Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

I primi mesi del Bazar del Dono

04 Set
Vota questo articolo
(1 Vota)

Firma dell’atto d’impegno e inizio progetto

Progetto 'Il Bazar Del Dono'. Aggiudicazione del contributo previsto dal bando di concorso 'Principi Attivi 2012 – Giovani idee per una Puglia migliore' .

Con questa mail l’11 Dicembre 2013 abbiamo appreso dello scorrimento ufficiale della graduatoria, e da quel momento non c’è stato un attimo di pausa. Dalla scelta di costituire una associazione di promozione sociale, alla modalità del consenso per prendere le decisioni, ogni elemento costituisce una prerogativa fondamentale per il nostro gruppo orizzontale, sicuramente il punto di forza del Formicaio. Non a caso Il 15 Aprile ci siamo recati compatti a Bari per la firma dell’atto d’impegno e per festeggiare l’inizio di questa nuova avventura.

La sede operativa dell’associazione è stata ospitata in una prima fase all’interno dell’Università del Salento, periodo utile a raggiungere una buona visibilità all’interno del mondo studentesco.

Successivamente un privato si è offerto di fornirci uno spazio in comodato d’uso gratuito.

Interessante la dinamica dell’incontro: durante un Banchetto del Dono, un signore si è fermato a parlare con un nostro volontario e, apprezzando particolarmente il nostro operato, ci ha messo a disposizione un locale inutilizzato nella  zona commerciale di Lecce, nei pressi di Piazza Mazzini.

Ciò rappresenta una grande sfida per la nostra associazione, in quanto si tratta di diffondere il concetto di Economia del Dono e di Riutilizzo in una zona prettamente commerciale.

Ovviamente, essendo il luogo inutilizzato da diversi anni, è stato necessario effettuare un restyling del locale che è stato portato avanti per quanto possibile dai nostri volontari  nei mesi di Giugno e Luglio. Abbiamo anche in questo caso cercato di trasformare una problematica in un’occasione di coinvolgimento della community che è stata invitata ad esprimere un parere su come avrebbero desiderato fosse il loro Bazar ideale, e di partecipare attivamente ai lavori.

L’apertura al pubblico della sede è prevista per la metà di Settembre, l'inaugurazione ufficiale il 2 Ottobre.

 

Banchetti Bazar del Dono

Fin da subito il Formicaio ha iniziato a portare in giro per Lecce e provincia il proprio Banchetto del dono, in cui sensibilizzare sulla tematica del riuso e informare dell’apertura di uno spazio dove donare e scambiare oggetti (e non solo) in città.

Già il 25 aprile siamo stati presenti alla “Festa della Resistenza” fra gli ulivi del rifugio Aura, una struttura nata per accogliere cani abbandonati.

Il Formicaio, sostenitore della candidatura di Lecce a capitale della cultura 2019, ha anche seguito con il suo banchetto i 7 appuntamente dei Quartieri Aperti Creativi per le strade della città.

Inoltre, da segnalare il banchetto realizzato a Martano durante l’evento “Vivere Sostenibile e Ricicli creativi”.

 

Organizzazione eventi

Ecosol 5-6-7 Maggio.

Il primo ciclo di incontri organizzato dal Formicaio, in collaborazione con Link Lecce, Laboratorio Beth e Circolo Arci Zei ha dato vita ad una serie di attività con esperti nazionali e attori locali al fine di promuovere conoscenze generali e specifiche sul tema delle Economie Solidali.

In un sistema economico in profonda crisi, le Economie Solidali rappresentano un modello “diverso” incentrato sui fondamenti della solidarietà, della cooperazione della sostenibilità socio-ambientale che anche nel nostro territorio rappresentano un fenomeno che investe diversi settori.

L’evento si è articolato in due seminari ("Fare Economia Solidale" ed "Economie di Comunità")  e un gruppo di lavoro ("Studenti a tutto G.A.S.") realizzato tramite la tecnica dell’educazione non formale.

Per ulteriori informazioni: http://www.ilformicaio.eu/index.php/archivio/notizie-dal-formicaio/174-ecosol

 

Swap party 10 Maggio

In collaborazione con Cianfrusocoop, Le Miriadi 49 e Officine Cantelmo abbiamo promosso un momento di incontro e di svago in cui scambiare oggetti ed accessori poco utilizzati, ma anche un’occasione per fare nuove amicizie e creare una rete.

Per partecipare allo Swap Party era necessario portare con sè da 1 a 5 oggetti in buone condizioni alle quali è stato assegnato uno Swap Token (virtual coin)  dalle Swap Girl e scambiarli, tra una chiaccherata e l'altra, nell'area swapping allestita con gli oggetti donati dal Bazar del Dono e dalla Cianfrusoteca, oltre a quelli donati dai partecipanti.

Per ulteriori informazioni: http://www.ilformicaio.eu/index.php/archivio/notizie-dal-formicaio/175-swap-party

 

 

primaVERA maniFESTA 1 Giugno

Dopo anni di semplice partecipazione, abbiamo finalmente affiancato Il Laboratorio Omar Moheissi, FucinAsud e Cianfrusoteca nell’organizzazione della settima edizione de "La PrimaVERA maniFESTA", una “festa del locale” in cui si riflette sul valore del dono nella comunità tra una lunga storia di autoproduzione e ospitalità.

È stata anche l’occasione per invitare Daniel Tarozzi, autore del libro "IO FACCIO COSI' - viaggio in camper nell'Italia che cambia” e parlare "dell'esperienza di un viaggio per incontrare e conoscere chi ha preso la propria vita in mano, senza aspettare che qualcuno agisse al suo posto".

Per ulteriori informazioni: http://www.ilformicaio.eu/index.php/archivio/festival/177-primavera-manifesta

http://www.ilformicaio.eu/index.php/archivio/notizie-dal-formicaio/179-incontro-con-l-autore-daniel-tarozzi

 

Green Sound Festival 8-9-10 agosto.

Grande impegno e risorse sono stati profusi nel supporto all’organizzazione del Green Sound Festival, evento realizzato da Le Miriadi 49 Aps in collaborazione con la Cooperativa Coolclub e capofila nella rete di festival “Social Sounds” promossa da Puglia Sounds.

In particolar modo Il Formicaio si è impegnato nella creazione di contenuti a carattere sociale ed ambientale all’interno della manifestazione, organizzando incontri sulla tematica dello spreco alimentare, ecolaboratori, area sport, premiazione alla cittadinanza attiva, proiezioni oltre che supportare il servizio di raccolta differenziata e l’utilizzo di prodotti eticamente sostenibili all’interno del bar.

Per ulteriori informazioni: http://www.greensoundfestival.it/ e https://www.facebook.com/GreenSoundFestival/timeline

Banca del Tempo

Sono stati effettuati studi di benchmarking sulle modalità di funzionamento delle Banche del Tempo, in particolare sul fallimento di esperienze passate nel Salento e le best practices italiane.

Costante è il contatto con Enjambre sin Reina, associazione spagnola partner di progetto, che da oltre 7 anni portano avanti questo progetto in Andalusia.

Il 7 Giugno, inoltre, siamo stati presenti a Bologna ad un incontro nazionale sulle Banche del Tempo e Monete Complementari, con lo scopo di studiare e uniformare tutte le realtà che si occupano di queste tematiche sul territorio italiano.

L'obiettivo è quello di dare alla cittadinanza la possibilità di usufruire di questo servizio a partire dal 2105, disegnandolo sulle esigenze degli utenti stessi.

Letto 2043 volte Ultima modifica il Giovedì, 04 Settembre 2014 11:40