Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Presentazione Programma Erasmus+ 2014 – 2020

13 Gen
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il 25 gennaio 2014, alla presenza di esperti del settore, presenteremo il nuovo programma Erasmus+ dell'Unione Europea per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020 presso il Laboratorio Urbano di Fasano dalle ore 10.00 alle 12.30

Sono 14,7 miliardi di euro la dotazione di bilancio per garantire l'accesso al programma a 4 milioni di cittadini europei, la maggior parte dei quali sotto i 25 anni, i quali potranno beneficiare di borse per studiare, formarsi, lavorare o fare attività di volontariato nel periodo 2014-2020. Due terzi dei fondi saranno destinati alla mobilità internazionale, soprattutto per studenti.

A partire da gennaio 2014 sostituirà i vecchi programmi nei diversi settori dell’Istruzione:

il programma per l'apprendimento permanente - Erasmus (istruzione superiore);

Leonardo da Vinci (istruzione professionale);

Comenius (istruzione scolastica);

Grundtvig (educazione degli adulti, sostituita da una nuova Piattaforma elettronica per l'apprendimento degli adulti in Europa - EPALE);

Gioventù in Azione;

Erasmus+ andrà a rimpiazzare inoltre cinque programmi internazionali (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma per la cooperazione con i paesi industrializzati).

Trattandosi di un programma unico, tutte le procedure burocratiche sarano più veloci e semplici.  Per la prima volta Erasmus+ offrirà anche un sostegno allo sport, soprattutto allo sport di base. Grande importanza allo sviluppo delle competenze linguistiche, sostenendo gli studenti che desiderino migliorare la lingua prima di iniziare il percorso di studio o lavoro all'estero, sfruttando soluzioni a distanza e tecnologiche.

Le borse saranno maggiormente calibrate sulla situazione economica del paese di destinazione e di provenienza, agevolando gli studenti provenienti da contesti svantaggiati.

Erasmus+ ribadisce l'importanza dell'apprendimento informale, affermando come le competenze acquisite con esperienze non formali come il volontariato europeo migliorino sensibilmente le prospettive di carriera.

Le maggiori novità introdotte da Erasmus+ in termini di programmi riguarderanno:

un sistema di garanzia dei prestiti per aiutare gli studenti dei corsi di laurea magistrale a finanziare un intero corso di studi all'estero per acquisire le competenze necessarie per i posti di lavoro ad alta intensità di sapere;

alleanze della conoscenza: partenariati tra le istituzioni d'istruzione superiore e le imprese per promuovere la creatività, l'innovazione e l'imprenditorialità offrendo nuovi curricula, opportunità di apprendimento e qualifiche;

alleanze delle abilità settoriali: partenariati tra gli erogatori d'istruzione e formazione professionali e le imprese per promuovere l'occupabilità e colmare i deficit di competenze sviluppando curricoli specifici per i vari settori e forme innovative di insegnamento professionale;

esso integra gli attuali programmi separati che trattano della dimensione internazionale dell'istruzione superiore e determinerà un aumento della mobilità nel campo dell'istruzione superiore verso e dai paesi terzi oltre a portare avanti progetti di capacity building con le istituzioni d'istruzione superiore nei paesi terzi laddove ciò sarà possibile.

I relatori presenti all’incontro saranno:

• Maksymilian Fras, formatore freelance e consulente per la società civile. Con oltre 10 anni di esperienza professionale nel terzo settore, è membro del pool dei formatori del Dipartimento Gioventù del Consiglio d’Europa, del pool dei formatori dell’Agenzia Nazionale Gioventù in Azione degli UK e dei formatori on line di SALTO. Lavora come esperto di progetti riguardanti giovani, cittadinanza e cooperazione transfrontaliera per la Commissione Europea.

• Federico Gaviano, vice-presidente e coordinatore dei progetti internazionali dell' Associazione TDM 2000, organizzazione non profit con base a Cagliari.  Da diversi anni si occupa di sviluppo personale e professionale dei giovani, mobilità internazionale giovanile e cooperazione nel campo della gioventù. Collabora con diverse organizzazioni in qualità di libero professionista, a livello locale e internazionale, come progettista e formatore per corsi di formazione internazionali.

• Annibale Morsillo, Osservatorio Regionale del Volontariato, formatore e consulente per le organizzazioni non profit. Ha maturato 15 anni di esperienza nel terzo settore, attraverso la costituzione, gestione e coordinamento di associazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e gruppi non formali. Per 5 anni è stato Presidente di Etica Cooperativa Meridionale e per 7 anni Presidente del Centro Solidarietà Terzo Settore.

• Francesco Palazzo, fondatore e Presidente di Asap Europe, associazione vincitrice del concorso “Principi Attivi 2012 - Giovani Idee per una Puglia Migliore". E’ formatore freelance nei corsi di formazione Youth in Action con particolare predilezione per tematiche quali uguaglianza di genere, inclusione delle fasce svantaggiate e cittadinanza europea.

• Lucia Valentini, Equo e non solo ONLUS ente gestore Laboratorio Urbano di Fasano, nato da un’iniziativa della Regione Puglia a sostegno dei giovani e tesa a valorizzare le capacità e le potenzialità creative, professionali ed occupazionali dei Giovani.

Info:

080.2123649 - 328.8682626 -328.4221868

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

segreteria@ laboratoriourbanofasano.it

Letto 2210 volte