Stampa questa pagina

Parte il "Treno della Memoria"

11 Feb
in NEWS SUL CANTIERE DELLA LEGALITÀ


Riceviamo e pubblichiamo:

"L'Associazione culturale ed ente di promozione sociale "Terra del Fuoco-Mediterranea", organizzatrice del progetto "Treno della Memoria" dal 2006, anche quest'anno ha permesso a 500 ragazzi pugliesi (e 50 calabresi) di vivere questa esperienza.

Mercoledì 12, presso l’istituto Marco Polo di Bari, alle ore 9.30 si terrà l'assemblea di partenza alla quale interverranno l'assessore alle Politiche Giovanili, Trasparenza e Legalità della Regione Puglia, Gugliemo Minervini, il prorettore vicario dell’Università del Salento, Vittorio Boscia, il sindaco di Bari, Michele Emiliano, il sindaco del Comune di Racale, Donato Metallo, il presidente dell’Associazione Terra del Fuoco, Oliviero Alotto.

Modererà l’assemblea il presidente dell’Associazione Terra del Fuoco-Mediterranea, Paolo Paticchio.

Tutte le personalità sopracitate rappresentano gli enti che anche quest'anno hanno deciso di sostenere economicamente il progetto e hanno permesso ai ragazzi di 65 istituti scolastici e delle facoltà dell’ateneo salentino di prendere parte all'iniziativa."

 

Il progetto “Treno della Memoria 2014”, che partirà da Bari al termine dell’assemblea, rientra nel nuovo piano Bollenti Spiriti 2014-2015 ed è una delle iniziative riconducibili al Cantiere della Legalità.

Letto 5968 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Febbraio 2014 16:25