Stampa questa pagina

Il racconto del progetto

15 Gen
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le attività del progetto procedono con entusiasmo e determinazione. La sfida è più dura del previsto, abbiamo constatato come gli studenti abbiano una scarsa conoscenza del tema dell’efficienza energetica e quanto sia importante una corretta gestione dei consumi energetici. E’ necessario, pertanto, promuovere un vero e proprio cambiamento culturale.

Allo stesso tempo abbiamo constatato un interesse crescente e una buona capacità di coordinazione e gestione di tempi e risorse.

Ricordiamo brevemente che il progetto, così come descritto al punto 5 del formulario di candidatura, si articola in tre work packages, a sua volta strutturate in tasks:

  1. WP1: Analisi “low profile” territoriale;
  2. WP2: Analisi “high profile” puntuale;
  3. WP3: Realizzazione di una piattaforma digitale interattiva.

Il WP1_Analisi low profile fissa la base per stabilire una scala di priorità di intervento di riqualificazione energetica, mediante analisi comparativa, di sei edifici di Istruzione secondaria superiore situati nel Comune di Monopoli. Tale fase consiste in sintesi nell’attuazione della procedura di authoring sulle strutture, nella somministrazione agli utenti  di un questionario sulle problematiche riconducibili a malfunzionamenti  del sistema edificio-impianto, nella compilazione di una check list e nell’analisi termografica esterna. A conclusione di tale fase si  definirà per ciascun edificio una scheda sintetica contenente gli indicatori di criticità e incrociati i risultati si definiranno  classi di priorità di intervento.

Il WP 2_Analisi high profile consiste nella diagnosi energetica ispettiva e standard o di dettaglio del caso pilota: area sud del polo liceale “G.Galilei” in via san Marco;

Il WP 3 consiste nella creazione di un sito web inteso come sistema di building management.

Così come stabilito da cronoprogramma siamo quasi al termine della WP1 e nel cuore della WP2.

Tali fasi hanno comportato diversi incontri sia presso il polo liceale “G.Galilei” che gli altri I.I.S.S. coinvolti. In aggiunta a quanto previsto nel formulario di candidatura, con approvazione da parte della Regione, abbiamo realizzato un evento pubblico: “Rethink Public Buildings – meeting di presentazione” a cui hanno partecipato gli studenti, i docenti e il dirigente del Polo liceale, l’assessore ai lavori pubblici Angelo Annese e l’ing. Giuseppe Pugliese dell’area tecnica organizzativa III dei lavori pubblici, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, e l’Ing. Nicola Maiellaro, dirigente di ricerca dell’ITC-CNR.

L’evento ci ha permesso di discutere delle problematiche energetiche, e non solo, che interessano il Comune di Monopoli in generale e l’edilizia pubblica in particolare.

Un contributo fondamentale alla riuscita dell’incontro è stato quello dirigente del Polo, il quale oltre a coinvolgere le utenze scolastiche, ha sottolineato le criticità che interessano la scuola. A seguire il dott. Ing. Giuseppe Pugliese ha presentato il progetto di efficienza energetica della scuola “Melvin Jones”, permettendo una migliore condivisione delle informazioni. Gli  studenti, inoltre, hanno partecipato vivamente al dibattito.

Durante l’ incontro è stata avviata anche l’attività di authoring. Il dirigente di ricerca dell’ITC-CNR ha mostrato la mappatura delle scuole oggetto di analisi che è stata realizzata e ha spiegato le tecniche e i risultati delle procedure di authoring associate alla creazione di sistemi WebGIS.

Mediante Google Drive è stato redatto il questionario di indagine. In questo modo è stato possibile facilitare la compilazione e automatizzare la fase relativa alla gestione dei risultati, riducendo i costi e il consumo di carta. Quest’ultimo è stato presentato in tutti i suoi punti alle utenze.

Sono stati eseguiti tutti i rilievi architettonici esterni dei sei I.I.S.S. e il rilievo degli interni dell’area del polo liceale oggetto della WP2. Di tale work packages sono state realizzate le seguenti tasks: raccolta della documentazione, rilievo delle caratteristiche dimensionali, costruttive, impiantistiche, analisi documentazione, analisi dei dati sui consumi energetici.

In accordo alla modifica approvata dalla Regione è stata posticipata la task 2.1.5 poiché, causa ritardo finanziamento, non è stato possibile seguire il corso di formazione per operatore termografico.

Sono stati raccolti tutti i consumi energetici degli edifici e con la collaborazione della Siram, addetta al coordinamento delle attività di manutenzione degli impianti scolastici, si stanno raccogliendo informazioni sugli impianti e sul funzionamento.

Emerge una cattiva gestione energetica degli edifici,infatti,  oltre ad un uso inappropriato degli apparecchi luminosi, emerge una cattiva manutenzione degli elementi riscaldanti, degli infissi e dei dispositivi di protezione solare. Di contro, dall’analisi dei consumi elettrici, emerge una interessante diminuzione dei consumi a seguito dell’istallazione di un impianto fotovoltaico sull’area nord del Polo liceale.

Letto 1211 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Gennaio 2014 11:06