Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

RSVP – Puntata 3: Imprenditori e stereotipi: questione di esempi

04 Feb
Vota questo articolo
(0 Voti)
[video:http://www.youtube.com/watch?v=O-t03ZppuI8 640x360]

Fino a qualche mese fa avevo una concezione fortemente negativa della figura dell'imprenditore, principalmente perché i modelli che ci circondano, in gran parte sbagliati,  hanno consolidato nella mia mente lo stereotipo di una persona avida, senza scrupoli, accecata dal potere, disposta a calpestare le persone e gli ideali per i soldi e immorale al punto di elevare i vizi a valori. Beh, fortunatamente nelle ultime quattro settimane il programma Fulbright BEST mi ha permesso di incontrare una serie di imprenditori, semplicemente diversi, che mi hanno aiutato a rivalutare i miei modelli mentali.

Durante una delle lezioni presso la Santa Clara University noi BESTers abbiamo conosciuto Bill Slutterback, che ci ha parlato della sua impresa: avviare nella zona di San Francisco 50 stazioni della catena Jiffy Lube, che offre un servizio rapidissimo di cambio dell’olio della macchina. Bill, che dopo essersi ritirato non ha più bisogno di lavorare per vivere, ha costruito un piccolo impero in pochi anni. Il suo segreto? Sta tutto in una frase. Lui ci ha detto:”tra un nuotatore amatoriale e un campione olimpico c’è solo il 5% di differenza nelle prestazioni. Eppure, un margine così piccolo distingue il fuoriclasse dall’ordinario”. Il senso è che se ognuno di noi riuscisse ad impegnarsi solo il 5% in più, potrebbe diventare un campione in quello che fa. Ecco, probabilmente abbiamo solo bisogno di riappropriarci di questi modelli di imprenditori, e di dimenticare completamente tutti gli altri.

A proposito del 5% di impegno in più, ora vi propongo un po’ di esempi di idee imprenditoriali a cui ho assistito durante il founder Showcase, una maratona ospitata da Microsoft in cui 10 start-up hanno presentato la propria idea davanti a un panel di investitori. Lascio a voi giudicare i nuotatori amatoriali dai campioni olimpici.

Iniziamo da Zaggle, un’applicazione per iPhone che vi permette di scattare una foto, di inserire un commento e di pubblicarla immediatamente sul vostro blog, via MMS. In particolare, Zaggle è un’applicazione per il microblogging, con cui potete raccontare la vostra giornata in tanti fermo immagine con didascalia. Notare il look tipicamente Nintendo che piacerà agli appassionati delle prime console.

Wholeshare è un social network che permette di costituire dei gruppi di acquisto con persone che abitano nella stessa zona, in modo da rifornirsi direttamente dai produttori. Così, è possibile acquistare frutta, verdura, carne e altri prodotti, saltando il supermercato mantenendo i prezzi accessibili, grazie alla formula “l’unione fa la forza”. Attualmente è attivo nella east coast degli stati uniti, dove sono nati circa 1000 gruppi di acquisto.

Se non avete tempo di leggere per intero l’e-mail di un vostro amico logorroico, TopicMarks ve la riassume in 5 punti. Potete dargli in pasto qualsiasi documento e questo sito estrarrà le informazioni più significative per voi.

LawPivot è uno studio legale virtuale. Voi vi iscrivete e ponete una domanda. LawPivot la smista a uno degli avvocati affiliati al sito, scegliendo tra i tanti professionisti il più competente rispetto all’argomento. Dopodichè, si avvia una conversazione uno a uno con il vostro consulente legale virtuale. Porre una domanda costa 80 dollari, ma il follow-up, ovvero il dialogo durante consulenza, è compreso nel prezzo.

Avete presente quando siete al telefono con qualcuno e iniziate a muovere il mouse sul desktop, selezionando icone e trascinando il cursore per disegnare rettangoli? Ecco, KlickFu vi permette di farlo in maniera creativa, facendo comparire foto e icone che rispondono ai movimenti del puntatore.

Se volete conoscere il progetto che ha vinto, che ovviamente non vi svelerò qui, potete collegarvi al sito del Founder Showcase (http://foundershowcase.com/) e vedere la presentazione, con i relativi commenti dei giudici.

Vi invito a commentare a scrivermi le vostre osservazioni. Inoltre, potete mandare richieste, commenti, consigli e critiche a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Vi ricordo che RSVP sta per “Rispondete, per favore” (e quindi, rispondete!) o, se volete, per Ricreiamo la Silicon Valley in Puglia. RSVP.

Letto 2256 volte Ultima modifica il Venerdì, 04 Febbraio 2011 10:23

Progetto collegato

tutte le news