Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

"L'unica gioia al mondo è cominciare"...9 mesi di Progetto Polartis

26 Mar
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

“L'unica gioia al mondo è cominciare. E' bello vivere perché vivere è cominciare, sempre ad ogni istante” diceva Cesare Pavese. Potrebbe sembrare una contraddizione provare a raccontare le ultime fasi di questo start up parlando di inizi. Eppure, crediamo sia il modo migliore per descrivere le sensazioni che stiamo vivendo in questo momento. Molto è stato realizzato. Ce ne accorgiamo proprio compilando questo secondo e ultimo modulo di monitoraggio. E non possiamo nascondere la nostra più profonda soddisfazione per i risultati ottenuti pur tra le mille difficoltà del caso. Da Giugno ad oggi infatti, l’Associazione Culturale Explorer, nell’ambito del Progetto Polartis, in sinergia con la compagnia di teatrodanza Resextensa e ASL BA, si propone di offrire alcuni spazi dell’Istituto Vittorio Emanuele II di Giovinazzo (affidati dalla Provincia di Bari a Resextensa) a tutti quegli artisti che necessitano di luoghi idonei per la produzione e la formazione. Ad oggi, il progetto si fregia di aver ospitato la compagnia teatrale Fibre Parallele (premio Hystrio-Castel dei Mondi 2011) per la produzione dello spettacolo “Duramadre” (http://www.youtube.com/watch?v=OaUNKn7ZWwA) e si propone di continuare a supportarla ospitando un suo laboratorio teatrale annuale, intitolato “Agli antipodi”, a partire da Dicembre 2011. E’ stata ospitata un’importante produzione internazionale dal titolo “Spatula Sound Check” e “The hunger for the login”, della compagnia di danza statunitense Amy Chavasse Company nel Luglio 2011. Questa produzione ha dato origine ad un spettacolo di danza che ha debuttato in prima mondiale al Teatro Traetta di Bitonto, nell’ambito della programmazione Teatri Abitati promossa da Resextensa. Explorer, attraverso Polartis, ha offerto l’utilizzo dei propri spazi per la realizzazione di un videodanza dal titolo “Primitivo”, del coreografo Vito Leone Cassano,(http://www.youtube.com/watch?v=Ys3m_5ILLY4). Polartis inoltre ha sostenuto la produzione dello spettacolo teatrale “Apologize democracy, fish’n’cips and rock’n’roll” di Franz Catacchio e Nicola Eboli, il cui primo studio ha debuttato nell’ambito del Festival “Voci dell’anima” a Rimini nell’Ottobre 2011. Da Novembre il Progetto Polartis ha potuto continuare ad offrire ospitalità a compagnie teatrali particolarmente attive sulla scena contemporanea pugliese come Aretè Ensamble, che ha passato un periodo di residenza artistica negli spazi dell’Istituto Vittorio Emanuele II di Giovinazzo gestiti da Explorer, per realizzare la sua produzione 2012 “Una scimmia all’Accademia” (http://areteensemble.wordpress.com/teatro-una-scimmia-allaccademia-f-kafka/) e ha goduto del supporto di Explorer per la realizzazione di una serie di Matineè per le scuole dello spettacolo Medea e Senza Piume Teatro che ha realizzato la produzione di  “Come Pollicino…” (http://www.senzapiume.it/). Inoltre siamo orgogliosi di aver ospitato in Gennaio, negli spazi gestiti in collaborazione con ResExtensa, il laboratorio Short Latitude in cui due dei più rappresentativi autori della nuova generazione inglese,  Gupreet Kaur Bhatti e Steve Waters, hanno dialogato e lavorato con registi e autori pugliesi, giovani e meno giovani. Ilprogetto è stato promosso dal British Council Italiano e dal Teatro Pubblico Pugliese(http://www.teatropubblicopugliese.it/news/short-latitude_586.html). Partner sono il Birmingham Repertory Theatre, Oval House di Londra e Università di Bari. Per le due istituzioni si tratta di un progetto pilota destinato in caso di successo a svilupparsi e allargarsi al resto dell'Italia. Ancora, particolarmente ricca è stata la realizzazione di video di varia natura e destinazione da parte di artisti e collettivi che hanno utilizzato i nostri spazi tra cui citiamo: le riprese effettuate dagli artisti visuali di  Unità C1 per il Carnevale Romano 2012(http://www.unitac1.com/), lo short film di Matteo Fantoni “Linda’s Silence”(http://vimeo.com/36524604) e la produzione del montaggio del vidio di promozione per la stagione ConFineCorpo 2012  curata da ResExtensa per Teatri Abitati (http://www.youtube.com/watch?v=mHmKhI8RpXo&feature=share). Comunque, vero fiore all’occhiello del progetto Polartis è stata l’attività laboratoriale che ci ha permesso di coinvolgere giovani professioniste presenti sul territorio inviatandole a mettere in condivisione le loro competenze e conoscenze, dandoci la possibilità di offrire ai professionisti e agli amatori una proposta di formazione di ottimo livello ne campo delle arti performative. In particolare Explorer ha ospitato nel mese di Dicembre un Laboratorio di Teatro Danza/Butohdiretto dalla danzatrice svizzera Alice Mundschin, conclusosi con una performance dal titolo “Il Flusso del Mondo”, presso il Teatro Traetta di Bitonto nell’ambito della stagione Teatri Abitati 2011-2012 curata dalla compagnia di Teatro Danza ResExtensa; il Laboratorio di Teatro “Agli Antipodi”, diretto dall’attrice Licia Lanera della compagnia teatrale Fibre Parallele, iniziato sempre nel mese di Dicembre; il Laboratorio di Teatro Danza “Movimenti in Azione”, diretto daOlga Mascolo e rivolto ai ragazzi delle scuole superiori mirante a intraprendere un percorso di alfabetizzazione e avvicinamento alla scena, ma soprattutto di creazione di una sensibilità artistica consapevole nei ragazzi. Infine, a partire dal mese di Marzo inizierà un Laboratorio di Yoga, ?IL CORPO MENTE, diretto da Angela Calia. Molto è stato realizzato. Molto altro resta ancora da realizzare! Infatti il nostro obiettivo primario, che purtroppo non abbiamo potuto realizzare nello Start Up ma ci impegniamo a perseguire successivamente, è quello di rendere questi spazi idonei per ospitare spettacoli e quindi aperti al e per il pubblico a 360°. In questi mesi abbiamo assaporato la gioia dei traguardi raggiunti ma anche accettato la sfida di superare gli innumerevoli ostacoli incontrati. Speriamo di poter continuare a contare d’ora in poi su risorse umane ed economiche qualitativamente e quantitativamente importanti e soprattutto di poter contare sul sostegno della Regione Puglia che ha reso in parte possibile la realizzazione di questo sogno, anche per il futuro. Dita incrociate!

Letto 2343 volte Ultima modifica il Martedì, 27 Marzo 2012 00:33