Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Laboratorio Teatrale: L'estetica nell'era digitale/L'estetica a Piazza Umberto I

23 Set
Vota questo articolo
(0 Voti)

Laboratorio Teatrale: Estetica
(L'estetica nell'era del digitale. L'estetica a Piazza Umberto I)
durata: 33 ore
costo: gratuito
dove: Inpuntadipiedi Lab Urbano via S.A. Zullino sn, 72021 Francavilla Fontana (BR)
info: 392 9012460

Introduzione preliminare
Realizzazione di un Laboratorio Teatrale trimestrale eseguito sulla base delle tecniche del Living Theatre e del teatro di improvvisazione condotto da Giuseppe Leone.
Il laboratorio è rivolto a tutti e a tutte. Non sono richieste particolari esperienze pregresse in ambito teatrale.
Al termine del Laboratorio è prevista un'apertura al pubblico.

Contenuti
Il Bello: questo sconosciuto. Una parola usata, abusata quotidianamente . Dove è il Bello? E' dentro di noi o fuori di noi? Il Bello è ed esiste di per sé o è la percezione che noi umani abbiamo di esso? 
Bellezza è Verità, Verità è Bellezza, scriveva Hugo. Sì! Ma dove è la verità? E in quale epoca? E' bella forse la Venere di Willendorf o la Maya Desnuda di Francisco Goya? La bellezza è nella natura o nella rappresentazione di essa? E' l'arte che detta i canoni di bellezza? Cosa penserebbero i posteri di Botero dei suoi contemporanei in assenza di testimonianze bibliografiche? Cosa è "bello"? E quando? Può l'arte rappresentare il bello? Può il brutto essere rappresentato in modo bello dall'arte? Il Bello è relativo. Possiamo dire della luna che non sia bella? Forse possiamo dire che non ci piace. Perché abbiamo l'impressione che il David di Michelangelo sia eternamente e universalmente riconosciuto come Bello?

Estetica non è solo Bello. Estetica è percezione. 
Possiamo asserire che l'estetica si occupa di tutto ciò che si "sente". Si percepisce attraverso i sensi. 

Impariamo a percepire l'alter, l'altro che è in noi e fuori di noi.

Estetica: Orrido, Abominevole, Squallido, Sublime, Romantico, Porno, Eccessivo, Trash, Bello, Brutto, Digitale, Mutevole, Armonico, Decadente, Piazza Umberto I. 

La Bellezza salverà il Mondo (cit. O. Wilde) e forse anche noi nel nostro piccolo. 

Obiettivi
L'obiettivo a lungo termine che il Laboratorio Teatrale si pone è quello di continuare ad aggregare un gruppo di persone intorno a tematiche culturali e/o di interesse collettivo mantenendo sempre vivo il dibattito con sfumature attuali e contestualizzate al luogo nel quale il Laboratorio si svolge. 

L'obiettivo a breve termine è quello di preparare un'apertura al pubblico (performance).

Continuità
Con questo Laboratorio si vuole dare continuità al lavoro svolto nel periodo Ottobre 2012-Giugno 2013.
Nel precedente Laboratorio ci siamo concentrati sulla conoscenza dell'Io e del proprio corpo. 
Gli attori e le attrici hanno interagito sfiorandosi. Questo Laboratorio verte alla scoperta dell'altro in tutte le sue forme. E' un Laboratorio fatto di "incontri".

Metodo, tecniche ed esercizi
Il metodo con il quale lavoreremo sarà basato sull'improvvisazione individuale e di gruppo. Utilizzeremo tecniche base del Living Theatre. Eseguiremo esercizi di respiro, camminate, corse, statue, immagini collettive, condivisioni collettive, coreografie di gruppo, letture di testi. 

Fruitori
Il Laboratorio è aperto a tutti. Età minima 16 anni. Il numero massimo di componenti sarà di 10 persone. Si richiedono buone capacità fisiche. Per richiedere la partecipazione al Laboratorio sarà sufficiente scrivere una mail al Laboratorio Urbano (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o su facebook (Inpuntadipiedi Lab Urbano). 

Date e orari
Il Laboratorio inizierà Sabato 12 Ottobre 2013 alle ore 16:00. Gli appuntamenti successivi saranno sempre di Mercoledì o Venerdì. Il giorno preciso e l'orario di inizio saranno individuati durante il primo appuntamento in concerto con le esigenze di ogni partecipante. Il Laboratorio si compone di un totale di 33 ore.

Il docente
Giuseppe Leone inizia la sua formazione teatrale a Francavilla Fontana con la Compagnia Teatrale dei “Filedoni”, debuttando a soli 15 anni con un pezzo tratto dal Gabbiano di Cechov presso il Teatro Italia dello stesso Comune; con la Compagnia collaborerà nei tre anni a venire, prendendo parte a diversi corsi di formazione amatoriali, e mettendo in scena alcuni saggi tratti dalle opere del teatro classico. A Roma si forma grazie ai Corsi Professionali del Centro Teatro Ateneo; qui incontra Ferruccio Di Cori, dove scopre il teatro spontaneo delle emozioni e le improvvisazioni teatrali; Michele Cavallo, con il quale lavora sui classici di Shakespeare, e Cathy Marchand, con la quale scopre e si appassiona definitivamente al Living Theatre. Nell’ultimo anno ha frequentato Corsi Professionali organizzati con la collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese. Seguendo i corsi di docenti come: Elena Bucci, Roberto Cavallo, Laura Curino.

Letto 863 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Settembre 2013 17:41