Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

CORSO DI TECNICA VOCALE E INTERPRETAZIONE a cura di Ida Decenvirale

09 Ott
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(1 Vota)
OPEN DAY Corso di Tecnica Vocale e Interpretazione
OPEN DAY Corso di Tecnica Vocale e Interpretazione I MAKE

I SEGRETI DELLA VOCE
CORSO DI TECNICA VOCALE E INTERPRETAZIONE
a cura di Ida Decenvirale 
DOCENTE: Vocal coach di Moses, Enzo Iacchetti, Simona Samarelli. Ha partecipato e collaborato con eventi concertistici internazionali a Los Angeles e con il Maestro Vessicchio. Collabora con le “OFFICINE MUSICALI” di Lecce: accademia musicale diretta da Danilo Tasco, batterista dei Negramaro. Direttore Artistico del MedMusic Talent
TEMATICHE GENERALI: Teatro Canzone, Chanson Francaise, Kurt Weill, Operatta, Pop 

OPEN DAY :: 31 ottobre 2013 dalle ore 18:30 alle 20:30

   

INFO CORSO

ISCRIZIONI ENTRO IL 31 OTTOBRE
INIZIO CORSO: 7 novembre
PARTECIPANTI: aperto a tutti, non si richiede preparazione di base
ABBIGLIAMENTO: comodo scarpe da ginnastica
FREQUENZA: 4 lezioni mensili di 2 ore ciascuna – Tutti i giovedì dalle 18:30 alle 20:30
COSTO: € 80,00 (4 lezioni mensili)
MODALITÀ D’ISCRIZIONE
Per iscriversi al Corso/Laboratorio è necessario scaricare la SCHEDA DI ISCRIZIONE da consegnare al Consorzio I MAKE presso l’Ex Macello Comunale di Putignano (BA) o da inviare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via FAX allo 080 4054878.
Entro 3 giorni dalla consegna della Scheda d’Iscrizione è necessario versare un anticipo del 50% del costo complessivo del Corso tramite:
- pagamento in contanti presso l’Ex Macello Comunale di Putignano (BA), oppure
- bonifico a favore di Consorzio I MAKE.
La restante quota di partecipazione deve essere versata alla prima lezione del Corso. Il costo comprende la frequenza al Corso e il materiale didattico.  Non è prevista una quota d’iscrizione al Consorzio I MAKE.
Il Corso verrà attivato solo qualora venga raggiunto un numero minimo di 10 partecipanti. Non saranno ammessi più di 20 partecipanti.
Al termine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
PER INFORMAZIONI
Laboratorio Urbano I MAKE
via S. Caterina da Siena
c/o Ex Macello
www.imakeweb.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
t/f +39 080 4054878
m +39 366 2120775 

APPROFONDIMENTI

ARGOMENTI DEL CORSO
- Le tecniche di respirazione Russa della Prof.ssa Ekaterina Koltcheva: il fiato semplice, facile e sicuro.
- L’emissione del suono. Come sfruttare le cassa di risonanza del “corpo umano” e non la forza o lo “sforzo”, per infondere potenza alla voce.
- Il fraseggio della tradizione del bel canto italiano, la tradizione.
- Come “abbellire” il proprio colore e il timbro vocale, senza effettuare pressioni dannose sulla “gola”
- L’articolazione facile e limpida di ogni suono.
- Lo studio “Total Body” per la fruizione dei vantaggi apportati dall’utilizzo costante della muscolatura addominale.
- Si procede poi all’applicazione di questo lavoro tecnico al repertorio lirico, soffermandosi anche sul recitativo e sulle sfumature del recitar cantando e sulla musica da camera, con il grande Maestro Franco Mezzena docente anche di musica da camera.
- Riuscire a creare un’equilibrio tra “orecchio interno” ed “orecchio esterno”.
- Percepire la differenza tra i suoni “belli” e “brutti” quindi creare una memoria storico- musicale che crei un “gusto” personale a aiuti il cantante e l’attore, a riconoscere la bellezza di una produzione vocale corretta.
guida audio video all’ascolto relative al canto e alla voce.
- Public speaking, la tecnica diaframmatica e “munita” di perfetta dizione che ci permette di parlare in pubblico, usando variazioni timbriche adeguate al contesto ed alle tematiche trattate.
- Implementazione tra “intenzione e voce” , come trasmettere il proprio pensiero attraverso un tono di voce adeguato o come comprendere o scoprire le vere intenzioni di chi ci sta parlando.
- Studio approfondito della perfetta intonazione nella giusta situazione, soprattutto per i manager ed i professionisti.
CURRICULUM VITAE IDA DECENVIRALE
Autrice del libro “I Segreti della Voce” del 2011, inizia la sua carriera come corista in vari programmi Rai.
-Vocal Coach di Med Music Talent
- Vocal Coach di svariati personaggi dello spettacolo
- Musicista diplomata presso il Conservatorio “Niccolo’ Piccinni” di Bari
Debutta in qualità di cantante professionista al Festival Internazionale della Valle d’Itria nel ’99 sotto la guida di Sergio Segalini nell’ambito della rassegna musicale dedicata a Kurt Weill e nello stesso periodo lavora in qualità di soprano nel coro del Teatro Petruzzelli di Bari.
Nel 2002 debutta in una sit-com di 36 puntate al fianco di Fabio e Mingo (Striscia la Notizia) in qualità di attrice-cantante co-protagonista.
Cura da molti anni la preparazione vocale di attori televisivi, teatrali e di cantanti lirici, pop e di musical. I suoi allievi hanno partecipato a vari spettacoli nazionali tra cui “Amici” di Maria De Filippi, “Giulietta e Romeo” di Riccardo Cocciante, “Ti lascio una canzone” di Antonella Clerici e “Io Canto” di Roberto Cenci.
Partecipa sempre in qualità di cantante alla trasmissione televisiva “David di Donatello” su Rai Uno dal 2005 al 2009 interpretando con l’orchestra della RAI, diretta dal M° Federico Capranica, i grandi successi di Ennio Morricone.
Ha curato artisti come Enzo Iacchetti ne “IL VIZIETTO” con Marco Columbro, Simona Samarelli nota performer italiana, Moses protagonista dei “10 COMENDAMENTI: IL MUSICAL”.
LA TECNICA DI IDA DECENVIRALE
Gli stages tenuti dalla “Personal Trainer Vocale Italiana” Ida Decenvirale (soprano e accompagnatrice pianistica)  sono unici nel loro genere.
Specializzata in acustica, grazie al corso biennale  seguito presso il Conservatorio di Musica di Bari, “N. Piccinni”, diplomata  in canto lirico, utilizza la tecnica russa per risolvere delle problematiche di carattere tecnico sulla vocalità.
Dopo di 15 anni di ricerca, sui principi scientifici della fonetica e dell’acustica “espressamente della vox humana”, e uno studio profondo sulla grande tradizione culturale del canto italiano e della efficientissima tecnica russa, grazie al diploma di canto conseguito in Conservatorio “Niccolò Piccinni”, con la Prof.ssa Ekaterina Koltcheva, offre ai cantanti,  agli attori, ai performers  (bellerini-cantanti) e speakers  radiofonici e televisivi,  delle risposte vere, concrete e chiare, permettendo ai cantanti di “usare” le loro voci, senza camuffare o imitare, e di essere loro stessi, mettendo a disposizione la sua personale esperienza in qualità di cantante-attrice.
Inoltre Ida Decenvirale ha una cura attenta e particolareggiata dell’intonazione in quanto strumentista, e questo ricade su un’analisi dettagliata della “frase musicale” e del “Fraseggio”, che accompagna sempre sia i cantanti che i gli strumentisti, e senza la quale diventa impossibile fare buona musica.
Grazie ai corsi di tecnica vocale e di interpretazione,  seguiti  con i Maestri Sergio Bertocchi,  Antonella Muscente, Sergio Segalini, Paolo Ruggiero e tanti atri grandi artisti.
Gli stages mirano al canto spontaneo, alla voce piena e libera, alla consapevolezza dell’”appoggio” diaframmatico, alla ricerca di un vibrato morbido e variabile, a seconda degli stili affrontati, mira a capire l’importanza dell’apnea ossia il momento compreso inspirazione ed espirazione, momento in cui gli addominali bassi mettono in moto, gonfiando la pancia, e si preparano ad appoggiare il suono da intonare  ed offre un’ orientamento mai invasivo, ma basato sulle ultimissime e avanzate tecniche di ricerca, sul suono, sul fiato e sulla parola, attraverso la scelta di un repertorio, sempre adeguato e alla propria sensibilità e alla necessità vocale.
Questo nuovo modo di rapportarsi alla tecnica vocale, rispetta sempre le qualità vocali, il talento, la personalità, il temperamento, le aspirazioni e le sensibilità di ogni cantante e di ogni attore.
Inoltre questo tipo di tecnica, permette di applicare gli stessi principi di respirazione e di appoggio sia per il canto lirico che per il canto moderno, con la sola e sostanziale differenza che, mentre per il canto lirico, si utilizzerà una apertura della cavità orale continuativa ed omogenea che permetterà al cantante di dosare il passaggio del fiato, attraverso una particolare inclinazione del palato molle, per il canto moderno, sarà sostanziale ridurre la apertura della cavità orale e gestire la fonetica, con un’articolazione del suono, attraverso la cavità orale, più particolareggiata.
Tutto questo senza minimamente sforzarsi e utilizzando solo l’apporto muscolare addominale, tipico della scuola russa che prevede la partecipazione “total body”, per rendere la produzione, il percorso e l’emissione dell’aria più naturale possibile.
La tecnica russa benissimo si presta “dulcis in fundo” all’interpretazione italiana raffinata che può svolgere una duplice funzione anche nel campo musicale americano, che comunque da sempre si rivolge e si adopra per emulare quello italiano.
Letto 2557 volte Ultima modifica il Mercoledì, 09 Ottobre 2013 18:26