Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

A.p.s. Passi da Ciclope: il Racconto del Progetto

13 Mag
Vota questo articolo
(0 Voti)

Eccoci qui, ad otto mesi dall’inizio di questa grande avventura che, giorno dopo giorno, continua a regalarci momenti belli ed intensi. Tante sono state le iniziative realizzate dopo l’inaugurazione della nostra sede e sempre più fitta è divenuta la rete di contatti coinvolti nell’intero progetto e nelle singole attività proposte: insomma, adesso quando si entra nel quartiere, il nome “Passi da Ciclope” riecheggia un po’ ovunque.

Andiamo con ordine: trascorso il periodo di vacanze natalizie e terminata la fase di sperimentazione della nostra presenza sul territorio, siamo ripartiti con l’attività di officina libera, già avviata nel periodo precedente e consistente nell’apertura dell’associazione tutti i pomeriggi – dal lunedì al venerdì – per insegnare, a chi possiede una bici malconcia, come rimetterla a nuovo utilizzando pezzi recuperati da bici dismesse. Un vero e proprio cantiere in cui sperimentare la propria manualità e apprendere le competenze basilari per la manutenzione ordinaria della bicicletta. E’ così che si sono avvicinati i primi gruppi di ragazzi del quartiere che, spinti da ingenua curiosità, hanno avuto la possibilità di trasformare i loro “rottami” in scintillanti bici funzionanti. Con alcuni di loro, infatti, ci siamo anche divertiti a sverniciare e riverniciare l’intero telaio, dando così libero sfogo alla nostra creatività.

Allo stesso tempo, abbiamo attivato i primi corsi di base sulla ciclo meccanica, grazie non solo all’interesse mostrato dal quartiere, ma soprattutto al lavoro di networking che abbiamo intensificato giorno dopo giorno in parte della provincia: il C.A.R.A. di Bari Palese, la Coop. Soc. Eughenia  di Bitonto, l’Istituto comprensivo “Don Milani” del quartiere e la Circoscrizione San Paolo – Stanic, sono alcuni esempi dei nostri nuovi partner.

Quattro sono i corsi conclusi allo scadere dell’ottavo mese di progetto e diciotto sono i ciclo meccanici diplomatisi nella nostra associazione: diverse le fasce d’età e la provenienza dei ragazzi coinvolti, in particolare rifugiati e richiedenti asilo, ragazzi a forte rischio di devianza, scout e ragazzi del CEP. Durante i corsi sono state smontate, pulite, ingrassate e rimontate ben quindici biciclette (di cui alcune di proprietà, altre messe a disposizione dalla nostra associazione e donate alle stesse strutture per uso interno) affrontando, lezione dopo lezione, tutte le tematiche più rilevanti. Ciascun corso si è concluso con una piccola cerimonia in cui ogni partecipante ha ricevuto il diploma di ciclo meccanico e il kit di manutenzione ordinaria della bici.

Siamo sicuramente contenti del lavoro svolto sino ad ora sui corsi: motivo di grande soddisfazione è stata l’adesione dei ragazzi del quartiere anche ai corsi di formazione avanzata in cui cerchiamo di trasformare gli stessi da fruitori a diffusori delle competenze apprese durante il primo corso. Un esperimento che sta già ottenendo i suoi primi risultati: alcuni novelli ciclomeccanici cominciano autonomamente a seguire altri loro coetanei nelle ore di officina libera.

Contestualmente a queste attività, abbiamo deciso di far partire un laboratorio di cartapesta: un modo per attrarre nuovi ragazzi ed impegnarli in alternative e creative attività. L’obiettivo è realizzare un’automobile di dimensioni reali da montare su una bicicletta.

Inutile ribadire che la nostra presenza in piazza rimane costante sia sul territorio barese che su quello di Molfetta. In particolar modo continuiamo a partecipare alle Giornate del riuso organizzate in collaborazione con il circolo Legambiente e l’ASM di Molfetta e alle Fiere delle autoproduzioni in collaborazione con Movimento Terre e il Gruppo d’acquisto solidale regionale. Obiettivo principale delle manifestazioni è sensibilizzare la cittadinanza sui temi del riciclo e del riuso dei rifiuti e raccogliere bici dismesse da utilizzare per le nostre attività in sede. A tal proposito abbiamo attivato una convenzione con l’Azienda Servizi Municipalizzati di Molfetta per la raccolta di bici presso l’isola ecologica della città.

Infine, da alcune settimane stiamo collaborando – in qualità di esperti – con  l’Istituto comprensivo “Don Milani” alla realizzazione di un prototipo di bici per il trasporto di disabili su sedia a rotelle che sarà presentato nell’ambito del bando regionale “Riciloemozioni”.

 

Alle porte della primavera, nuove attività ci attendono: escursioni, cacce al tesoro e tanto altro! Non perdete, dunque, la possibilità di dar spazio alle vostre idee…vi aspettiamo nell’Officina dei Ciclopi!

Letto 1002 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Maggio 2014 11:54