per forza del Destino. Certi occhi sono più profondi e dilatati e raccolgono la luce, fino ad esserne sazi. Poi si chiudono e infine si riaprono. Quando accade i colori degli Altri sono più luminosi e le luci più lontane appaiono per la forza del buio.
Il Knos era per l'Ost ?al Cubo? perchè le persone erano luci, Idee Crescenti, Vaganti e Viaggianti. E i Destini si Incrociavano. Il Knos era questa Stazione. Stazione fino in fondo. Nel pomeriggio dell'OST, lo Spazio 2 Trabattello era diventato una Stazione delle Sud-Est: per un destino incrociato, le Idee Viaggianti riprendevano il Treno.
Maurizio Buttazzo e Alessandro Ingletti erano lì, alla Stazione dove il mio gruppo era appena sceso, con la loro domanda: ?Le ferrovie del sud-est possono essere uno strumento di trasporto della cultura??
Insieme sono partiti: Daniela Vizzino, Giusy Forte, Maria Teresa Grasso, Paolo Giovanni Toma (cicloamici lecce), Laura Aguglia, Diego Solari (cicloamici lecce), Stefania Ruggeri, Michele Margarito, Marco Verardo, Angelo Distante, Emanuele Amoroso, Rino Carluccio, Michele Bee, Rita Miglietta.
Io sono arrivato quando il treno viaggiava. Ma sono salito lo stesso.
Hanno parlato di caselli dismessi e di stazioni, come occasioni per le comunità di riappropriarsi del Territorio.
Riappropriarsi delle Ferrovie SudEst, riappropriarsi di un tempo più lento, del proprio Tempo. E' il tema della Lentezza. E' il tema di un Viaggio diverso e distante dagli spostamenti su gomma, capace di coprire grandi distanze, fino alla fine del Mondo.
Hanno pensato alle ferrovie in modo creativo, immaginando progetti pilota, per alcune tratte, per alcuni caselli, per alcuni treni. Il Trabattello del Knos si muoveva. Le Idee viaggiavano fra eventi culturali e servizi possibili, lungo stazioni e caselli: l?officina delle biciclette, le mostre, i concerti, gli itinerari turistici.
L?idea è quella di riunire le associazioni culturali per scrivere un libero ed autonomo progetto culturale. E proporlo alle Sudest.
Un altro frammento di Diario e un Caro Saluto.
Ultima modifica: 14 Anni 3 Mesi ago da Città Fertile.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Raccontiamoci l'OST di Manifatture KNOS! 14 Anni 3 Mesi ago #439

Se può tornare utile:

Definiti gli orari per le ?Canzoni a vapore? di Gian Maria Testa, la produzione originale (in collaborazione con Trenitalia e RFI ? Rete Ferroviaria Italiana) in programma la mattina dell?11 agosto in coincidenza con il treno in servizio da Chilivani a Olbia: il cantautore piemontese sarà di scena sotto le pensiline della stazione di Chilivani a partire dalle 10 e fino alla partenza del treno per Olbia (ore 10:32) dove, all?arrivo (ore 11:45 circa), il pubblico lo ritroverà già in azione per la seconda parte di questo originale concerto a tappe.

Sul treno, ad accompagnare i viaggiatori-spettatori, la musica di Paolo Fresu e le ?parole meticce in movimento? di Donpasta. ?Gastrofilosofo musicale?, autore di spettacoli, eventi e dj set che mescolano musica e cibo, suoni, parole e gusto del palato, Donpasta sarà una presenza abituale al prossimo Time in Jazz, dove è atteso con i suoi interventi in luoghi e momenti diversi del festival.


e mi persi anche questo ...
Considerato il treno, i binari, le stazioni che andremo a realizzare, la volta prossima salirò a bordo pure io (:

Città fertile, tam tam
Ultima modifica: 14 Anni 3 Mesi ago da grazia69mbs.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

OST di Manifatture KNOS - Incontro Conclusivo 14 Anni 3 Mesi ago #455

INCONTRO FINALE OST \"COSA ME NE FACCIO DELLA CULTURA?\"

Venerdì 30 Maggio alle ore 19.00 presso le Manifatture Knos di Lecce si terrà l'incontro conclusivo dell'OST (Open Space Technology) sul tema COSA ME NE FACCIO DELLA CULTURA? - Progetti e idee per il futuro delle politiche culturali, tenutosi il 24 Maggio e coordinato dall'Associazione LUA (Laboratorio Urbano Aperto), Manifatture Knos e Università del Salento - Dipartimento di Scienze dei Sistemi Sociali e della Comunicazione.
L'incontro prevede la presentazione del documento redatto dai docenti del Dipartimento di Scienze dei Sistemi Sociali e della Comunicazione dell'Università del Salento, coordinati dal Professore Luigi Za.
Sarà anche l'occasione per consegnare a tutti i partecipanti dell'OST la copia cartacea dell'Istant Report Generale.
Per chi non potrà essere presente, il documento finale dell'Università e l'Istant Report Generale del 24 Maggio saranno scaricabili dal sito (www.manifattureknos.org) a partire da Martedì 3 Giugno.
Il documento finale sarà recepito dai Gruppi di Progetto \"Marketing territoriale ed eventi culturali\", \"Fruizione e gestione dei Beni Culturali\" e \"Società della conoscenza\" del Piano strategico di Area vasta Lecce 2005/2015 che coinvolge Comune di Lecce, Provincia di Lecce, Regione Puglia e altri Comuni.

(Comunicazione a cura di Manifatture Knos e LUA)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Moderatori: staffbs, anibl