Stampa questa pagina

M'ILLUMINO DI MEGLIO_Relazione monitoraggio_4 mesi

02 Apr
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Il progetto M’ILLUMINO DI MEGLIO, vincitore del concorso “Principi Attivi 2010 – Giovani idee per una Puglia migliore”, nasce tra i banchi di un Master in Lighting Design seguito da tutti e tre i componenti del gruppo. Il sogno è quello di valorizzare l’enorme patrimonio storico, artistico e archeologico della meravigliosa Puglia, nell’ottica di un processo di trasformazione dell’architettura e dell’ambiente urbano che sta interessando l’esperienza progettuale nazionale ed internazionale. Ma non solo. Tra gli obiettivi del progetto, il gruppo FOS ARCHITETTI ha indicato prima di tutto la volontà di divulgare la cultura della progettazione della luce, sostenendo, allo stesso tempo,  l’importanza di figure professionali specializzate nel settore, per garantire qualità alla gestione del territorio, valorizzandolo coerentemente alla Normativa vigente, strumento spesso limitato solo a requisiti quantitativi, piuttosto che qualitativi. In questi mesi abbiamo raccolto le nostre forze e la nostra voce per raggiungere l’obiettivo primo che ci siamo posti. Abbiamo raccontato questo sogno a tantissime persone, colleghi, professionisti, aziende, Amministrazioni e continueremo a farlo.

Lo scopo, soprattutto rivolto alle Amministrazioni e Assessorati dei Comuni limitrofi, è quello di stimolare l’approccio ad indagini e progetti innovativi volti a migliorare in maniera tangibile certi aspetti del territorio in cui viviamo.

E’ un progetto in cui crediamo fermamente e che sta ponendo le basi del nostro futuro.

Stiamo costruendo il nostro sito internet (www.fosarchitetti.it) non solo per pubblicizzare la nostra attività di lighting design, dedicata sia al pubblico che al privato, ma anche come portale di divulgazione di news in materia di lighting e di “educazione della luce”, per sensibilizzare i lettori, professionisti e non, ad osservare e ad agire in modo critico e consapevole.

Le esigenze atte al raggiungimento del comfort di una persona variano in funzione dell’attività che svolge, per cui non esiste un unico modo di “fare la luce”. Sembra banale, ma se ci si sofferma a pensare da cosa spesso dipendono le sensazioni di benessere o disagio in un determinato luogo, a casa o in ufficio, per strada o in un negozio, spesso ci rendiamo conto che il merito o la colpa, è della luce.

Potremmo andare avanti all’infinito, ma divagazioni a parte, abbiamo tanto altro da raccontare.

Ad aprile siamo stati alla 26a edizione dell’Euroluce alla Fiera di Milano dove abbiamo conosciuto le migliori aziende specializzate nei settori dell’illuminazione pubblica. Ci siamo informati ed aggiornati sulle ultime novità circa la qualità dei prodotti e i sensibili miglioramenti delle nuove tecnologie in materia di risparmio energetico.

Concretamente, per il progetto abbiamo già iniziato la nostra attività secondo le fasi e le attività previste nel formulario.

Nonostante la nostra sede sia ancora in via di allestimento, poiché due componenti del gruppo su tre sono residenti a Castellana e dintorni, abbiamo già avviato la fase di analisi conoscenza del territorio.

Le attività previste sino ad oggi prevedevano la raccolta del materiale Normativo e di Regolamentazione del territorio di Castellana Grotte, bagaglio indispensabile per la stesura del Piano Regolatore dell’Illuminazione Comunale, e un’analisi conoscitiva generale del territorio, seguita da un rilievo fotografico che ci è stato utile per la valutazione dello stato dei luoghi. La fase di analisi ci ha permesso di sviluppare delle proposte circa l’area di intervento, da valutare e definire, come da accodi, con l’Amministrazione partner.

Siamo in attesa di definire l’area di intervento, per cui abbiamo anticipato l’esecuzione di alcuni punti del nostro progetto, come quello della compilazione dei questionari rivolti alla cittadinanza, in quanto generici e che al momento della stesura prescindono dalla zona di intervento.

In definitiva, in linea di massima, grazie anche alla collaborazione di un partner sempre disponibile e attivo nel nostro progetto, l’attività di “M’ILLUMINO DI MEGLIO” procede in linea con gli obiettivi preposti.

Contatti:

www.fosarchitetti.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Arch. Giampiero Aquilino | mob. +39 328 55 88 497

Arch. Mariangela Caragnano | mob. +39 328 57 42 880

Arch. Angela Conversano | mob. +39 288 11 32 985

 

Letto 1343 volte Ultima modifica il Lunedì, 02 Aprile 2012 15:00