Stampa questa pagina

INCENDIO A "BOSCO DI RONDINELLA"

16 Giu
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(1 Vota)

 

ACCADE CHE …


Accade che
ad Adelfia, un gruppo di giovani sognatori decide di prodigarsi attivamente al rinnovamento del proprio territorio prendendosi cura, assieme alla Cittadinanza, di aree degradate del Comune attraverso la partecipazione al bando "Principi Attivi" della Regione Puglia con il progetto ECO2MPENSIAMO.

Accade che
sin da subito i Sognatori, entusiasti per la vittoria del bando, condividono speranze e obiettivi futuri con la comunità adelfiese profondendo messaggi di educazione ambientale, cura del territorio e recupero dell'identità locale.

Accade che
dopo numerosi interventi di pulizia dell'area, una piantumazione naturalistica di un bosco mediterraneo, cospicue partecipazioni ad eventi pubblici locali, interviste, conferenze stampa, promozione del progetto, organizzazione di molteplici eventi partecipati volti alla rivitalizzazione dell'area, il gruppo dei Sognatori può contare centinaia di nuovi sostenitori.

Accade che
al raggiungimento di una fase avanzatissima del progetto, in cui sogni e speranze si concretizzavano sul territorio, un disastro doloso ha avuto luogo.
Venerdì mattina, durante un sopralluogo con i nostri partner di progetto, abbiamo scoperto che tutto il Bosco di Rondinella è stato incendiato.

Non è certo opera della natura, né della bella stagione.

Siamo sicuri che l'incendio sia stato appiccato più o meno consapevolmente da qualche scellerato. Un atto criminoso che intendiamo denunciare attraverso l'ausilio dei mezzi di comunicazione a nostra disposizione.

 

Ma per fortuna la vita è più forte e più del 50% delle piante sono sopravvissute. Questo atto ci spinge a fare di più e sempre meglio, grazie all'ausilio di quanti, in queste ore, hanno manifestato la propria solidarietà e impegno a rilanciare con un'azione di recupero dell'area. Di questo li ringraziamo.

La voce di chi crede nel miglioramento oggi si deve levare ancora più forte.

Eco2attivi

https://www.facebook.com/Eco2mpensiamo

Letto 2648 volte Ultima modifica il Lunedì, 16 Giugno 2014 19:31