Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Relazione I quadrimestre - sCAMPAGNAta SOSTENIBILE

06 Mar
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dopo le difficoltà iniziali, dovute principalmente alla ricerca di un Istituto bancario disponibile a sottoscrivere la garanzia fideiussoria, con la firma dell'Atto di impegno con la Regione Puglia in data 29 Ottobre 2014 ha avuto ufficialmente inizio il progetto "sCAMPAGNAta SOSTENIBILE", vincitore del bando Principi Attivi 2012.

Come prima azione, i componenti dell'Associazione hanno partecipato a 2 incontri con l’Arch. Mariagiovanna Dell’Aglio del Servizio Tecnico Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia, per definire il progetto della struttura di ristoro ed individuare un'area idonea per l'installazione. A tal proposito, è stato deciso che la stuttura verrà posizionata nella località Fondo Jazzo Rosso in territorio di Ruvo di Puglia, presso l’area di pertinenza di Torre dei Guardiani.

La progettazione architettonica ha impegnato principalmente i componenti Andrea M. e Andrea S., architetti, da novembre a gennaio, arrivando anche alla definizione dei materiali da ri-utilizzare e delle tecniche di assemblaggio da impiegare per garantirne la sicurezza e la stabilità. Nello stesso periodo, Andrea M. e Alessandro si sono occupati della ricerca e dello stoccaggio dei materiali, nonché della definizione dei partenariati con le aziende che forniranno gratuitamente i materiali di scarto.

Contestualmente, è stato creato il logo ed è avvenuta la selezione delle risorse umane esterne.

Nel mese di dicembre è stata inoltrata la richiesta di partenariato al Comune di Terlizzi per l'organizzazione di un laboratorio di messa in opera dell’intera struttura o di parte di essa, in modo da consentire un primo collaudo pubblico in sede opportuna, prima del trasferimento presso il Parco.  In caso di riscontro positivo da parte dell’Amministrazione Comunale del Comune di Terlizzi, ciò potrebbe consentire anche una prima esposizione, di carattere temporaneo, propagandistico  e prettamente educativo, presso la Pinacoteca Michele De Napoli.

Durante il mese di febbraio è stata ideata e costruita la stufa pirolitica, parte integrante del progetto e del corredo della struttura. In questa fase, l'Associazione ha coinvolto un esperto sudafricano, arch. David Kenneth Gray, il quale, in collaborazione di altri esperti che l’Associazione si impegna a ricercare, si occuperà anche della redazione del manuale tecnico. Nel mese di marzo,  inoltre, grazie all'interessamento di un docente dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore FEDERICO II  "stupor mundi", ed alla proposta di partenariato presentata, verrà realizzato un prototipo in terracotta della stufa, successivamente ed eventualmente presentata e spiegata agli alunni, in modo da sensibilizzare i giovani alla sostenibilità ed all'agire creativo per ridurre l'impatto umano sulla Terra.

Nel frattempo, elaborata la prima bozza, l'Associazione si sta occupando della preparazione dei testi e della grafica  del sito web, con la previsione di pubblicarlo online entro la fine di marzo.

Comparando il cronoprogramma previsto da progetto con lo stato di fatto, le fasi e le attività preventivate in questo primo quadrimestre risultano essere state parzialmente portate a termine. I limiti nell’applicazione delle operazioni della tabella dei lavori sono scaturiti da circostanze impreviste, maturate in seguito alla candidatura del progetto, che hanno costretto l’Associazione a ribilanciare le priorità in termini temporali di tutti i compiti da assolvere nei primi quattro mesi di attività ed oltre.

 

La già avvenuta fabbricazione e collaudo della stufa pirolitica, pur garantendo un margine di tempo per il recupero dei lavori sulla chiusura della progettazione esecutiva e della composizione del laboratorio di realizzazione, non è abbastanza per sopperire alle problematiche di scadenze generatesi prima e successivamente l’atto di stipula. In particolare, sia il ritardo causato dalla ricerca di un nuovo istituto di credito per la fidejussione e di un garante per la concessione, che quello derivante dall’esecuzione del versamento di anticipo, di fatto concretizzatosi a Gennaio 2014, hanno determinato il rallentamento nel processo di stipula degli indispensabili contratti di collaborazione con le risorse umane esterne ed interne, e di acquisto dei materiali e di quanto indispensabile, ma di non facile reperibilità. Il  variato stato occupazionale di due associati su tre, ora non più disponibili a tempo pieno, pur non modificando gli assetti del progetto ha comunque motivato la ricerca di nuove risorse umane esterne in adempimento di quei compiti prima spettanti per progetto agli interni. In particolare, le modificate condizioni circa la disponibilità del posto individuato per la sede di fabbricazione, pur assicurando la minima operatività, hanno indotto comunque l’Associazione a ricercare nuovi partenariati per la messa a disposizione di una sede adeguata agli scopi proposti di sperimentazione costruttiva.

Letto 1116 volte Ultima modifica il Giovedì, 06 Marzo 2014 17:26