Stampa questa pagina

Inaugurazione laboratorio urbano Bandeàpart di Turi e Gioia del Colle

09 Gen
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si inaugurano giovedì 12 gennaio i laboratori urbani di Gioia del Colle e Turi, denominati « Bandeàpart » e gestiti dal Teatro Kismet OperA nell’ambito del piano « Bollenti Spiriti » della Regione Puglia.

L’appuntamento è alle 17.00 presso il Chiostro dei Francescani a Turi e alle 19.00 presso via Arciprete Gatta, 33 a Gioia del Colle.

Alla presentazione interverranno:

Nicola Fratoianni – Assessore politiche giovanili Regione Puglia

Roberto Covolo – Staff Bollenti Spiriti Regione Puglia

Maria Filomena Dabbicco – Commissario prefettizio Comune di Gioia del Colle

Vincenzo Gigantelli – Sindaco Comune di Turi

Gianfranco D’Autilia- Assessore ai servizi sociali Comune di Turi

Augusto Masiello – Presidente Cooperativa Kismet.

“Bandeapart” è un progetto dei comuni di Gioia del Colle e Turi.

Il suo obiettivo è quello di realizzare un'officina, sperimentale e innovativa, delle arti e delle culture, uno spazio fisico in cui ospitare e sviluppare progettualità artistiche favorendo incontri, conoscenza e crescita sociale, un luogo di aggregazione e animazione capace di alimentare forme di auto-organizzazione dei giovani.

I giovani di “Bandeapart” non sono solo una fascia d’età, quanto un’attitudine generazionale orientata alla curiosità, alla ricerca, alla socialità.

Il progetto Bandeàpart è parte di un rete di progetti che comprende anche il MOMArt di Adelfia e il laboratorio urbano di Martina Franca.

“Bandeapart” è Motore delle Arti perché propulsore di idee innovative e condivise che pongono al centro delle proprie azioni la cultura tutta.

Al centro di tutto c’è la rete: la rete come network e condivisione.

Numerose saranno in entrambi gli spazi le inziative e le attività rivolte a tutta la cittadinanza e realizzate grazie alla collaborazione con la cooperativa Murex, l'associazione culturale MusicaInGioco, associazione culturale Ombre e associazione culturale Liberate Lucignolo.

A partire dal mese di gennaio e fino alla fine del 2012, sia a Turi sia a Gioia del Colle, partiranno numerosissime attività: i laboratori teatrali di ricerca, narrazione ed espressione scenica, quelli di allestimento scenico, quello musicale per i bambini a cura dell’associazione MusicaInGioco, il laboratorio multimediale dedicato a fotografia, progettazione grafica, ripresa e montaggio, quelli di scrittura e lettura, il laboratorio di cittadinanza attiva e i laboratori specifici per i più piccoli dedicati sia alla creazione sia al teatro. Inoltre da giugno entrambi gli spazi potranno essere aperti per la realizzazione di mostre d’arte.

Info

www.teatrokismet.org

www.motoredellearti.it

080.579.76.67

Letto 3006 volte Ultima modifica il Martedì, 10 Gennaio 2012 15:41