Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Relazione finale: Palascìa_l'informazione migrante fa il bilancio di un anno di lavoro.

10 Feb
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

Prima Fase: In questa fase Mètissage ha affrontato e ultimato tutti gli iter necessari alla sua costituzione formale e sostanziale, comunicando la sua presenza sul territorio con la realizzazione di materiali di supporto (brochures), il sito internet e il posizionamento sui principali social media come Facebook e MySpace.
Mètissage e Palascìa hanno dunque avviato un processo non facile di inserimento e di costruzione quotidiana della credibilità partecipando ai momenti significativi della vita interculturale leccese, come per esempio il Capodanno dei Popoli 2010, al quale la cooperativa ha partecipato con successo proponendo il progetto “Dipingiamo il mètissage”: una grande tela da far dipingere a tutti coloro che lo volessero, lasciando un pensiero o un disegno.
La cooperativa ha poi dato il suo contributo allo sviluppo e all’elaborazione delle attività della Rete antirazzista locale ed è intervenuta in numerose attività segnate dalla cultura in tutte le sue forme, dalla musica al cinema al teatro.
Sono infine stati attivati i rapporti con i fornitori contattati nella fase progettuale e si è dato il via alle operazioni per la pubblicazione della rivista.


Seconda fase:Una fase di analisi ed elaborazione delle fonti giornalistiche e delle principali pubblicazioni che annualmente analizzano il contesto immigratorio. In particolare si sottolinea il metodo di lavoro redazionale, che ha coinvolto il più possibile collaboratori immigrati, e comunque è stato realizzato in pieno contatto con il territorio, lasciando ampio margine alla voce dei cittadini immigrati. Allo stesso modo le inchieste e gli approfondimenti principali sono stati trattati in maniera trasversale, dando cioè la più ampia condivisione possibile dei problemi e permettendo una forte presenza sul territorio, con interviste ai rappresentanti delle diverse culture, che hanno così interagito per definire e risolvere le questioni aperte sul territorio leccese. La rivista ha anche visto accrescere la sua credibilità come media interculturale venendo via via interpellata per tutte le vertenze in cui erano coinvolti cittadini immigrati e non solo.
Ci si è accreditati poi presso le principali entità di servizio all’immigrazione presenti sul territorio leccese. Contestualmente è stato studiato e realizzato il progetto grafico della rivista. Si sono poi concordati i tempi per la stampa tipografica ed è stata organizzata la distribuzione.
Questo periodo di rodaggio può trovare una sua conclusione con la data del 27 gennaio 2010, giorno in cui il Tribunale di Lecce rende effettiva la registrazione della rivista presso la sua cancelleria.


Terza fase: Questa fase si è ripetuta ciclicamente per tutte e tre le pubblicazioni previste. Coordinamento, gestione e revisione delle bozze, editing formale e contenutistico, consegna in tipografia, lancio on-line, stampa e distribuzione, comunicati stampa, partecipazione e realizzazione di iniziative di promozione della rivista, ma soprattutto dei suoi contenuti.


Per il futuro???

Stiamo operando affinché la rivista diventi un progetto valido anche dal punto di vista economico, valutati e registrati i feedback estremamente positivi ricevuti in questo periodo.

Realizzeremo dunque una stima dei costi di ampliamento per quanto riguarda la stampa e la distribuzione in particolare.

Cercheremo poi di investire sulla strutturazione di una redazione mista di nativi e migranti, previ corsi di formazione al giornalismo sociale, etnico, multietnico e interculturale.

Questo porterà anche a una maggiore scelta di lingue presenti sulla rivista e a un giornalismo di sempre maggiore impatto e prossimità.

Amplieremo e riqualificheremo anche la nostra presenza sul web, la gestione di progetti, organizzazioni ed eventi anche al di fuori del territorio di riferimento.

 

 

Letto 1264 volte

Progetto collegato

tutte le news