Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Principi Attivi 2012, a giugno il nuovo bando

13 Apr

Come annunciato questa mattina in conferenza stampa dall'Assessore regionale alle Politiche Giovanili Nicola Fratoianni, durante il Bollenti Spiriti Camp 2012 (Lecce, 31 maggio - 2 giugno) verrà presentato il nuovo bando Principi Attivi 2012.

Il bando resterà aperto 4 mesi, quindi sarà possibile presentare progetti dai primi di giugno fino alla fine di settembre 2012.

L'impostazione del bando sarà sostanzialmente la stessa delle due edizioni precedenti.

La principale novità riguarderà la procedura di accesso al bando, che sarà completamente informatizzata per velocizzare la successiva fase di valutazione e il disbrigo delle pratiche.

Per l'edizione 2012 sono al momento disponibili 4 milioni di Euro che consentiranno di finanziare fino ad un massimo di 160 progetti.

Letto 36120 volte Ultima modifica il Venerdì, 13 Aprile 2012 16:03

Commenti   

# Alma 2012-04-13 18:46
Salve,
quale sarà il limite di età per la nuova edizione di Principi Attivi?
Citazione
# Staff BS 2012-04-14 00:37
Ciao alma. Come detto nella news, le caratteristiche del bando dovrebbero restare le stesse delle due edizioni precedenti. Quindi potranno presentare progetti i giovani residenti in Puglia di età compresa tra 18 e 32 anni.
Citazione
# Barbara Tortorella 2012-04-14 00:50
Limite massimo 32 anni?
Come al solito per gli over 35 non c'è mai nulla :(
Citazione
# Maria Cammarrota 2012-04-14 16:05
Mi aggancio al commento di Barbara per invitare lo staff dei Bollenti Spiriti a valutare la possibilità di estendere il limite dell'età ai 35-enni. Dareste la possibilità davvero a tanti altri giovani brillanti di poter partecipare e magari di realizzare qualcosa di importante.
Citazione
# Staff BS 2012-04-14 17:28
Ciao Barbara, ciao Maria,
come nelle precedenti due edizioni, Principi attivi avrà un limite di età (e, a differenza di tutti gli altri bandi, è praticamente l'unico limite) perché si tratta di una iniziativa di politiche giovanili. Eliminare o innalzare il limite lasciando inalterato il mecccanismo vorrebbe dire, nel processo di selezione dei progetti, rischiare di escludere proprio i più giovani, per cui questo strumento è stato immaginato. 
Un saluto.
Citazione
# Cammaria 2012-04-15 16:11
Caro StaffBS,

direi che il tuo ragionamento è assolutamente logico, se non fosse per il semplice fatto che io (e, ovviamente questa è una mia opinione personale) ritengo che anche i 35-enni ricadano nella categoria dei giovani.
Il problema è proprio questo: spesso parecchie iniziative si rivolgono o ai giovanissimi (diciamo dai 25 ai 30 anni), o agli over 45-enni. Capisci che si crea un limbo all'interno del quale sti poveri "disgraziati" non riescono ad emergere o anche solo ad accedere a qualche forma di incentivazione.
Comunque la mia è solo una considerazione (anche se condivisa da molti). Spero che la Regione Puglia in futuro vorrà prevedere iniziative simili anche per chi a 35 anni si sente dire che non è più giovane ;).

Grazie ancora per la risposta.
Maria
Citazione
# cpignatelli 2012-04-16 12:01
è possibile per una giovane che compie i 18 anni a settembre c.a. partecipare a questo bando?
Grazie
Citazione
# MS 2012-04-16 20:30
Concordo con i commenti negativi sui limiti di età. Queste discriminazioni non sono assolutamente accettabili...
Citazione
# MicheleL 2012-04-16 23:09
Create il bando come ritenete giusto crearlo, ma non modificatelo successivamente come avete fatto con quello di Ritorno al Futuro perché tagliereste fuori tanta gente!
Citazione
# isy 2012-04-17 08:22
sapete qual'è il problema? che proprio i giovani tra i 30 e i 35 sono super titolati, perchè ormai si sono ammazzati di corsi, tirocinii e specilizzaizoni però sono quasi tutti disoccupati o sotto occupati....mi chiedo, ma noi coma faremo??? sono fortunata ad essere donna, perchè posso pserare in un bando per l'occupazione femminile, però non è giusto! io ho un progetto che desidero realizzare da secoli, ma non posso accedere a bollenti spiriti! mah.....va così ed è demoralizzante, credetemi
Citazione
# Madias 2012-04-17 10:00
Over 32... (come la sottoscritta9.. rincuoratevi.. per voi sta per arrivare il microcredito regionale...
Citazione
# Staff BS 2012-04-17 10:15
@cpignatelli,
premesso che per una definizione in dettaglio del calcolo dell'età bisognerà aspettare l'uscita del bando, considera che nelle precedenti edizioni di principi attivi era necessario aver compiuto la maggiore età per poter presentare domanda. Quindi, chi compirà 18 anni entro la data di scadenza potrà partecipare.
@MicheleL,
solo per chiarezza, il bando Ritorno al Futuro non fa parte del programma Bollenti Spiriti e viene gestito dal servizio Formazione Professionale della Regione Puglia.
Citazione
# Gigi 2012-04-17 12:26
Ciao,

vorrei sapere se fosse possibile partecipare a Principi Attivi 2012 pur avendo vinto la borsa di Ritorno al Futuro in passato.
Grazie,
Gigi
Citazione
# Staff BS 2012-04-17 12:42
Ciao gigi,
tra principi attivi e ritorno al futuro non c'è alcuna incompatibilità .
Citazione
# mazo 2012-04-17 13:23
Ma il limite dei 32 anni come si calcolerebbe? Nel primo bando (2008) si faceva riferimento solo ai giovani che avrebbero compiuto i 33 anni dopo la scadenza per la presentazione delle domande (la scedenza era prevista per il 31/07/2008 e quindi potevano presenta domanda solo i nati dopo il 31/07/1975). Nel secondo bando invece (2010), nonostante il termine per la presentazione delle domande fosse giugno, potevano partecipare tutti i nati dopo il 01/01/1977. Si seguirebbe la prima o la seconda impostazione? Grazie
Citazione
# Lellina 2012-04-17 14:51
AAA.... Cerco" ragazzino/a" che possa prestarmi i suoi pochissimi e "giovanissi"ann i per poter partecipare al nuovo bando di principi attivi!! In cambio vi offro solo i miei 34 vecchi anni e molta esperienza coltivata in 15 anni di duro lavoro sottopagato e spesso anche in nero!!!
Perfavore aumentatelo sto limite d'eta' dai!! Ci tarpate le ali da subito..... Non è possibile andare avanti cosi' ragazzi!!!
Citazione
# MatteoD 2012-04-17 16:57
Siete discriminatori! Che differenza c'è tra un disoccupato di 20 anni che vuole realizzare una idea imprenditoriale e un disoccupato di trentacinque anni. Probabilmente l'unica differenza è che il 35enne ha una famiglia da campare (leggi "è molto più motivato nel successo") ed ha più chance di concludere con successo una esperienza imprenditoriale (leggi "più esperienza/ più competenza/ più maturità). Forse a voi non interessa creare lavoro e occupazione, ma solo poter dire che la regione puglia pensa ai giovani. Vorrei conoscere quanti posti di lavoro si sono creati a seguito degli scorsi due bandi?? e più che altro vorrei sapere dividendo i progetti per fasce d'età, quali fasce d'età sono state socialmente più produttive??(ne l senso che hanno creato aziende ad oggi attive e occupazione )
Citazione
# MicheleL 2012-04-17 20:56
Chiedo scusa Staff BS pensavo fosse gestito anche da voi.
Citazione
# Ang78 2012-04-17 23:27
Citazione Cammaria:
Caro StaffBS,.....
Il problema è proprio questo: spesso parecchie iniziative si rivolgono o ai giovanissimi (diciamo dai 25 ai 30 anni), o agli over 45-enni. Capisci che si crea un limbo all'interno del quale sti poveri "disgraziati" non riescono ad emergere o anche solo ad accedere a qualche forma di incentivazione.
Comunque la mia è solo una considerazione (anche se condivisa da molti). Spero che la Regione Puglia in futuro vorrà prevedere iniziative simili anche per chi a 35 anni.....
Maria

Quoto in pieno....il problema è di chi la crisi la subisce da 10 anni, quelle persone che hanno veramente bisogno di incentivi sono i 35 disoccupati, non il ragazzino di 18 che non sa nemmeno dove vivrà fra un mese.
Citazione
# Staff BS 2012-04-18 01:36
@mazo,
l'orientamento è di seguire la soluzione del 2010 ma, come scritto sopra, per una definizione esatta dei criteri di accesso bisognerà aspettare l'uscita del bando.

@MS, Isy, Lellina, MatteoD, Ang78
nel rispetto delle opinioni di tutti, proviamo ad esprimere il nostro punto di vista.
Ogni iniziativa, ogni finanziamento e ogni opportunità comporta delle scelte, dei meccanismi di funzionamento e una selezione dei destinatari per raggiungere determinati obiettivi.

Qual è l'obiettivo di Principi Attivi? Dalla pagina del sito:
bollentispiriti.regione.puglia .it/.../
"Principi Attivi è l’iniziativa di Bollenti Spiriti per favorire la partecipazione dei giovani pugliesi alla vita attiva e allo sviluppo del territorio attraverso il finanziamento di progetti ideati e realizzati dai giovani stessi".

Lo abbiamo detto e ripetuto un po' ovunque (per esempio nella presentazione dei risultati a 3 anni dal primo bando che trovate qui: bollentispiriti.regione.puglia .it/.../)

Principi Attivi non è un bando per la creazione di impresa (anche se sono nate nuove imprese, cooperative, associazioni, progetti di ricerca) e non è un bando per l’occupazione giovanile (anche se ha fatto nascere buona occupazione).
E' invece un'iniziativa di politiche giovanili in linea con le indicazioni dell'Unione europea che, tra i sistemi per combattere la crisi e preparare un futuro meno incerto, raccomanda di dare ai giovani occasioni per sperimentare sul campo e mettersi alla prova. Esattamente come accade da almeno 20 anni in altri paesi europei.

Diversamente un'azione dedicata a chi ha tra i 30 e 40 anni - e vuole lavorare e fare impresa senza tanto tempo per sperimentare - deve avere caratteristiche molto diverse.
Deve comportare vincoli (sesso, condizione professionale) per distinguere tra chi ha realmente bisogno e chi potrebbe farcela da solo in un regime di risorse pubbliche comunque limitate.
Deve valutare le chance di successo del piano d'impresa in relazione al mercato più che al contenuto innovativo (soprattutto se chi partecipa ha una famiglia da sostenere).
Deve prevedere un più consistente "regime di aiuto" (come si dice in gergo) su più anni, rendendo ammissibili le spese di investimento.
Deve rispettare i vincoli che i regolamenti europei impongono per gli aiuti alle imprese comprendendo una partecipazione ai costi di investimento.
Insomma, dev'essere un altro bando. Come Start Up - per sostenere investimenti consistenti - o come il fondo di microcredito regionale di prossima attivazione. Dispositivi che non c'entrano con Bollenti Spiriti e che hanno dotazioni molto a molto più ampie di 4 milioni di euro per 160 progetti giovanili.

Perché per scopi, bisogni e destinatari diversi, servono strumenti diversi. Altrimenti si rischia di snaturare uno strumento per far contenti tutti e di non raggiungere né uno scopo e né l'altro.

Un saluto.
Citazione
# Isy 2012-04-18 11:17
Caro Staff, lungi da me le polemiche. e allora la fate una borsa tipo principi attivi per gli over 35? finchè ci sono i fondi da spendere, spendeteli! vedrete che le borse per i 35enni frutteranno ancor di più di quelle in atto, perchè i 35 disoccupati e disperati si moltiplicano come cellule impazzite!!
scusate la visione un pò cruda e drammatica, ma questa è la nostra situazione. tanto ne avete ancora fino alla fine del 2013 per esaurire i fondi o no?????
forza forza....vi diamo fiducia ma voi motivateci
Citazione
# bb 2012-04-20 13:41
ciao a tutti,
sono certo che lo Staff BS non lascerà cadere nel vuoto le numerose riflessioni sopra esposte in merito al limite di età dei precedenti bandi Principi Attivi.
Citazione
# YouNet 2012-04-21 10:38
quale dovrà essere il periodo di svolgimento del progetto?
Citazione
# GiovanniG 2012-04-21 13:13
Ma se uno dei componenti ha p.iva come freelance, può comunque partecipare?

Grazie
Citazione
# Informazioni 2012-04-26 13:02
Salve,sono un giovane di 29 anni e ho un progetto ke dall'infanzia vorrei realizzare....q uali sono i primi passi da seguire,per accedere al bando???vorrei informazioni,gr azie infinite
Citazione
# Staff BS 2012-04-27 00:53
@younet
il bando dovrebbe restare aperto fino alla fine di settembre. La valutazione dovrebbe terminare agli inizi del nuovo anno. Quindi i progetti dovrebbero partire dai primi mesi del 2013 e potranno durare al massimo 12 mesi (salvo eventuali proroghe).

@GiovanniG
Sì, principi attivi non pone alcuna limitazione relativa alla condizione professionale.

@informazioni
la modalità di accesso al bando vengono indicate nel bando stesso. Se vuoi avere un'idea del funzionamento della edizione precedente puoi scaricare i materiali dalla pagina relativa a Principi Attivi 2010.
bollentispiriti.regione.puglia .it/.../
Citazione
# monia1980 2012-04-30 16:04
Ciao a tutti, la nostra associazione ha vinto bollenti spiriti nel 2009 e sono tre anni che lavoriamo grazie a voi, oggi abbiamo una scuola di circo e laboratori sparsi in giro per la regione. ma un bando a sostegno delle associazioni già costituite? difficilmente ci sono bandi per associazioni sportive e acquistare attrezzature nuove diventa difficile.. grazie
Citazione
# MarcoLe 2012-05-09 00:24
18-32 anni...guardiam o le medie dei vincitori degli anni precedenti? quanti 18-19-20enni ci sono? immagino pochi o nessuno, visto che a 18 anni un ragazzo non ha ancora completato nemmeno il ciclo di studi superiori. Allora mi chiedo, con quale criterio ciò? Perchè non alzare l'età minima e quindi anche la massima di 3 o 4 anni?
Citazione
# Marco mesagne 2012-05-09 17:04
ma se qualcuno ha già partecipato ed ha vinto nella prima edizione? può ripartecipare?
Citazione
# Staff BS 2012-05-09 18:34
@ marco.
no, chi ha vinto una delle precedenti edizioni di principi attivi non può partecipare al bando 2012 (si "debutta" una volta sola :)
Citazione
# Daunia TuR 2012-05-15 21:22
Salve Staff di Bollenti Spiriti, volevo sapere se i soggetti beneficiari del Bando Principi Attivi 2008 potevano partecipare al nuovo Bando 2012 costituendo un nuovo soggetto giuridico e proponendo un nuovo progetto. Grazie e Cordiali saluti
Citazione
# Staff BS 2012-05-15 21:25
ciao daunia tour.
no, i vincitori di principi attivi in qualunque forma nn possono partecipare nuovamente a principi attivi.

Come scritto appena sopra, si debutta una volta sola :)
Citazione
# MarcoLe 2012-05-15 22:51
18-32 anni...guardiam o le medie dei vincitori degli anni precedenti? quanti 18-19-20enni ci sono? immagino pochi o nessuno, visto che a 18 anni un ragazzo non ha ancora completato nemmeno il ciclo di studi superiori. Allora mi chiedo, con quale criterio ciò? Perchè non alzare l'età minima e quindi anche la massima di 3 o 4 anni?
Citazione
# betta 2012-05-16 22:40
vorrei sapere se posso partecipare al bando pur avendo un occupazione.... ......un saluto.
Citazione
# Staff BS 2012-05-17 00:15
Certo che sì. Principi Attivi non pone limitazioni relative alla condizione occupazionale.
Citazione
# GiorgioProg 2012-05-20 17:33
Salve Staff BS,
io sono un neo consulente informatico (31 enne) ed ho aperto p.iva un mese fà. Posso partecipare ugualmente al bando bollenti spiriti 2012?
Grazie mille
Citazione
# Domenico22 2012-06-01 19:32
bisogna assolutamente innalzare il limite di età ! oggi si è "giovani" a 35 anni perche la società è cambiata rispetto a 20anni fa, la crisi e il precariato sono aumentati, così molti ragazzi oggi sono precari oltre i 30anni e spesso hanno anche piu responsabilita verso figli/casa/spes e rispetto ai giovanissimi che gravano sui genitori... forse il bando serve un po meno alla fascia 20 - 25 che a quella 25 - 30.... Spero anch io che la Regione Puglia vorrà prevedere iniziative simili anche per chi a 35 anni suonati.....pov eri noi.
Citazione
# Giovanni Pirrazzo 2012-06-03 00:29
Sale, vorrei sapere come devo procedere per proporre la nostra iniziativa. Grazie Monica e Giovanni
Citazione
# Massim 2012-06-04 14:45
salve, ma il bando quando sarà disponibile?
grazie, massimo
Citazione
# VALERIA1983 2012-06-12 11:23
Salve, puo' uno stesso soggetto, presente in gruppi di lavoro diversi, presentare più proposte di progettazione?? ? Grazie!
Citazione
# mare13 2012-07-24 10:50
sono nata il 13 08 1980, ad agosto copio 32 anni...rientro nel limite?
Citazione
# Staff BS 2012-07-24 11:28
Sì mare, rientri nel limite.
Come indicato nel bando, possono presentare domanda le persone nate DOPO il 1 gennaio 1979.
Un saluto.
Citazione
# francesco68 2012-07-25 12:39
Per noi over 35 in Puglia non c'è futuro. Eppure avremmo competenze, esperienza, coraggio, idee migliori e più competitive e l'età giusta per imprendere.
Avremmo bisogno di supporto per creare imprese innovative che uniscano ricerca, nuovi media, promozione del territorio e sviluppo sostenibile
Ma oltre a farci sentire vecchi ci regalate anche la concorrenza, supportata dai finanziamenti, dei giovanissimi. E va sempre peggio.
Citazione
# PAOLO S. 2012-09-02 16:25
Ciao, al bando è possibile parteciparvi anche se si è già dei piccoli imprenditori? Nel mio caso socio di una s.n.c.? Grazie
Citazione
# Staff BS 2012-09-02 18:32
ciao paolo s.
come puoi leggere nel bando, non ci sono limitazioni alla partecipazione relative alla condizione professionale.
Citazione
# robert4 2012-09-25 23:22
ciao volevo chiedervi è possibile richiedere il finanziamento per un master all'estero con il progetto di principi attivi?
E se la risposta è affermativa, posso proporre qualsiasi tipo di master?
Citazione

Aggiungi commento




Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

tutte le news