Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Cerca Progetti

×

Il Servizio Politiche Giovanili della Regione Puglia con determina n. 271 del 17/10/2011 ha approvato un Avviso pubblico per il sostegno alla gestione di spazi pubblici per la creatività giovanile.

Previsto dal Piano Bollenti Spiriti 2011 – 2012, l'avviso intende sostenere le esperienze di gestione di spazi di proprietà pubblica per la creatività destinati ai giovani attive sul territorio regionale, finanziando progetti volti a:

- rafforzarne e diversificarne il sistema di attività e servizi;

- migliorarne la dotazione di arredi e attrezzature;

- supportare l’interazione fra i gestori degli spazi e il territorio, moltiplicando le occasioni di
collaborazione con i giovani e l’associazionismo di base;

- favorire il coinvolgimento dei giovani nella programmazione e nella realizzazione delle attività e dei servizi proposti.

La scadenza dell'avviso è fissata al 12 dicembre 2011  il 22 dicembre 2011 alle ore 12:00.

[N.B. Erroneamente, la versione del bando pubblicata sul BURP del 24 novembre conteneva una scadenza errata (il 7 dicembre 2011). Siamo corsi ai ripari: con determina n 292 del 25/11/2011 il Servizio Politiche Giovanili e Cittadinanza Attiva ha prorogato la scadenza dell'Avviso al 22 dicembre 2011 alle ore 12]

L'iniziativa è rivolta alle organizzazioni private (imprese, cooperative, associazioni) titolari della gestione di uno o più Laboratori Urbani finanziati dal programma Bollenti Spiriti o di altri spazi di proprietà pubblica per la creatività destinati ai giovani che siano attivi sul territorio pugliese in uno o più dei seguenti settori: Patrimonio artistico e monumentale, Editoria, Arti visive, Architettura, Grafica e design, Arti dello spettacolo, Web e multimedia, Radio e TV, Cinema e audiovisivo, Moda, Comunicazione e pubblicità, Turismo e Tradizioni locali.

Per partecipare, occorre aver avviato le attività di gestione dello spazio entro la data di pubblicazione dell'avviso sul BURP che avverrà nei prossimi giorni.

Insieme alle procedure per l'attivazione del Centro Risorse per i Laboratori Urbani (una Commissione è al lavoro per la selezione del partner privato che affiancherà la Regione nella realizzazione di questo nuovo servizio), l'avviso è il risultato dell'attività di ascolto e dialogo che nel corso dell'anno abbiamo svolto con i gestori dei Laboratori Urbani (leggi qui e qui contenuti e risultati degli incontri) per avviare la progettazione partecipata dei nuovi dispositivi previsti dal piano Bollenti Spiriti 2011 finalizzati al rafforzamento e lo sviluppo dell'azione Laboratori Urbani.

Per spiegare i contenuti dell'avviso e offrire chiarimenti utili alla partecipazione stiamo organizzando un tour di incontri sul territorio. Questo è il calendario previsto:

- Martedì 8 Novembre 2011 ore 16:00 - Officine Cantelmo, Lecce, Viale de Pietro;

- Giovedì 10 Novembre 2011 ore 16:00 - LUC Peppino Impastato, Manfredonia (Fg), Ex Mercato del Pesce, Lungomare Nazario Sauro, 37;

- Venerdì 11 Novembre 2011 ore 10,30 - Officine Culturali, Bitonto (Ba), Palazzo Regio, Ex Scuola di Disegno, Largo Gramsci, 7  (Centro Storico nei pressi di piazza Cattedrale).

VI aspettiamo!

- Leggi il primo articolo di chiarimento sul bando (25 novembre)

- Leggi il secondo articolo di chiarimento sul bando (1 dicembre)

- Scarica qui sotto l'Avviso pubblico ed i relativi allegati.

Scade il 6 dicembre 2011 la gara pubblicata dal Comune di Bari per l'affidamento del servizio di gestione quadriennale de “L’Officina degli Esordi”, il Laboratorio Urbano ubicato nella Piastra di San Francesco, sul confine tra i quartieri Murat e Libertà. L’Officina degli Esordi è una struttura di 2.690 mq, originariamente destinata a mercato, allocata al primo piano di un autosilo. L’ingresso principale, al piano terra, è in via Crispi.

Il progetto di recupero ha permesso di realizzare nello spazio quattro aree complementari  tra loro: l'Area “Officina”, l'Area "Palestra e movimento", l'Area "Convivialità e ristoro" e l'Area "Polivalente".

La struttura sarà consegnata immediatamente fruibile di tutti gli spazi e per tutte le attività previste.

Il Comune di Bari corrisponderà al concessionario la somma complessiva di € 445.000,00, distribuita nei quattro anni di gestione, per assicurare l’equilibrio economico-finanziario degli investimenti. Per il primo anno, inoltre, la Regione Puglia contribuirà con la somma di € 140.000,00, nell’ambito dell'operazione Laboratori Urbani del programma Bollenti Spiriti.


Il 13 settembre 2011 Bollenti Spiriti ed il Comune di Barletta inaugurano il Laboratorio Urbano GOS - Giovani Open Space.

Il GOS si trova nell’area dell’Ex Distilleria, un imponente esempio di architettura industriale pugliese dei primi del Novecento, in Viale Marconi, 49, alle spalle della stazione centrale.

La porzione dedicata al GOS, gli antichi “Magazzini”, recuperata dalla condizione di degrado, è oggi uno spazio creativo in una posizione strategica nel cuore della città: oltre mille metri quadrati disponibili in forma di auditorium, laboratori, aule didattiche e spazi formativi, sala prove e sala d’incisione, uffici, area ristoro open space e area eventi, completi di impianti, dotazioni tecnologiche e informatiche di ogni tipo, coperto interamente da Wi-Fi free.
Giovedì, 08 Settembre 2011 11:29

Un Centro Risorse per i Laboratori Urbani

Lo scorso 2 settembre il Servizio Affari Generali della Regione Puglia ha pubblicato la "procedura aperta per l’affidamento della progettazione e dell’implementazione di un centro risorse che eroghi servizi di formazione, informazione, consulenza e networking destinati agli operatori dei laboratori urbani del programma Bollenti Spiriti".

Questo è il link alla documentazione di gara.

Il bando è il primo esito dell'attività di ascolto e dialogo che nello scorso maggio abbiamo svolto con i gestori dei Laboratori Urbani (leggi qui e qui contenuti e risultati degli incontri) per avviare la progettazione partecipata dei nuovi dispositivi previsti dal piano Bollenti Spiriti 2011 finalizzati al rafforzamento e lo sviluppo dell'azione Laboratori Urbani.

La gara scade il prossimo 18 ottobre alle ore 12:00.

Per spiegare i contenuti del bando e offrire chiarimenti utili alla partecipazione alla gara stiamo organizzando un incontro  con i responsabili della procedura. L'appuntamento è per martedì 20 settembre alle ore 11 in cui presso la Presidenza della Regione Puglia a Bari, Lungomare Nazario Sauro 33.

L'incontro, di natura tecnica, è destinato  ai potenziali partecipanti al bando, ma potrebbe essere utile anche per i gestori dei Laboratori Urbani per proseguire il ragionamento collettivo sui servizi e le attività che Bollenti Spiriti avvierà a breve per la propria rete di spazi per la creatività giovanile.

Scade il 27 settembre 2011 il bando per l’assegnazione del Laboratorio Urbano realizzato dal recupero funzionale di alcuni ambienti del Palazzo della Cultura di Galatina (Le).

Il bando prevede la gestione di diversi spazi, tra cui una sala teatro di posa, una sala regia e produzione audio, una sala prove e ripresa e relativo ufficio di segreteria, nonché di attrezzature per manifestazioni all’aperto.

Per lo start up della struttura il bando garantisce un contributo ai costi di gestione del primo anno di € 64.000,00.

Il progetto, nato nel 2006 in risposta al bando regionale da una sinergia di idee tra i vari gruppi giovanili attivi a Galatina, ha visto l’impegno del Comune e della Regione Puglia nel creare un luogo fisico e sociale in cui i protagonisti saranno i ragazzi e le ragazze.

Tutte le informazioni e la documentazione di gara sono reperibili sul sito del Comune di Galatina nella sezione Bandi ed Appalti.

Mercoledì, 06 Luglio 2011 13:55

Portalba lancia giovani idee

Riceviamo e pubblichiamo volentieri.

Oggi, mercoledì 6 Luglio, alle ore 19.00, l’Amministrazione Comunale di Altamura presenta il primo concorso “Giovani Idee” nel contesto di “Giovani in rassegna”, campagna di attività di informazione, sensibilizzazione e promozione giovanile a cura dell’Assessorato alle Politiche giovanili. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Laboratorio Urbano Giovanile “Portalba”, con il patrocinio della Provincia di Bari e della Regione Puglia.

L’iniziativa è rivolta a tutti i giovani dai 18 ai 35 anni, residenti e non nel territorio di Altamura. Si tratta di 5 concorsi di idee riguardanti: fotografia, arte/graffiti, cortometraggi, realizzazione di videoclip/spot progresso, scrittura e poesia.
Ad ogni concorso è stato assegnato un tema e saranno previsti dei premi per i migliori elaborati e la successiva promozione e divulgazione delle opere.

Martedì, 24 Maggio 2011 16:40

Laboratori di tutta la Puglia, unitevi!

Come vi avevamo preannunciato nella precedente news, la scorsa settimana siamo stati impegnati in un serie di incontri in giro per la Puglia (guarda le foto qui, qui e qui) per avviare la progettazione partecipata dei nuovi dispositivi previsti dal piano Bollenti Spiriti 2011 per il rafforzamento e lo sviluppo dell'azione Laboratori Urbani.

Gli incontri, aperti ai gestori dei Laboratori Urbani (ma anche a funzionari e amministratori pubblici dei Comuni coinvolti e associazioni) sono stati l'occasione per fare il punto sugli spazi già attivi (come il LUC di Manfredonia, il Livello 11/8 di Trepuzzi, le Officine Culturali di Bitonto, le Officine Koiné di Melendugno) e su quelli che sono in rampa di lancio e vedranno l'avvio delle attività nei prossimi mesi.

Abbiamo discusso insieme di come migliorare le performance dei Laboratori aperti, delle strategie per rafforzarne i legami con i territori, degli strumenti per mettere in rete i progetti e i gestori, di come rafforzare le competenze degli operatori.
Abbiamo presentato le nostre idee per il futuro e raccolto pareri e punti di vista da parte dei presenti: ci saranno utilissimi per costruire a più voci gli strumenti con cui condivideremo le risorse che avremo a disposizione.

L’Associazione “Liberamente” inaugura Lab83,  il Laboratorio Urbano nato dal recupero dell'ex oleificio di Galatone (Le). Il taglio del nastro avverrà giovedì 26 maggio 2011 alle ore 18.00.

Lab83 è uno spazio creativo pensato come luogo di aggregazione, animazione e condivisione di saperi molteplici. Uno spazio aperto nel quale i ragazzi di Galatone e di tutto il Salento possano avere occasioni di confronto e di dialogo, di apprendimento e di condivisione del tempo libero principalmente nei campi dell'arte e della cultura.

 

L'abbiamo detto più volte.

Nella gestione delle azioni di Bollenti Spiriti, vogliamo sperimentare, per la Regione Puglia, un ruolo differente da quello solitamente assunto dalle pubbliche amministrazioni: non solo erogare risorse e verificare la correttezza formale della spesa, ma anche (e sopratutto) condividere le risorse, favorire le relazioni, mettere in rete. Fare l'hub, insomma.

In questo senso, a 5 anni dal lancio dell'operazione Laboratori Urbani (e con praticamente tutti i cantieri aperti e oltre 40 spazi già attivi in tutta la Puglia, dall'Exfadda, l'ex stabilimento enologico di di San Vito dei Normanni al Livello 11/8, l'ex mercato dei fiori di Trepuzzi, dal LUC, il vecchio mercato del pesce di Manfredonia all'ExOpera, l'ex Opera Pia di Cerignola) vogliamo provare a sottolinearne le criticità e a lavorare sulle opportunità, tracciando un nuovo percorso per sostenere lo sviluppo degli spazi già attivi, rafforzarne i legami con i territori, mettere in rete i progetti e i gestori, rafforzare le competenze degli operatori impegnati nelle attività.

Stiamo progettando nuove iniziative, ma non vogliamo fare da soli.

 

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa sull'inaugurazione del Laboratorio Urbano "Liberal'Arte" di Gallipoli (Le). Oggi pomeriggio partiamo alla volta del Salento!

"Taglio del nastro inaugurale per il nuovo Laboratorio Urbano Liberal’Arte cofinanziato dal programma regionale per le politiche giovanili Bollenti Spiriti. Mercoledì 4 maggio 2011 alle ore 18.00, presso l’ex convento di San Domenico lungo la Riviera Nazario Sauro nel centro storico di Gallipoli, si avvia una nuova fase per le politiche giovanili della città.

Il Laboratorio Liberal’Arte nasce infatti come un luogo dove arte e tecnologie innovative si fondono per coltivare giovani talenti, in un ambiente in cui l’obiettivo principale è quello di sperimentare nuove modalità di aggregazione, per lo sviluppo di idee creative. 

 

Pagina 1 di 4