Stampa questa pagina

Entra nel vivo la gestione dei Laboratori Urbani nei comuni di Noci, Alberobello e Locorotondo

10 Feb
in NEWS SUI LABORATORI URBANI

Riceviamo e pubblichiamo volentieri:

"Entra nel vivo la gestione dei Laboratori Urbani “Bollenti Spiriti” inaugurati nei comuni di Noci, Alberobello e Locorotondo.

Nel mese di febbraio i tre Laboratori Urbani saranno aperti per favorire momenti di dialogo e confronto con la cittadinanza, le associazioni e le imprese dei tre Comuni, al fine di definire una programmazione partecipata per l’anno 2011.
In particolare, ad Alberobello e Noci l'apertura è prevista nei giorni 10, 17 e 24 febbraio dalle 18.00 alle 20.00. Mentre a Locorotondo l'apertura è prevista nei giorni 11, 18 e 25 febbraio dalle 18.00 alle 20.00. 

Tali momenti prevedono, inoltre, la possibilità di condividere con le Associazioni dell'ATS G_LAN, affidataria della gestione di tali spazi, progetti culturali e programmi da svolgere in partnership e con la collaborazione tra enti e istituzioni.


A Noci i locali recuperati sono quelli del Complesso Conventuale di San Domenico, divenuti laboratori artistici e culturali: all'interno del complesso sono state realizzate ed attrezzate aule per lezioni seminariali, corsi di formazione, videoproiezioni, convegni. Inoltre sono presenti spazi destinati all’esposizione, alla video-installazione e alla piccola performance, uffici destinati alla segreteria organizzativa degli eventi, ed un info point per consulenze in campo culturale, avviamento all’impresa ed orientamento all’arte. Clicca qui per maggiori informazioni.

Ad Alberobello il laboratorio urbano è rappresentato dal Centro Sociale di C.da Pudicino sita nella zona 167: la struttura presenta diversi ambienti tra cui una sala per attività di aggregazione, una sala per spettacoli teatrali e musicali con una capienza di 80 posti a sedere, una sala di registrazione e incisione, e una hall di ingresso con una piccola struttura bar (in via di ultimazione). Clicca qui per maggiori informazioni.

A Locorotondo invece sono state valorizzate le Sale Rodio di Via Giannone per farne un centro di aggregazione giovanile: sono stati effettuati lavori di adeguamento dell’impianto elettrico, di abbattimento delle barriere architettoniche per favorire un facile accesso alle sale che avranno una precisa vocazione nell’accogliere conferenze stampa, incontri di studio e approfondimento, lezioni tematiche, convegni, esposizioni e video installazioni, nonché laboratori di arte, musica e artigianato, laboratori multimediali (montaggio Avid, tecniche di cinematografia e televisiva, ecc.) e non ultima verrà ospitata un’emittente radiofonica e/o televisiva via etere e via web. Clicca qui per maggiori informazioni.

Siamo pronti a partire, ma non possiamo fare a meno del vostro contributo.
Sarete voi i veri protagonisti di questi spazi!"

Scopri qui cosa sono i Laboratori  Urbani di Bollenti Spiriti

Letto 5860 volte Ultima modifica il Giovedì, 10 Febbraio 2011 17:57