Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Cosa è successo in questi mesi, ovvero cosa succederà a breve!

27 Feb
Vota questo articolo
(0 Voti)

<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:"Times New Roman"; panose-1:0 2 2 6 3 5 4 5 2 3; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:50331648 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Arial; panose-1:0 2 11 6 4 2 2 2 2 2; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:50331648 0 0 0 1 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman";} table.MsoNormalTable {mso-style-parent:""; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman";} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} -->

L’Associazione MettiamoSuBottega continua l’attività di ricerca attraverso la raccolta di SPAM Spazi Pubblici a Margine - attraverso il database presente sul sito www.osservatoriourbano.org , dove tramite una scheda di segnalazione compilabile da chiunque, è possibile segnalare la presenza di SPAM (in Puglia e non solo), in stato di abbandono o degrado. L’associazione inoltre aggiorna periodicamente il proprio blog http://mettiamosubottega.wordpress.com/  inserendo articoli e riflessioni che riguardano i temi attuali dell’architettura, senza tralasciare la pagina facebook.

Ma la principale attività condotta in questo periodo dai membri dell’Associazione è consistita nell’individuazione dell’area su cui focalizzare il secondo intervento di rigenerazione previsto da “MettiamoSuRuote­Bottega” e nell’ideazione del progetto site spefic. La scelta è caduta su un’area situata nella periferia di Barletta in zona Barberini, individuata anche grazie all’attiva collaborazione dell’Ufficio Tecnico del Comune. Tale area consiste in una grande superficie di proprietà pubblica in Via Luigi Vanvitelli (http://maps.google.it/maps?q=via+vanvitelli+barletta&oe=utf-8&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a&um=1&ie=UTF-8&hl=it&sa=N&tab=wl)  destinata a verde nelle intenzioni progettuali, compresa in un enclave costituito da palazzine di edilizia popolare appartenenti alla zona 167 cui si affiancano esempi dell’edilizia più recente, alla quale si ac­cede esclusivamente dal Viale delle Belle Arti. I grandi spazi verdi, sebbene negli originari intenti progettuali risultassero di notevole interesse, anche per la strutturazione degli esistenti sentieri attrezzati come elementi di interconnessione tra le polarità del quartiere e tra diversi quartieri, risultano ad oggi in stato di degrado ed abbandono.

Data la conformazione fisica dell’area e la sua spontanea “naturalizzazione” dovuta all’abbondante presenza di verde infestante spontaneo, l’intervento avrà come obiettivo la trasformazione di tale area da spazio residuale in area verde attrezzata. L’intervento di rigenerazione si inserirà nello spirito dell’esperienza della prima edizione di LABCittà, proponendo però una partecipazione ancor più attiva agli abitanti della cortina di palazzi circostante l’area, di modo che coinvolgendo loro sin dal principio in attività di recupero dell’area e giardinaggio, si possa affidare ai cittadini stessi la cura del verde, nonché i frutti prodotti da tale cura. L’iniziativa presentata per l’area di Barletta si distingue inoltre dalla precedenza esperienza di Trani per il carattere permanente che avrà l’intervento, il quale prevede la ristrutturazione dello spazio individuando diverse aree tematiche: vi sarà una porzione di suolo in cui verranno piantumati alcuni agrumi ed alberi da frutto; su parte dell’area verrà realizzato un giardino costituito da aiuole con piante aromatiche tipiche dell’area mediterranea e capaci di sopravvivere anche in condizioni avverse, le quali si misceleranno alla vegetazione spontanea preesistente. Verrà realizzata inoltre una struttura in canne arundo donax, frutto della collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale LAN - Laboratorio Architetture Naturali, che si occupa della diffusione della cultura dell’ecosostenibilità, del consumo consapevole e dell’etica sociale. http://architettopoli.blogspot.com/p/lassociazione-lan.htm. Tale struttura verrà realizzata durante un workshop cui saranno invitati a partecipare gratuitamente i cittadini interessati. E’ prevista inoltre un’area di socializzazione con sedute costituite da blocchi modulari aggregabili, da dipingersi con la partecipazione della cit­tadinanza; tali sedute verranno disposte in parte al di sotto della struttura in canne, in parte lungo il percorso esistente, seguendo l’andamento di alcuni semicerchi asfaltati che si diramano dal percorso principale, i quali verranno anch’essi dipinti con motivi cromatici.

La maggior parte delle attività verrà realizzata durante i fine settimana 10-11 / 17-18 marzo, giorni durante i quali alle attività pratiche di realizzazione dell’intervento si affiancheranno eventi di coinvolgimento civico, performance artistiche, pic-nic urbani, per culminare con un pranzo di quartiere, grande tavolata aperta a tutti i cittadini, che segnerà l’inaugurazione della nuova interpretazione dello spazio.

A prestissimo ulteriori info!

Letto 1397 volte

Progetto collegato

tutte le news