Stampa questa pagina

Youth Exchange in Moldavia "It's time to drop the curtains"

05 Set
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(2 Voti)

Moldavia. Una parola che trasmette significati, emozioni, impressioni. A me, partecipante del team italiano al progetto, ha colpito la naturalezza delle città e dei paesaggi. Paesaggi dove l'uomo non ha saputo e non ha potuto mettere troppo la mano. Il risultato sono chilometri indisturbati di natura incontaminata, fiumi, laghi, animali in armonia col loro habitat, montagne, colline e tanta tanta aria pulita.

Per quanto riguarda il progetto semplicemente fantastico. Workshop interessanti, divertenti ma allo stesso tempo costruttivi. Si è parlato di cittadinanza europea, dei problemi di integrazione di alcuni paesi e alle questioni sovietiche che ancora tutt'oggi affliggono questi paesi. Si è cercato di spiegare ai team partecipanti concetti fondamentali come i vantaggi dell'Unione Europea attraverso piccole rappresentazioni teatrali ironiche e divertenti.

Il tutto cercando di fare team building tra i vari team. I sei paesi partecipanti: Italia, Paesi Bassi, Georgia, Ucraina, Romania e Moldavia hanno legato veramente tanto tra loro. Si sono create simpatie, amicizie e ... amori.

L'unica cosa negativa del progetto? l'ultimo giorno. L'ultimo giorno è sempre il più triste se il progetto è stato positivo ed è andato a buon fine. E' uscita qualche lacrimuccia di commozione e si è partiti per la destinazione di ritorno con una certa malinconia e tristezza. Un ringraziamento particolare ad Asap Europe, che ci ha permesso di vivere questa magnifica esperienza. Dopo un progetto con Asap non si è più la persona che si era prima. Grazie davvero

Letto 1161 volte Ultima modifica il Venerdì, 05 Settembre 2014 12:00