Stampa questa pagina

SPETTACOLO TEATRALE

03 Set
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(1 Vota)

 

 

LA STANZA DI MEDEA

uno spettacolo di e con Venere Rotelli e Amalia Franco

 

 

Che fine ha fatto Medea?

Bah, un po’ dimagrita, soffre, ogni tanto sogna di riprovarci, ma sono incubi. Invischiata nel dramma della volontà, strappata tra l’incapacità di volere il bene e l’accecamento feroce nel fare quello che appare un sogno di giustizia. Giustizia ingiusta quella di Medea, irretita nella stanza dei giochi che trasforma i nodi della memoria in una catena di colpe che richiedono pene. E le pene a loro volta saranno nuove colpe, fino a sopraffarla sotto un cumolo di nera angoscia.

E’ il tempo della vendetta.

“Dinnanzi all’istinto del perdono, perseguo l’etica della vendetta”.

 

Uno dei più tormentati classici della tragedia greca rivive all’Arkeogiochi (Parco Archeologico di Saturo), in una rivisitazione inedita ed esclusiva.

 

Sabato 7 settembre ore 21.30

ARKEOGIOCHI - Parco Archeologico di Saturo (Marina di Leporano - TA)

info e prenotazioni: Tel. 3333716581

Letto 1067 volte Ultima modifica il Martedì, 03 Settembre 2013 11:14