Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

ESCURSIONE IN BICI: LE VIE DELL'ACQUEDOTTO PUGLIESE E IL MISTICISMO INDIANO

10 Ago
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'associazione di promozione sociale "Su Due Pedali" organizza la seconda cicloescursione in programma domenica 21 agosto alle ore 10,00. Si parte dalla stazione di Ostuni e si attraversano le lunghe vie erbose che ricoprono le poderose condotte d'acqua dell'acquedotto pugliese nato del 1906 per risolvere l'annoso problema della "siticulosa "Puglia. Lungo le sue vie si conserva una natura magnifica fatta di macchia mediterranea ...e boschi di querce dai colori e profumi unici.Il percorso non nasce come cicloturistico, ma sicuramente può essere considerato a pieno titolo una pista ciclabile: lontano dal traffico, costituito da strade sterrate abbastanza pianeggianti con accesso non consentito a veicoli motorizzati, immerso nella natura e soprattutto in un paesaggio stupendo e incontaminato risultato dalla fusione del lavoro dell'uomo con la natura circostante. Le attività agricole si sono adattate alla struttura e alla forma dei luoghi, assecondando le asperità del suolo e utilizzandone al meglio le opportunità.

Il percorso giungerà attraverso il canale principale dell'acquedotto in contrada Portarino dove si erge l''Ashram di Bhole Baba.Improvvisamente e inaspettatamente ci si immergerà in un'atmosfera indiana: nuovi colori e odori, intenso misticismo, il fumo profumato dalle offerte, i mantra ipnotici del pujari, i fedeli assorti nelle risposte alle invocazioni, rapiscono tutti i sensi per spostarci quasi in una dimensione parallela, meno fisica e più psichica. Il paesaggio pugliese muta rapidamente. Ci si metterà un attimo a passare dalla macchia alla collina, un battito di ciglia e sembrerà di essere catapultati in un altro posto, lontano monti e mari. Un’esperienza mistica che rimanda alla meditazione orientale e a quei viaggi fatti con la mente, senza spostarsi di un passo.
L'Ashram è un termine indiano che indica un luogo dove si compie un'esperienza religiosa e meditativa facendo nel contempo vita collettiva. E' una costruzione circolare per la meditazione, dove all'alba e al tramonto viene eseguita la puja (cerimonia), l'offerta al fuoco e la ripetizione dei mantra. Babaji indicò le campagne intorno a Cisternino come luogo deputato alla creazione di un tempio, un ashram, identico in tutto e per tutto a quello presente a Herakhan, in India, villaggio dove il Maestro è apparso nel 1970.

Qui, in valle d’Itria, alcuni seguaci di Babaji, si sono insediati nel 1979, creando una comunità che vive secondo gli insegnamenti del “Guru di tutti i guru”, l’incarnazione di Shiva, il Distruttore, letteralmente “colui che porta via e rinnova”.


Dopo questa sosta, siamo pronti al rientro dove per chi lo desidera, ci sarà un fresco aperitivo nella nostra ciclostazione e a seguire, grigliata sotto la luna e nottata in tenda in attesa delle stelle cadenti.

Per info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 3425137997

Letto 2497 volte

Progetto collegato

tutte le news