Stampa questa pagina

Tanta creatività per la prima edizione di "Week-end con il corto"

16 Lug
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

7 cortometraggi realizzati in 45 ore, questo è il risultato della prima edizione di “Week-end con il corto” , promossa dal Piccolo Museo Didattico del Cinema in collaborazione con l'Accademia del Cinema Ragazzi di Enziteto e con il patrocinio di Apulia Film Commision .

E’ stato un week-end impegnativo per i partecipanti a week-end con il corto, stanchi ma soddisfatti si sono presentati domenica pomeriggio presso il museo del cinema per presentare i loro lavori.

Due le sezioni del festival : fiction e animazione , per la sezione animazione ha vinto il cortometraggio “Racconti in scatola” di Maria Cavallo e Nicola Murri, per la sezione fiction si è aggiudicato il primo premio il cortometraggio “Stigmè” realizzato dal gruppo “Lanterna magica” formato da Giovanna Delvino, Giammarco Di Consolo, Giuseppe Santoro, Marco Ranieri, Christian de Giglio, Michele Saulle, Danilo Nardulli e Guido Cauli per “l'audace soluzione tecnica, per l'efficace direzione corale degli attori e l'impegno profuso nonostante la tempistica proibitiva.Un'opera originale e uno sviluppo narrativo al servizio dell'idea” questa la motivazione della giuria di qualità.

Si è aggiudicato la menzione speciale da parte della giuria il cortometraggio “Blocco #4” realizzato dal gruppo “Projecteur du film” formato da Neka Bakdavaze, Mario Bucci e Marco Gernone per l'impegno, la qualità tecnica del prodotto, la recitazione asciutta ed efficace degli interpreti. In sintesi, un prodotto che non passa innoservato.

Week-end con il corto è stata una sfida creativa che è riuscita a coinvolgere giovani professionisti, professionisti o semplici appassionati che si sono messi in gioco per la realizzazione di un prodotto filmico pensato, girato e montato nell’arco di un week-end.

Il Piccolo Museo Didattico del cinema è uno spazio interattivo che ripercorre la storia delle origini del cinema, dalle ombre cinesi alla prima proiezione dei fratelli Lumière, è il primo museo sul cinema in Puglia e nei suoi primi 6 mesi di vita ha già ospitato 924 visitatori, finanziato dalla Regione Puglia , nell’ambito del progetto Bollenti Spiriti – Laboratori Urbani, patrocinato dal Comune di Bari.

Tutti i cortometraggi realizzati si possono vedere sul nostro canale youtube: http://www.youtube.com/user/MuseodelCinemaBari?feature=watch

Letto 1909 volte