Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Graduatoria Principi Attivi 2010

30 Dic

Oggi, giovedì 30 dicembre, con atto n. 82 del 30.12.2010, la dirigente del Servizio Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale della Regione Puglia ha approvato la graduatoria definitiva dei progetti candidati al bando Principi Attivi 2010 e ammessi alla valutazione di merito.

Con lo stesso atto è stato approvato anche l’elenco definitivo dei n. 71 progetti non accoglibili ed esclusi dalla valutazione di merito perché non rispondenti ai requisiti richiesti dal bando.

I due documenti sono scaricabili in fondo a questa news in formato PDF e verranno pubblicati nei prossimi giorni sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.

La graduatoria riporta l’elenco di tutti i 2160 progetti ammessi a valutazione, ordinati in base al punteggio assegnato dalla commissione (da 0 a 200 punti) e, in caso di parità, in base all’età media dei partecipanti al gruppo informale (art. 4 del Bando di Concorso).

Nella stessa graduatoria troverete anche il numero identificativo di ogni domanda di candidatura (ID), il titolo del progetto, il nome e il cognome del mittente, l’importo eventualmente ammesso a finanziamento e tutti i punteggi di dettaglio articolati secondo i criteri definiti dal bando.

Le risorse complessivamente disponibili per il finanziamento dei progetti, tutte rivenienti dal bilancio autonomo della Regione Puglia, ammontano a € 4.745.000 (2,2 milioni di Euro con i quali è stato finanziato il bando al momento della pubblicazione e oltre 2,5 milioni di Euro di integrazione deliberati dalla Giunta Regionale lo scorso 30 novembre a fronte del gran numero di candidature pervenute).

Pertanto si procederà immediatamente al finanziamento dei progetti posizionati in graduatoria dal n. 1 al n. 190.

Nel caso in cui, per rinuncia o per altri motivi previsti dal bando, non si dovesse procedere al finanziamento di tutti i progetti vincitori, verranno finanziati i progetti successivi in graduatoria (per la cronaca, la scorsa edizione su 415 finanziati, ci furono 36 rinunce). Nel caso provvederemo ad avvisare tempestivamente gli interessati.

Tutti i referenti dei progetti vincitori riceveranno una comunicazione formale sull’esito della valutazione, a mezzo raccomandata A/R (anticipata via e-mail), con informazioni dettagliate sui prossimi passi da seguire.

Infine, invitiamo tutti a segnalarci eventuali refusi o imprecisioni nei titoli dei progetti in graduatoria (può accadere quando si trascrive una enorme quantità di informazioni).

Questo è tutto, per adesso.

Un grande ringraziamento a tutti i partecipanti a Principi Attivi 2010 per essersi messi in gioco, per l’impegno, la dedizione e la pazienza in questi lunghi mesi di attesa. Il nostro obiettivo è fare in modo che, comunque sia andata, nulla vada perso e che ogni idea, anche in questo momento di crisi, possa trovare una strada per diventare un progetto concreto. Su questo potete contare, come sempre, su tutto il nostro supporto e la nostra collaborazione.

Ai vincitori vanno i nostri migliori complimenti per aver superato una selezione così difficile e un grande in bocca al lupo perché sappiano far fronte nel migliore dei modi a questa nuova grande responsabilità.

Per tutte le osservazioni e le richieste di chiarimento, i nostri recapiti, il forum e lo spazio commenti qui sotto sono a vostra disposizione.

Letto 17268 volte Ultima modifica il Giovedì, 26 Luglio 2012 12:53

Commenti   

# Ell La 2010-12-30 19:59
grazie, grazie, grazie. Soprattutto perchè avete dimostrato che a crederci ci si guadagna sempre. Ero stata bocciata la volta scorsa e adesso sono dentro. W la Puglia e W Principi Attivi. E buon anno a tutti.
Citazione
# APE 2010-12-30 20:58
SIAMO FUORI DI DUE POSTI QUANTE SPERANZE CI DATE??!!!:cry:P ERCHE' OGGI I SOLDI FINANZIATI SONO PROPRIO MENO 50 MILA EURO??'
Citazione
# Isabella Cazzato 2010-12-30 21:44
Non mi sembra vero che il nostro progetto sia ad un passo dalla realizzazione!! !!!!!!!!! Un infinito ringraziamento a chi ha creduto in tutto questo sino alla fine ed a chi ha permesso che i sogni di tanti giovani pugliesi potessero oltrepassare le soglie del sogno!!!
Citazione
# mira 2010-12-30 22:06
Siamo felicissime per aver superato la selezione.E' un progetto in cui crediamo molto!!!stiamo festeggiando!!a uguri a tutti i 190!!
Citazione
# Esperanza 2010-12-30 23:02
Nella precedente edizione fuori x un paio di punti... stavolta fuori lo stesso ma con un punteggio ampiamente sopra i 140, sapete se c'è una flebile speranza che siano finanziati i progetti al di sopra dei 140 punti come avvenuto nella precedente edizione?

Personalmente era la mia ultima occasione (ormai over 32), cmq un grazie allo staff e all'assesorato alle politiche giovanile per l'opportunità offerta ai tanti giovani pugliesi.
Grazie e continuate così!
Citazione
# carlo casci 2010-12-30 23:16
hehehe... c'è chi sta "peggio" di voi.. non siamo i primi dei non finanziati :-)
Citazione
# massybo 2010-12-31 03:05
Esclusi...con un punteggio molto molto basso!!!Mha...s arà che il gruppo informale di cui faccio parte ha delle priorità differenti da quelle considerate dalla commissione! Del resto il mondo è bello perchè è vario...quindi. ..sono perplesso!
Citazione
# fr4nz 2010-12-31 03:27
Bravi a tutti quelli che ce l'hanno fatto..per noi non è ancora il momento probabilmente. Mi raccomando portate avanti i vostri progetti con il carico di tutti quelli che non ce l'hanno fatta. Noi vogliamo vivere in una Puglia migliore e ora con i vostri progetti faremo un altro passo verso questo obiettivo. Ancora BRAVI!!!! E in bocca al lupo!
Citazione
# MAD 2010-12-31 04:27
Ma secondo voi è possibile che siano stati finanziati siti internet o portali con € 25000 mentre progetti più complessi e articolati siano stati esclusi? E' una domanda alla quale non trovo risposta!!!
Citazione
# Fedest 2010-12-31 11:59
Che chi ha meritato questa opportunità sappia davvero farne tesoro per tutta la regione. E che questi contributi vadano davvero a chi non avrebbe altre strade già aperte nella sua terra d'origine
Citazione
# zen_one 2010-12-31 12:44
Ciao

grazie mille, il progetto che ho presentato si è classificato in zona retrocessione, ma sono felice lo stesso.
é stato bello perché ci siam messi in due e abbiam spremuto le meningi in compagnia, ho studiato delle cose che prima non sapevo, ho capito come si scrive un progetto (?), ci abbiam sperato, ci siamo persi nei nostri sogni e tra l'altro per una serie di fortunati accidenti, scrivere il progetto mi ha fatto conoscere una persona che me ne ha presentata un'altra (mado' che giri) che alla fine mi ha assunto. Olè

Buon anno a tutti gli spiriti bollenti e auguri a chi inizia questa nuova avventura

"Le occasioni della vita sono infinite e le loro armonie si schiudono ogni tanto a dar sollievo a questo nostro pauroso vagare per sentieri che non conosciamo" Pier Vittorio Tondelli
Citazione
# leoncino1976 2010-12-31 12:54
so che i consiglieri di maggioranza e quelli di minoranza avevano tanti posti riservati da assegnare... non disperate se non siete entrati.. è tutto un discorso politico e non di validità dei vostri progetti.. così va l'Italia...augu ri a tutti
Citazione
# Gianfranco 2010-12-31 13:36
C'è la possibilità di chiedere una riesamina riguardo ad uno dei punteggi assegnati? Riguardo al nostro progetto credo proprio che sia un errore di valutazione relativo al Follow-up.
Grazie e comunque buon 2011 a tutti.
Citazione
# stefanoski 2010-12-31 15:11
Un progetto per la riqualificazion e dell'edilizia sociale che versa in uno stato a dir poco pietoso nella nostra regione,e valutato con 35 alla voce fattibilità ed efficacia attesa, battuto dal turismo in carrozza, dall'arrampicat a sportiva, dalla rassegna di cinema transgender, ma soprattutto dalla Apulia Brasileira! Che delusione questo modo di giudicare le cose!
Citazione
# Mauro Lazzarotto 2010-12-31 16:05
Grazie della serietà e ancor più della complessità con cui avete presentato questa iniziativa spingedoci tutti a dare il massimo, a non accontentarci, a essere convincenti...
Buon anno a tutti gli spiriti bollenti e auguri a chi inizia con noi questa nuova avventura!
Mauro
Palea - Costruiamo natura
Citazione
# Sergio izzi 2010-12-31 17:00
grazie di cuore a chi ha creduto in noi...
Appena tornato dall'ospedale dove ho passato dei giorni da incubo...
oggi si festeggia il nuovo anno e la nuova sfida... grandissimo regalo!!! vi voglio bene!!!
Citazione
# Anna2010 2010-12-31 17:28
Non metto assolutamente in dubbio ke tra i progetti vincitori non ce ne siano di validi...Sono francamente molto perplessa xò nel leggere ke molti si occupano di WEB Radio o roba simile! Credo ke non siano stati presi in considerazione i temi veramente importanti x lo sviluppo di un territorio...co me la riconversione di edifici e luoghi abbandonati! Per non parlare di quanti siano i progetti vincitori ke si occupano di mobilità sostenibile (la parola ciclo è dappertutto)! Sn delusa!
Citazione
# stefanoski 2010-12-31 17:41
...mi scuso con gli amici del turismo in carrozza, dall'arrampicat a sportiva, della rassegna di cinema transgender e di apulia brasileira...si curamente i loro progetti saranno validi e meritevoli del punteggio che hanno ottenuto...ma il mio era solo uno sfogo poco simpatico di chi, in questa occasione ha perso!
Grazie comunque! BUON ANNO A TUTTI!
Citazione
# Vi 2010-12-31 18:26
Forse non ero tra quelli che hanno realmente bisogno di questi soldi, ma sicuramente l'utenza a cui si rivolgeva il nostro progetto avrebbe avuto un gran bisogno dei nostri servizi. ( l'idea era quella di offrire escursioni gratuite a disabili nel Parco del gargano). Rimango un po scettica sui criteri di valutazione ma, del resto, forse lo immaginiamo tutti come vanno queste cose...Buon Anno a tutti.
Citazione
# xena 2010-12-31 18:26
io auguro felice fine e gioioso inizio a tutti, seppure super iper ultra stra delusa dalla posizione in classifica del mio progetto... progetto di base SOCIALE messo in basso solo perchè forse vale meno di un progetto WEB o TURISTICO... beh la PUGLIA è la regione più bella, in cui si mangia meglio e si vice meglio ma nn mi parlate di amministrazione perchè è la peggiore, l'ho sempre pensato e penso che questa sia stata la prova del nove!!!
Citazione
# meritocrazia? 2010-12-31 18:44
noi non ce l'abbiamo fatta per poco...nonostan te avremmo voluto risolvere un problema molto attuale, con un progetto a mio avviso ben articolato...an che a me fanno pensare certi progetti vincitori, come quelli elencati da qualcuno..ma non conoscendo i contenuti, evito di commentare..di certo, scorrendo la graduatoria, non so alcune cose come possano migliorare la nostra regione..spero solo in ulteriori finanziamenti sommati a qualche defezione dell'ultimo minuto...peccat o! ma l'importante è che chi ha giudicato abbia la coscienza pulita...
Citazione
# elisa pas 2010-12-31 21:15
il nostro progetto è arrivato 223 esimo, un ottimo risultato che dà valore a quello che abbiamo pensato, scritto e sognato, ma aimè rimane non finanziato, che tristezza! comunque complimenti a tutto lo staff e ai vincitori, continuate così, e speriamo che da Roma arrivino altri soldi! siete dei grandi!
Citazione
# Andrea napoli 2011-01-01 13:45
Non ci sembra vero ma il nostro progetto sulla diffusione e migrazione al software libero ed open source nella terra di salento e puglia potrà essere realizzato, confidiamo nella buona riuscita e nella prosecuzione degl'anni avvenire...GRAZ IE a tutti coloro che hanno valutato con esito positivo questo progetto e queste idee...
Citazione
# Esperanza 2011-01-01 15:40
sarà la mia modesta valutazione della graduatoria ma spicca ai miei occhi che sono stati premiati progetti con alti punteggi in "qualità del progetto" e "fattibilità" (in cui conta la competenza tecnica di presentare il progetto) ma con punteggi non eccelsi in "innovatività", "contributo allo sviluppo del territorio", "caratteristich e del gruppo informale"; spero di sbagliarmi ma non vorrei che nella valutazione si sia premiato più chi ha potuto rivolgersi a professionisti consulenti. Ho partecipato all'edizione di Principi Attivi nel 2008 e in quell'occasione lo spirito dell'iniziativa era quello di permettere ai giovani pugliesi di poter fare tutto da sè senza essere costretti ad affidarsi a consulenti professionisti.
Citazione
# Staff BS 2011-01-01 16:52
Ciao a tutti,
Prima di chiudere la comunicazione per questo weekend di fine anno, un po’ di risposte e qualche considerazione.

@ APE e Carlo Casci.
come detto nella news qui sopra, se siete fuori di una o due posizioni avete ottime probabilità di rientrare non appena dovessero esserci delle rinunce o delle esclusioni. La scorsa edizione, su oltre 400 progetti, rinunciarono in 36. Crediamo che uno slittamento sia davvero molto probabile. Inoltre va considerato che, a differenza della scorsa edizione, la Regione ha dovuto sostenere con risorse di bilancio sia il finanziamento dei progetti che i costi per il funzionamento dell’iniziativa (es. commissione di valutazione etc.). In ogni caso è probabile che anche da questa voce si possano ricavare risorse residue da destinare ai primissimi progetti esclusi dalla rosa dei finanziati. Non appena dovessimo avere qualche buona notizia vi avviseremo tempestivamente .

@ Esperanza.
La strada percorsa nell’edizione precedente – il finanziamento di tutti i progetti con un punteggio superiore alla soglia minima di ammissibilità (140 pt) - stavolta è davvero impraticabile. Sia perché i progetti che hanno superato la soglia sono oltre 800 e per finanziarli tutti servirebbero oltre 22 milioni di Euro. Sia perché il momento di ristrettezza economica ha costretto tutti i settori della Regione Puglia ad una drastica riduzione dei budget. Anzi, come detto più volte, è stato un autentico miracolo riuscire a conservare quasi integralmente l’integrazione di risorse per i progetti annunciata lo scorso settembre alla Fiera del Levante e deliberata a novembre nonostante i noti problemi legati al patto di stabilità.

(segue...)
Citazione
# Staff BS 2011-01-01 16:52
(...segue)

@ massybo, MAD e tutti gli altri che stanno esprimendo delle riserve sul contenuto dei progetti finanziati.
Beh anzitutto grazie a chi ha espresso le proprie perplessità con garbo e correttezza. Essere delusi o in disaccordo è perfettamente legittimo. Solo un paio di osservazioni.
Prima osservazione. In queste poche ore abbiamo ricevuto rimostranze da informatici che se la prendono con i progetti d’ecologia, da operatori sociali che si indignano per progetti di web, esperti di turismo che se la prendono con le biciclette. E tutti che se la prendono con quelli di puglia brasileira (che a questo punto siamo curiosissimi di conoscere :-). Il tutto senza che nessuno conosca il contenuto dei progetti degli altri. Beh, che dire… due anni fa accadde con i Tratturi dell’asinello, che si rivelò essere un ottimo progetto. Quindi, per favore, aspettate di conoscere il contenuto prima di giudicare e non ritenete il vostro settore più importante degli altri. Se avessimo voluto dare prevalenza ad un tema piuttosto che ad un altro, semplicemente lo avremmo scritto nel bando. Basta dire che al primo posto si sono classificati pari merito un progetto di innovazione tecnologica, un progetto di sviluppo locale attraverso la creatività (con una forte dimensione di impegno civile) e un progetto di inclusione sociale di disabili mentali. E subito dopo educazione e inclusione attraverso un metodo innovativo di didattica della musica, valorizzazione di spazi sociali per le professioni creative, innovazione tecnologica per l’agroalimentar e, sistemi di marketing innovativo per il turismo, nuove applicazioni web per la promozione turistica, servizi al cittadino, ai migranti, scuola, mobilità internazionale e molto altro ancora.

Seconda osservazione. Come scritto nel bando, abbiamo voluto dato uguale peso all’innovativit à, al contributo allo sviluppo e alle chance di prosecuzione dopo il termine del finanziamento. Per questo non tutti i progetti vincitori sono innovativi, non tutti si propongono di contribuire prioritariament e allo sviluppo del territorio, non tutti hanno nel follow up il loro punto di forza. E, come due anni fa, abbiamo chiesto alla commissione di andare innanzitutto a caccia della sostanza e non della tecnica da progettificio. Il bello di Principi Attivi, secondo noi, è proprio in questo mix. Come due anni fa, stiamo già pensando ai sistemi per fare in modo che i promotori dei progetti si conoscano tra loro. E vogliamo dare ancora più visibilità che in passato ai contenuti dei progetti finanziati. E vogliamo fornire tutta (ma proprio tutta) la nostra collaborazione a sostegno dei principi attivi che desiderano portare avanti il loro progetto anche senza finanziamento. Lo sappiamo che è difficile ma crediamo che questo atteggiamento ci sia tutto lo spirito di Principi Attivi.

Terza osservazione. La caratteristica peculiare di Principi Attivi – caso unico in Italia - è di consentire a dei ragazzi e a delle ragazze pugliesi, anche alla prima esperienza, di sottoporre la propria idea ad una commissione di esperti senza alcun filtro o sbarramento. Si può essere, ovviamente, più o meno d’accordo con le scelte della commissione ma comunque la pensiate, per favore, prendete in considerazione la possibilità che qualcuno ne sappia più di voi e che la valutazione stia evidenziando i limiti della vostra idea o del vostro progetto. O che, semplicemente, si stia valutando la proposta come inadatta a Principi Attivi (e magari vocata ad altre strategia di sviluppo). Per certo abbiamo rilevato un alto numero di progetti bocciati nella prima edizione che nella seconda sono stati approvati o hanno comunque ottenuto un punteggio sensibilmente più alto. Come amano ripetere i venture capital della Silicon Valley: se non hai mai sbagliato in passato difficilmente potrai costruire qualcosa in futuro.

Anche questo è uno degli obiettivi di Principi Attivi. Forse il più importante di tutti.

Buon anno ai Principi Attivi di tutta la Puglia dallo staff Bollenti Spiriti.
Citazione
# domus farma 2011-01-01 23:56
Buonasera,
volevo chiederVi, gentilmente, il motivo per il quale il progetto portato avanti da me e dal mio gruppo: "DOMUS FARMA" non abbia ottenuto un punteggio utile ai fini del finanziamento della Regione Puglia.
Grazie.
Citazione
# La Fustella - Laboratorio Sociale di Lavorazione del Cuoio 2011-01-02 00:57
Partecipare al bando Principi Attivi è stata un'esperienza unica..ricca di attesa e di speranze di poter realizzare un sogno ottenendo un riconoscimento economico per il lavoro che il laboratorio La Fustella comunque porta avanti da un pò di tempo.
Il progetto si è classificato in posizione 1049...pur ottenendo dei buoni punteggi come qualità, come fattibilità, come gruppo come follow up.
Questi risultati sono la consolazione personale ad un lavoro che ha richiesto tanto impegno..non ci siamo affidati a nessun esperto per scrivere il progetto ma è stato tutto frutto della nostra mente e del nostro cuore.
Questo mi da oggi la forza comunque di continuare a credere nel mio sogno e di continuare a portare avanti le attività formative.
I punti critici sono stati l'innovatività e il contributo allo sviluppo locale...in fase di scrittura sono stati effettivamente i due punti che mi hanno messo più in crisi..
Non voglio credere che dietro i risultati della graduatoria ci siano stati dei favoritismi politici..mi fa male, voglio credere che il merito comunque vince..
Mi sono resa conto di essermi un pò fermata nei mesi scorsi da luglio in cui ho svolto l'ultima attività formativa attendevo paziente i risultati della graduatoria..
Ora che uscita ho di nuovo messo mano al progetto, rispolverato brochure e mandato e-mail per continuare a proporre la mia idea..
rimpostato la pagina nel blog e su facebook: facebook.com/.../...
Credo che comunque, al di là del risultato, Bollenti Spiriti sia il motore per fare rete tra di noi giovani, fra le varie realtà sociali, per conoscersi comunicare e scambiare idee e sogni.
Buon Anno
Alma
Citazione
# pica 2011-01-02 12:47
Io penso che sia parecchio opinabile invece il fatto che progetti con alti punteggi in "qualità del progetto" e "fattibilità" abbiano avuto punteggi non eccelsi in "innovatività" e "contributo allo sviluppo del territorio". L'innovatività è un aspetto già contenuto nei canoni di valutazione della qualità di un progetto! I progetti, se di qualità, lo sono perchè già innovativi! Ritengo che nella valutazione non sia stata data importanza a chi ha potuto rivolgersi a professionisti e consulenti. Conosco diversi validissimi giovani professionisti che hanno proposto progetti seri e non sono stati ammessi a finanziamento. Bisognava stupire ed assecondare la "mentalità" ed i "filoni" della "fabbrica"...bi ci, web, cinema.
Citazione
# pica 2011-01-02 14:12
Cercherò di essere breve e chiaro.
Capisco che dobbiate anche cercare di rispondere e di difendere il vostro operato, ma a mio avviso le vostre precisazioni dopo i primi commenti sono vacue.

Prima osservazione.
Credo fosse scontato che al primo posto si sarebbero dovuti classificare un progetto di innovazione tecnologica, un progetto di sviluppo locale attraverso la creatività e l'impegno civile, un progetto di inclusione sociale di disabili mentali, e via dicendo. Sarebbe stato assurdo non farlo, e ritengo sia banale e scorretto cercare di giustificarsi gongolandosi per aver premiato progetti dai temi così importanti. Ma il merito è di chi li ha proposti e non certo di chi li ha premiati! Ci mancava solo non averlo fatto!!Qualunqu e commissione lo avrebbe fatto, anche questa che ci ha valutato. E, permettetemi di dire che tranne che per alcuni componenti (basta leggere i curricula),non si può certo associare ad essa il termine "esperti"! L'idea brillante di aver inserito in essa il vincitore dell'anno scorso, sicuramente acutissimo e eccelso nel suo settore, mi sembra più una strategia alla x factor che figlia di attente valutazioni competenti in materia di bandi pubblici. Ma come si fa a valutare più di 2000 progetti in così poco tempo?...La verità è che al di là dei temi impegnatissimi, come spesso accade in questi concorsi dalla partecipazione eccezionale, bisognava "stupire", e puntare sui temi più vicini alla fabbrica di nichi, cinema, web e soprattutto le tanto amate tra i corridoi della nostra Regione...le biciclette...te ma sempre innovativo da oltre 40 anni!

Seconda osservazione.
Ch ha scritto, ha usato il tanto amato da chi in questi casi deve difendersi "Come scritto nel bando" dicendo di aver dato "...uguale peso all’innovativit à, al contributo allo sviluppo e alle chance di prosecuzione dopo il termine del finanziamento. Per questo non tutti i progetti vincitori sono innovativi, non tutti si propongono di contribuire prioritariament e allo sviluppo del territorio, non tutti hanno nel follow up il loro punto di forza"... Cari, permettetemi di dire che l'innovatività è un requisito che dovrebbe già essere contenuto nell'analisi che porta a dare un punteggio relativo alla qualità! Potrebbe mai essere di qualità un progetto che propone soluzioni ad un problema contemporaneo senza innovatività? Se vogliamo crescere seriamente, diamole per scontate queste cose! E poi meriterebbe una spiegazione, per cortesia, come abbia potuto questa commissione in tempi così ristretti "andare innanzitutto a caccia della sostanza" e cosa si intenda per "tecnica da progettificio".

Terza osservazione.
"...il bando dice"...ma infatti è stato proprio questo il limite, il bando! Io non credo che sia stato giusto non indirizzare fin dall'inizio quote di denaro ai singoli ambiti ed a priorità più chiaramente definite. Quegli ambiti erano troppo generici e ritengo sarebbe stato più giusto, con l'intento di aiutare seriamente il territorio ed i giovani a crescere con esso, individuare dall'inizio quali sono le aree e le tematiche che necessitano di una spinta maggiore, dell'impegno maggiore degli abitanti di un territorio a risolvere le criticità. Non si possono stanziare milioni di euro senza definire più dettagliatament e ambiti e priorità. Io sono fortemente convinto che all'interno degli ambiti indicati nel bando ci fossero aree che meritavano a priori, perchè maggiormente legate al destino dei pugliesi, più attenzione e di conseguenza più soldi, ma questo doveva essere chiaro da subito soprattutto a chi ha scritto il bando. Purtroppo però il vizio della classe dirigente di non essere in grado di indirizzare in modo preciso è un male che soprattutto qui a sud sembra incurabile.

Quarta osservazione.
Ho letto "...se non hai mai sbagliato in passato difficilmente potrai costruire qualcosa in futuro"...ma siamo sicuri che voi, in questa seconda edizione di Principi Attivi abbiate fatto meglio, al di là di elargire più soldi pubblici!? Io non credo, ma sono sicuro di sbagliarmi.

Grazie ragazzi!...fors e anche grazie a questi sforzi un giorno riusciremo a pensare di aver migliorato questo sud!
Citazione
# Daniele delle Fave 2011-01-02 14:32
Il 2011 non poteve iniziare meglio di così.
Adesso anche il Gargano, terra spesso dimenticata e ignorata spesso da chi ci vive, grazie al vostro contributo e alla nostra idea potrà assaporare il sapore della cultura musicale vera e pura partendo dal nostro futuro. I BAMBINI!!!!!!!!!!!!
Ringrazio anche Michele Maiorano e Rocco Iocolo per aver contribuito anche loro a pieno questa esperienza sperando che il futuro possa sempre portare situazione fantastiche.
Ringrazio anche le Istituzioni che hanno creduto sin dal principio alla nostra idea.
Ringrazio i presidi delle scuole di Rodi G., di Ischitella e di Vico del Gargano, il vicario del Conservatorio di Musica Rodi G. ed il nostro caro Sindaco che ha sempre creduto in noi.
GRAZIE a TUTTI GRAZIE ai FUTURI SOCI e GRAZIE PRINCIPI ATTIVI.

CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
Citazione
# Marzi 2011-01-02 20:04
Credevo di essere la sola a lamentarmi della valutazione. Era prevedibile che i 2000 esclusi avessero da ridire, anche se noto con estremo stupore che c'è qualcuno che placidamente accetta la sconfitta. Beati voi che ci riuscite. Io proprio no.
Leggere i titoli degli ammessi mi ha fatto ridere. E' ovvio che un progetto non si giudica dal titolo, ma leggere ai primissimi posti "festival dell'immaginazi one sostenibile" "centro di sperimentazione musicale" o "cinema partecipato" credo che non ci voglia una grande immaginazione a capire di cosa si tratti. Spiegatemi ora se progetti del genere non sono fini a se stessi. Se non sono rivolti a un numero pressocchè elitario di artisti o simpatizzanti del genere. Non so di cosa parlino i progetti esclusi, non ho voglia di leggere duemila titoli, mi basta vedere chi ha vinto l'edizione per trarre due semplici conclusioni: 1. Al di là dei progetti di innovazione tecnologica (che hanno già di per se un ottimo appeal) si è voluto premiare il solito genere musicale, di teatro e di "cultura", il "filone" di cui parlava qualcuno qualche post più su. Non se ne può più. 2. La Puglia non è diversa dalle altre regioni d'Italia, come credevo. Cerca forse di differenziarsi puntando su questi aspetti culturali, ma nel mio parere di persona pensante si dovrebbe cercare di diversificare questi programmi che, gira e rigira, vanno a gonfiare sempre il solito settore. E, forse, anche le solite tasche.
Citazione
# escluso non sò perchè? 2011-01-02 21:07
Salve, avrei bisogno di capire se c'è possibilità di avere spiegazione in merito alla graduatoria delle esclusioni, sinceramente non capisco perchè la mia domanda sia risultata "non -accoglibile" anche se c'è la motivazione sono sicuro di non aver fatto l'errore per cui vengo escluso.
Comunque, osservando cosa è successo, preferisco essere escluso piuttosto che valutato da una commissione che non ha ben chiari a mio modo di vedere cosa significa sviluppo, ho visto un certo accanimento a finanziare aree ben precise rispetto ad altre "politicamente" ...meno influenti...forse...!
Il mio progetto partiva dalla Puglia per estendersi in un mercato internazionale, non immagino come sarei stato massacrato col punteggio! in ogni caso...andrò avanti con il progetto presentato con le mie risorse, chiedendo prestiti personali, cercandomi di non indebitarmi molto e sopratutto di avere la forza di poterli pagare!...cerca ndo di pagare quante meno tasse possibili (evasione per sopravvivenza )...perchè non mi và di pagare con i miei sacrifici gli stipendi di tanti scaldapotone tra consiglieri regionali e parlamentari.
Non è uno sfogo, ma il racconto di un giovane pugliese che da 10 anni si rimbocca le maniche inventando un mercato tutto nuovo, costretto ad emigrare.
Un augurio a tutti i vincitori, il vostro sogno è anche il nostro!
Se ci nsono raccomadati...p rrrrrrrrrrrrrrr rrrrrrrrrrrrr
Citazione
# michel82 2011-01-02 21:42
Scusate ma vengono pubblicati tutti i commenti oppure c'è una censura?
Ci si può semplicemente lamentare?
Citazione
# Jessica Greco 2011-01-03 03:44
Un saluto a tutti voi, admin e non, che leggete e commentate il forum.

Io e le mie sorelle siamo arrivate 35esime, un risultato che va al di là di qualsiasi rosea previsione.


Ho letto tutti i commenti, e come è prevedibile e comprensibile, ci sono tanti delusi, per non essere riusciti a centrare l'agognato obbiettivo finanziamento, che per la quasi totalità di loro era l'unica possibilità di poter partire, perchè non hanno nessuno che gli copra le spalle.

Lo dico perchè sono una di voi.
Anche io, se non avessi ricevuto questa grandissima opportunità, sicuramente mai e poi mai sarei riuscita a realizzare la mia idea, che prende spunto da un mare di problemi che io, le mie sorelle ed i miei genitori, abbiamo affrontato e tutt'ora affrontiamo quotidianamente.

Le mie sorelle sono entrambe sordomute.

Sebbene molti bòllino la sordità come "il minore dei mali" (perchè conducono vite normalissime, fatta eccezione per il non sentire), non avete idea di quanto sia difficile vivere questa disabilità, per chi sta loro accanto. un universo di incomprensioni, diffidenze, chiusure.

Questo mio progetto (onlus) spera di essere un supporto valido a tutte le persone connesse all'universo dei sordomuti, perchè molte volte non sono neanche loro ad avere bisogno di aiuto, ma le persone che ogni giorno vivono con loro.

Fatta questa premessa (ci credo tantissimo, mia nipote è nata anch'essa sorda), vorrei però soffermarmi sui commenti di coloro i quali gridano allo scandalo politico.

Il clima in Italia è quello che è, non esistono più gli "avversari politici", ma i "nemici", questo è vero; i moderati ora si chiamano "colombe", i guerrafondai diventano "falchi". In un paese storicamente assistenzialist a come il nostro, il politico è bravo e va votato solo se ti trova un posto di lavoro, e se non te lo trova è un disgraziato, un fanfarone, un bugiardo.

Se posso anche sentirmela di tollerare questo genere di discorsi dai 50-60-70enni, figli del DC-pensiero, mi si accapona la pelle quando vedo fare questi discorsi ai miei coetanei.

Ragazzi, se la pensate così anche voi, è finita.

Per quelli che la pensano così oserei dire che è stato quasi un atto di giustizia superiore il non aver ricevuto il finanziamento. Non potete presentare la vostra idea al vaglio di una commissione e poi lamentarvi in questo modo (abbastanza fuori luogo) se non vi danno quello che volevate.

Se la pensate così anche voi, posso dedurre che l'impulso emotivo che vi ha portato a partecipare (per quelli che la pensano così, s'intende) fosse pressapoco quello che si ha quando si va al tabacchino per un gratta e vinci: "mo vado, non mi costa più di quello che rende, e se vinco è buono". E sapete perchè dico così? perchè di tutti i commenti che ho letto, che la buttano sul politico, non ho visto nessuno che si interroga se qualcosa di sbagliato l'abbia fatta anche lui.

Sia chiaro: NON MI PERMETTO DI GIUDICARE NESSUNO, perchè non conosco il contenuto dei progetti in questione, "conditio sine qua non" per poter parlare.

Voglio però dire che credo sia corretto da parte vostra fermarvi a ragionare un attimo e, prima di sparare in aria il solito "piove, governo ladro",pensare a tutti gli errori che potreste aver commesso in fase di engineering della vostra idea.

Prendersela con Puglia Brasileira non ha nessun senso, prendersela con le bici o con la fabbrica di nichi non ha alcun senso (e se qualcuno pensa che io sia in qualche modo collegata porti le prove o non parli affatto), prendersela con chi si è preso la briga di esaminare i progetti non ha alcun senso. Se pensate che la commissione non era capace o degna di valutarvi, che vi siete presentati a fare? Potevate candidarvi voi come commissari, i quali nomi si sapevano peraltro prima di consegnare; quindi, potevate anche rifiutarvi di presentare la candidatura. Facile, ora, non arrivare all'uva e dire che è acerba, o che l'albero è troppo alto o è marcio (ma se è marcio che ci provavate a fare?), o che tutti quelli che ci sono arrivati sono brutti, cattivi, politicizzati e magari tutti raccomandati. Pensate che invece, stavolta, eravate voi ad essere troppo "bassi" per arrivarci, all'uva. Pensate che forse è la voglia di rimettersi nuovamente in discussione, quella che serve. Pensate che è statisticamente impossibile che siamo tutti raccomandati. Affrontatela in un modo diverso, e vedrete che prima o poi qualcosa di buono la caverete. E avrei parlato nella stessa identica maniera anche se non avessi vinto.

Ovviamente adesso chissà in quanti si scaglieranno contro questo post. Non c'è problema, chiunque ha il diritto di pensarla come vuole, e quindi io la penso così.
Un saluto e Buon Anno a tutti!
Citazione
# michele 2011-01-03 04:27
Sono un componente di un gruppo informale vincitore e capisco le rimostranze di coloro che sono in graduatoria dal 191° posto in giù. Probabilmente anch'io avrei reagito con tanta acrimonia, ma alcune vostre osservazioni mi sembrano ingiuste.

1)Noi non abbiamo beneficiato di alcun "aiutino": ci siamo spremuti come non mai fino al 13 giugno e abbiamo penato quanto voi in attesa dei risultati. Possiamo dire di aver vinto perché uno di noi ha avuto una gran bella idea e gli altri ci hanno creduto, impegnandosi allo stremo. Voglio credere che così sia stato anche per gli altri 189 gruppi, almeno per non leggere commenti del tipo "eh, ma si sa come vanno le cose in Italia!". Principi Attivi dispone di risorse tanto ridotte da essere inappetibile per i vari magna magna. Credo che chi può vantare amicizie altolocate possa aspirare a qualcosa di più di 25mila euro in un anno, per lo più da dividere, e sottoponendo la propria attività a costanti controlli. Non penso che Principi Attivi sia un metodo populista per rafforzare il consenso politico, anzi sotto quest'aspetto è un'iniziativa suicida: premia 190 ma ne scontenta 2000!

2)Dal titolo del nostro progetto nessuno può intuire neanche lontanamente di che cosa ci occuperemo. Allo stesso modo non posso capire di che cosa si occuperanno coloro che ci hanno preceduto in graduatoria né tanto meno coloro che hanno scelto titoli davvero strambi. Non vedo quali strumenti di giudizio obiettivi utilizzi chi è stato escluso e presume di aver presentato un progetto migliore.

3)Il nostro progetto, udite udite, si occuperà di CULTURA, lo scrivo maiuscolo perché sia chiaro. E' deprimente leggere post in cui si dice "la solita cultura". Ma solita per chi? Ma dove vivete? Ci propinate la solita(questa sì)solfa lamentosa sull'Italia che sta male e non vi rendete conto che la deriva di questo paese è soprattutto culturale? Che questo governo sta programmaticame nte mortificando le arti e qualsiasi forma di pensiero difforme dal dettato berlusconiano? Fare cultura, qui e ora, non conviene, non si ottiene alcunchè, anzi. Per noi scegliere di fare cultura è soprattutto un atto di resistenza. Sono sicuro che molti che hanno partecipato al bando la pensano così. Dovremmo unirci noi tutti nella lotta piuttosto che suonarcele a vicenda.
Citazione
# PerplessoXTutto 2011-01-03 11:23
Ragazzi, il discorso è molto semplice. A parte qualche progetto che ritengo tecnicamente molto valido, altri sono fatti su misura per chi governa la nostra regione...ecolo gia, cultura ecc ecc. Personalmente non mi stupisco di tutto questo!
Citazione
# Esperanza 2011-01-03 13:10
anche io sono tra gli esclusi ma non condivido queste insinuazioni di favoritismi e raccomandazioni . Comprendo la delusione ma prendersela con la commissione o su chi ha realizzato l'iniziativa pmi sembra fin troppo facile.
Fate critiche e osservazioni costruttive e magari cercate di capire dove avete sbagliato, forse semplicemnte il vostro progetto non era adatto a questa iniziativa. Cmq per chi non ce l'ha fatta e volesse realizzare il proprio progetto ci sono altri strumenti di aiuto che la regione e lo stato offrono (Bando Start-up o incentivi Invitalia).
Ho lanciato una proposta per poter finanziare ulteriori progetti con il sostegno di soggetti privati (fondazioni, banche, aziende pugliesi), fate sentire anche voi la vostra voce, più siamo e più è probabile che l'idea venga presa in considerazione.
Citazione
# unperdente fiducioso 2011-01-03 14:00
se la formazione della graduatoria fosse stata nelle mani di chi sta denigrando valutazioni, progetti vincitori, idee sarebbe stata un disastro. Le valutazioni di pica e degli altri delusi saranno anche giuste ma partono dal presupposto che la loro idea, il loro ambito prescelto fosse il migliore. Spero sia una questione di fame di lavoro, di fame di attivarsi per qualcosa in cui si crede veramente. Altrimenti c'è da rimanere basiti di fronte a tanto astio. Riusciamo a giudicare un progetto dal nome...
In bocca al lupo a chi ha vinto con la speranza che anche uno solo possa avere continuità, che possa creare altro, che possa placare la fame di qualcuno che ora sta schiumando di rabbia.
Citazione
# Marzi 2011-01-03 15:30
E' tutto così prevedibile: così com'è facile per gli esclusi scagliarsi contro gli ammessi così è altrettanto facile che gli ammessi taccino gli esclusi di incompetenza!!! Essendo esclusa sono ovviamente d'accordo con i post degli esclusi. Ma non credo di aver parlato senza cognizione di causa. Come dicono tanti altri post sono stati premiati i soliti filoni culturali (scritto grande o piccolo non fa differenza) che, checchè se ne dica, ormai ci hanno subissato. E' oggettivo. Un laboratorio di sperimentazione musicale non serve a battere berlusconi.
Per chi dice invece di fare autocritica, bè, rispondo che l'ho fatta, e ho letto bene i criteri di valutazione. Con esperti. E sono convinta che, almeno col mio progetto, la commissione abbia steccato. Con dati alla mano. Crediamo tutti nel buono e nello spirito salvifico dei Principi Attivi, ma posso avere qualche motivata riserva?! Ma non devo dimostrare nulla a nessuno in questa sede, sono assolutamente convinta che qualcosa non torni e cercherò di fare quanto in mio possibile per ottenere una corretta valutazione.
Citazione
# FELS climbing wear 2011-01-03 17:38
Mi dispiace molto per chi non ce l'ha fatta. Tutti ci speravamo, noi ce l'abbiamo fatta e questa sarà la nostra possibilità!gra zieeeee, il 2011 non poteva iniziare meglio di cosi!!
Fels
Citazione
# FELS climbing wear 2011-01-03 17:40
che meraviglia!graz ie
FELS
Citazione
# AMR 2011-01-03 18:05
sarebbe bello però che ogni proposta esclusa possa essere poi accompagnata da lettera motivazionale..
questo però richiederebbe troppo tempo da parte della commissione.

ad ogni modo, la prima scrematura è stata fatta in base alla presentazione dei documenti..perc hè nn inserire allora anche chi nn ha messo firma o altro, anzichè farci aspettare tutto questo tempo a vuoto..?
Citazione
# NonMiArrendo 2011-01-03 18:40
Radio, web, TV: nell'epoca di facebook ed x-factor premiati progetti all'altezza!
Citazione
# Celi in Puglia 2011-01-03 18:49
Scrivo questo post per rispondere a "escluso non so perchè". Anche il nostro progetto non è passato ... a me dispiace molto non solo perchè ci abbiamo creduto, ma soprattutto perchè l'idea non era nata da noi, ma dalle aziende che avevano la necessità di avere i servizi proposti e che adesso non hanno un canale ... anche il nostro progetto parlava di internazionaliz zazione, innovazione, prodotti dop e prodotti biologici locali .... mi chiedevo perchè non ne parliamo? ... magari siccome l'utenza potrebbe esserci ... possiamo realizzarlo davvero giacchè serve... mettiamo in circolo la nostra passione e le nostre competenze per costruire una puglia davvero migliore!
Citazione
# Carlitos 2011-01-03 21:00
Un felicissimo 2011 a tutti, vincitori e non!!!

Innanzitutto complimenti allo Staff per il solito entusiasmo, che magari semplicisticame nte e, comunque, fino a prova contraria ritengo genuino.

Ovvio il ribollir del sangue nelle vene di molti dei "non vincitori", tra cui anche io, ma bisogna saper accettare la sconfitta e far tesoro degli errori commessi per migliorare al prossimo tentativo (come alcuni hanno giustamente fatto).

Detto ciò, chiedo allo Staff se sia possibile, proprio a supporto di chi si imbarcherà in altre avventure, leggere i progetti presentati, o anche solo chiedere, previa autorizzazione del capoprogetto, di essere messi in contatto con soggetti che hanno sviluppato progetti simili. Sarebbe utile ed interessante, qualora ci fosse reciproco interesse.

In bocca al lupo a tutti i 2159 partecipanti!!!
Citazione
# domenico procacci 2011-01-03 22:15
mi rincresce vedere questi commenti impregnati di ipocrisia e supponenza...a questo punto mi verrebbe da dire che sono felice che i vostri progetti non siano stati approvati, dato che non avete minimamente colto lo spirito di questa iniziativa, che aveva come fine quello di spingere tanti ragazzi ad impegnarsi su una idea per il proprio territorio...in vece tanti di voi sono qui ad accanirsi contro il titolo di un progetto...l'in novazione non è l'invenzione di qualcosa, ma è la sua applicazione in forme e contesti nuovi...detto altrimenti non è quello che fai ma come lo fai e secondo i valori che ti guidano nel farlo...inoltre , se ritenete che la vostra idea sia vincente, non ci vuole nulla a proporla a qualche banca e a farvela finanziare...le critiche sono il motore del cambiamento, ma devono incidere su quegli ingranaggi che si percepiscono come inceppati...ad esempio proporrei allo staff di bollenti spiriti di fare un primo esame di quali e quanti progetti della prima tornata di principi attivi abbiano avuto un seguito e siano effettivamente autosostenibili anche dopo l'aiuto pubblico iniziale...ques to potrebbe aiutare ad una più efficace valutazione dei progetti successivi, sperando che di principi attivi ce ne siano in future edizioni...dett o questo, presumo che per ogni progetto vi sia una scheda di valutazione sulle motivazioni che abbiano portato all'assegnazion e di quei punteggi per ogni sezione...quind i se qualcuno nutre dei dubbi si può rivolgere agli organi competenti...se qualcuno ha più che dei dubbi allora li denunci...anche questo aiuterebbe a levare il marcio e a costruire una puglia migliore...ma i commenti di arroganza di chi crede di avere sempre il giusto dalla sua parte la lasciamo a chi vuole affossare perpetuamente la nostra regione...
Citazione
# Valentina 2011-01-04 01:36
Sono la referente di un progetto che ha perso a causa di un bassissimo punteggio -12- alla voce "Caratteristich e del gruppo informale". Il nostro progetto, mio e di mia sorella, ha infatti ottenuto 152 punti, classificandosi al 266° posto in graduatoria. 33 punti alla voce "Qualità", 32 in "Fattibilità", 18 in "Conoscenza del territorio", 19 in "Innovatività", 20 in "Contributo allo sviluppo del territorio" e 18 nel "Follow up". Confrontati questi numeri con quelli dei progetti vincitori, esclusa quindi la voce "incriminata", la nostra idea si sarebbe così aggiudicata il finanziamento, anche considerato il punteggio di 156 dell'ultimo progetto risultato vincente in graduatoria, il 190°. Non abbiamo potuto effettuare un calcolo esatto della media del punteggio alla voce "Caratteristich e del gruppo informale" per il grande numero dei progetti, ma scorrendo la graduatoria abbiamo potuto notare che i punteggi inferiori o superiori di soli 3 o 4 punti al nostro, sempre alla stessa voce, chiaramente, sono più o meno una dozzina. Pochissimi quindi su un totale di 2160. Da qui, ovviamente, la consapevolezza di aver perso per un motivo che non ci saremmo mai aspettate (sarebbero infatti bastati anche 5 punti in più sotto quella voce, per raggiungere un punteggio -17-, comunque basso, ma sufficiente a far salire il nostro progetto di almeno 80 posizioni): dunque il progetto è validissimo, l'idea è molto buona, ma voi non siete le persone più adatte a metterla in atto.
Le caratteristiche del gruppo informale fanno media nel punteggio complessivo, ma non pensavo che avrebbero così pesantemente influenzato l'esito del concorso. Io ero alla presentazione del bando nel maggio dell'ormai scorso anno 2010, tenutosi alle Officine KNOS dal Sig. Annibale, di cui non ricordo il cognome, che era fiero di far presente che, cito: "non ci interessano i vostri titoli di studio e accademici, i vostri masters, le vostre lauree o specializzazion i. Figuratevi che durante il precedente bando, nel 2008, ha vinto anche un progetto presentato da chi aveva solo la licenza media. A noi interessa l'idea, soprattutto quella, e noi la premiamo.....".
Quindi questo è quello che voi dite di fare, ma nel nostro caso non è stato così. Possiamo essere soddisfatte per la valutazione ottenuta?
Nel link della pubblicazione della graduatoria 2010, in risposta alle varie opinioni e domande che vi sono state poste, avete scritto che offrite questa possibilità anche alle persone alla prima esperienza, ma avete dimenticato di scrivere che il titolo di studio, coerente con l'idea progettuale, è necessario e indispensabile, come nel nostro caso, anche in presenza di importanti collaborazioni di cui eravamo fiere. Mia sorella è dottoressa in Ingegneria gestionale, io ho il diploma di liceo classico, un figlio disabile e la consapevolezza che la volontà, l'intelligenza e una buona idea non bastano. Almeno per Principi Attivi. Grazie, Valentina.
Citazione
# fox 2011-01-04 01:52
valutazione progetti
In pratica vorrei esprimere la mia amarezza sulla valutazione dei progetti!!!!
Nel bando, nella parte della valutazione indica:
INNOVATIVITÀ
Innovatività dell’idea rispetto allo stato delle conoscenze, al territorio nel quale interviene, al
mercato al quale si rivolge. (Da 0 a 25)
CONTRIBUTO ALLO SVILUPPO DEL TERRITORIO
Capacità del progetto di contribuire allo sviluppo sociale, economico e territoriale della
comunità regionale e/o delle comunità locali sulle quali interviene. (Da 0 a 25)

Ora mi sapete dire che c'è di innovativo e quale sviluppo potrebbero dare alcuni progetti che già sono esistenti?
RE.SE.M (RELIABLE SERVICES FOR MIGRANTS)CENTRO POLIFUNZIONALE PER IL MIGRANTE - Proprio innovativo direi, sarà l'unico nel suo genere
CICLOFFICINA PUBBLICA,MARCHI ATURA ANTIFURTO DEI MEZZI E ANAGRAFE DELLA BICI - Non sapevo si fossero estinti!!! poi grande attenzione alla possibilità di furti dato l'inestimabile valore di una bici, si poteva pensare anche ad assicurarle!!!
LARGO AL TRATTURO. INTERVENTI SUL PAESAGGIO RURALE PER VALORIZZARE TRATTURI DELLA MURGIA E DINTORNI - Bella l'dea se non fosse per il fatto che già esiste, davvero originale!!! vedete questo sito www.altramurgia.it/.../
LA NOTTE IN PASSERELLA DELLA SARTA SALENTINA - non sapevo fossero cosi innovatori!! ho trovato questo annuncio:
MIGGIANO - L’amministrazio ne comunale di Miggiano comunica che sono aperte le iscrizioni gratuite per la partecipazione all’evento di moda “L’Arte e la Fantasia della sarta in passerella” - XVI Edizione del Concorso di moda!!! vedete questo sito: www.lecceprima.it/.../

COMMERCIALIZZAZIONE ON LINE DI OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA DI LUSSO PUGLIESE - altri innovatori.... vedete: ottaviani.it/.../...Oliva.html

IAT - PUNTO TURISMO. IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER LE TUE VACANZE IN PUGLIA - chiedete alla regione puglia vi sapranno dare indicazione in merito!! www.iat.it/?q=taxonomy/term/16
Cosi come la regione puglia è già organizzata sul turismo sostenibile, musei all'aperto ecc... vedesi: www.viaggiareinpuglia.it
Una richiesta pare giusta a questo punto!!!
Giacché i progetti sono stati ammessi, non si potrebbe per motivi di trasparenza ed imparzialità dell'agire della pubblica amministrazione , pubblicare i progetti on line, in modo tale da consentire a tutti di verificare quanto i progetti siano innovativi? In questo modo si potrebbe smentire tutte coloro che pensano che nelle valutazioni siano state effettuate errori di valutazione o altro!!!
Non pensate che sia cosi? (mi rivolgo a tutti coloro che hanno partecipato, vinti e vincitori)
Se non ci ascoltano possiamo presentare una richiesta comune!! potete scrivermi a:
a presto
Citazione
# Staff BS 2011-01-04 03:58
Ok. Ancora qualche risposta. 
@ fox
L'accesso agli atti di un concorso pubblico non è un tema da petizioni ma una procedura regolata dalla legge e dai regolamenti regionali ed un diritto che puoi esercitare presentando una richiesta motivata ai nosti uffici.     
Invece fare in modo che tutti conoscano il contenuto, l'evoluzione e il risultato dei progetti è da sempre l'obiettivo e la strategia di Principi Attivi. L'abbiamo fatto due anni fa e vogliamo farlo ancora meglio stavolta. 
Detto questo, l'innovatività dei progetti e il loro impatto sullo sviluppo sono stati valutati in base al contenuto (e non al titolo) delle proposte e hanno richiesto 4 mesi di lavoro ed esperienze e competenze in molti ambiti diversi. Intuirli in poche ore, dal titolo dei progetti e basandosi su una ricerca su google e sulle proprie personali convinzioni in materia di migranti, mobilità sostenibile e turismo  ci sembra davvero azzardato.  
La valutazione è una attività estremamente difficile. Se l'avessimo affidata a chiunque degli oltre 6000 partecipanti avremmo avuto 6000 esiti diversi. La Regione Puglia l'ha affidata ad una commissione indipendente di esperti individuati con la preziosa collaborazione dell'agenzia regionale per la tecnologia e l'innovazione (Arti). Ovviamente è lecito non essere d'accordo ma, date le risore disponibili, qualunque scelta avrebbe scontentato sempre 9 partecipanti su 10.

@ Esperanza 
Supportare le idee non finanziate perchè possano trovare la strada per crescere, migliorarsi e diventare progetti è esattamente quel che intendiamo fare.
          
@ AMR
la mancanza di firme sul formulario non poteva essere accertata nella prima fase della valutazione perchè le buste B erano ancora sigillate.
 
@ Carlito's
Senz'altro sí! Come detto, intendiamo dare la massima visibilità ai progetti attraverso la piattaforma e occasioni di incontro in presenza.

@ Valentina
Il voto al gruppo informale nn segue una regola rigida relativamente al titolo di studio ma esprime un giudizio sulla congruenza tra la compagine e l'idea proposta. Probabilmente nel tuo caso era quello il punto di debolezza del progetto e la valutazione lo ha messo in evidenza. Può essere un'indicazione molto utile per migliorare la tua proposta, nn credi?

Un saluto a tutti.              
Citazione
# Socrate 2011-01-04 12:42
Prima di tutto auguri ai 190 progetti che hanno ottenuto il finanziamento ed un grosso in bocca al lupo ai progetti esclusi ... è vero che Principi Attivi è una grossa opportunità ma se si crede veramente nel proprio progetto alla fine e con le sole proprie forze ce la si può fare!!!
Anche il mio progetto è tra gli esclusi ma sono fermamente convinto che sia un progetto vincente... E proprio in virtù di questa mia convinzione rivolgo allo staff alcune domande.
Il progetto presentato si colloca in un ambito altamente tecnologico e specifico: chi ha valutato la mia conoscenza del contesto di riferimento aveva delle competenze specifiche nel settore? Chi ben conosce il settore a cui il progetto fa riferimento avrebbe subito capito la profonda conoscenza dell'argomento da parte nostra e soprattutto l'innovatività: un progetto simile viene attualmente condotto in alcuni stati europei da prestigiose università. Chi ha valutato il nostro progetto cosa intende per innovatività?
E poi,a cosa servono dottorati di ricerca, master e perfezionamenti , pubblicazioni specifici nel settore di riferimento se poi il nostro profilo deve essere considerato poco attinente con il progetto?
Quali sono le conoscenze e le competenze di chi ci ha valutato? Ho la competenza per affermare che il nostro progetto è altamente innovativo ed avrebbe veramente rivalutato il nostro territorio (nel settore di riferimento) e che tutti i componenti del gruppo hanno le conoscenze e le competenze, nonchè i titoli per portare avanti il progetto...e lo faremo!!!

Chiedo cortesemente allo staff di chiarire questa nostra perplessità.
Noi non parteciperemo alle future edizioni di Principi Attivi (che ci auguriamo siano numerose) ma vi conisgliamo una preventiva selezione degli esaminatori: è opportuno che chi valuta abbia delle competenze, anche minime, nei settori in cui i vari progetti si collocano. E poi...riteniamo opportuno che venga definito e chiarito il concetto di innovatività in maniera tale da uniformare la valutazione.

Grazie allo staff e con tutto il cuore in bocca al lupo a tutti!!!!!!
Io continuerò a fare il pendolare tutte le settimane Puglia-Marche.
Citazione
# Staff BS 2011-01-04 15:52
@ Socrate
In questo post trovi i profili dei membri della commissione di valutazione.  
bollentispiriti.regione.puglia .it/.../

Ovviamente nel merito non possiamo esprimere alcun giudizio visto che non conosciamo il contenuto del tuo progetto ma conoscendo la serietá, l'impegno e la dedizione con cui la commissione ha svolto il suo lavoro ti chiediamo di prendere in considerazione la possibilità che la tua candidatura avesse dei punti deboli, soprattutto se intendi realizzare comunque il tuo progetto. Da parte nostra ti mandiano il nostro più grande in bocca al lupo e, se vuoi, facci sapere come procede. Saremmo doppiamente contanti nel vedere dei principi attivi riuscire a farcela anche senza finanziamento e su questo vi offriamo la nostra totale collaborazione.  Un saluto.
Citazione
# Na Tour Arte 2011-01-04 16:25
Grazie di cuore a principi attivi! Non esistono parole per spiegare il mix di emozioni che si provano nel vedere realizzarsi un sogno, anche e soprattutto perchè rappresenta la possibilità di iniziare finalmente a lavorare concretizzando una passione!
Mi spiace davvero per chi non ce l'ha fatta, anch'io ne sarei rimasta amareggiata ma non arrendetevi... se lo avete notato il primo commento scritto s'intitola: CREDERCI, CREDERCI SEMPRE! Rileggetelo.
auguri a tutti.
Citazione
# dubbi 2011-01-04 17:13
@staff
carissimo, ti hanno messo a rispondere, a prenderti accuse e recriminazioni.
ti capisco.
quanto hanno preso gli "esperti"?
perché la Regione, all'insegna di questa fantomatica *trasparenza*, non apre uno sportello on-line, per qualche giorno, in cui gli "esperti" possano darci le risposte che vogliamo?
a me sembra che riempire la Puglia di microprogetti di cicloturismo sia una cosa poco intelligente.
il progetto di cui ho fatto parte era molto più che innovativo, tant'è che, in Italia, non c'era nulla di simile, fino a giugno.
ora di cose simili ce ne sono alcune, e sono sulle riviste tutti i giorni. questo progetto è stato valutato 20 in innovatività. i soliti cicloturismi - che vincono tutti gli anni - avevano 22, 23.
capisco le difficoltà nel valutare tutta quella mole di progetti, ma i soldi che elargita non sono vostri, sono miei, di tutti.
questa modalità non va bene. ne immagino altre molto più efficaci.
Citazione
# AMR 2011-01-05 15:22
Complimenti ed un grande augurio a tutti coloro sono riusciti a centrare il loro obiettivo e vedere il proprio progetto finanziato!
Ancora più complimenti a tutti noi giovani pugliesi, siamo oltre 6000 (!!!) che abbiamo partecipato al bando, abbiamo realizzato quasi 3000 progetti tra quelli valutati e non e quelli esclusi alla prima fase.
Anche noi abbiamo presentato il progetto, ma la commissione ci ha escluso dalla valutazione. Non ci siamo assolutamente arresi, anzi. Ci è venuta subito un'idea nuova!
Ci siamo costituiti in una associazione di professionisti, siamo in tre, e ci occupiamo di progetti di architettura, design sostenibile, comunicazione e marketing, abbiamo diversi contatti aziendali importanti sparsi in Italia ed Europa,molti saranno i sacrifici, ma che importa, è il nostro progetto!
Parlando anche con altri amici che come noi hanno presentato un loro progetto e leggendo le pagine del blog abbiamo scoperto una miriade di idee, figure professionali, passioni e temi interessanti che mai avrei pensato di trovare tutte in Puglia.
Allora la cosa mi ha lasciato un po' spiazzato, mi sono chiesto che fine avrebbero fatto tutte queste idee, chi sarebbe andato avanti lo stesso e chi invece si sarebbe fermato, di qui ci è venuta l'idea di proporre un forum di discussione tra tutti coloro che hanno partecipato a Principi Attivi denominandolo "PRINCIPI RE-ATTIVI"!.
Mettiamoci in rete, è il nostro motto.
Perché conoscenza, informazione e scambio sono gli unici ingredienti per combattere la crisi e costruire futuro, vogliamo creare una rete di idee, una sorta di banca dei talenti affinché nessun progetto e nessun sogno venga infranto.
Il nostro progetto appunto denominato Workgroup Arts, ha come finalità proprio quella di farsi contenitore di idee ed accogliere quanti più talenti possibili per metterci in rete con il mondo aziendale.
In questo modo possiamo creare una rete di professionisti sulla logica del peer-to-peer, in modo tale da costituire una comunità di professionisti e non con determinate capacità che possono essere coinvolti in progetti lavorativi.
Forse è un progetto troppo ambizioso, ma noi ci crediamo molto!
I primi passi saranno quelli di coinvolgere quante più persone possibile e magari nel giro di pochi mesi organizzare un meeting e discutere tutti quanti di persona.
Vi aspettiamo sul nostro sito per i commenti!
www.w-arts.it
Noi ci siamo e voi?;-)
Citazione
# Grimaldi 2011-01-05 15:59
Trovo semplicemente incredibile l'arroganza di certi commenti postati qui sopra. Ma come si fa a promuovere idee e progetti senza un briciolo di umiltà? Se volete cambiare in meglio questa regione cominciate a rispettare gli esiti della valutazione come accade in qualunque altra parte del mondo. Premetto che il mio progetto è stato escluso e che sto già pensando ai sistemi per realizzarlo con altri fondi. Ma dirsi bravi da soli e insultare idee e progetti che non si conoscono è inaccettabile per chiunque si sia occupato seriamente di ricerca e innovazione, soprattutto fuori italia. Buon anno a tutti i Principi Attivi.
Citazione
# ivano_m 2011-01-05 16:32
Mi complimento per l'iniziativa dei ragazzi qui sopra!
Citazione
# Michele1 2011-01-05 19:36
Cioè, praticamente, questi qui quando vanno a fare un esame, che so, all'università, e vengono bocciati, che fanno, si rivoltano contro il professore reputandolo non all'altezza di giudicarli? boh!
Citazione
# dubbi 2011-01-06 09:40
io, invece, trovo parecchio fastidiosa l'ingenuità di un paio di commenti qui sopra. in particolare del tizio che si è occuapato "seriamente di ricerca e sviluppo". ma dove?
qua siamo tutti in braccio a Cristo - si dice a casa mia. ho visto finanziare delle cose ignobili, e mi riferisco agli anni passati. certo c'erano molti più soldi, ed erano finanziati molti più progetti. ce ne siamo accorti e abbiamo presentato molte più domande. e, di sicuro, non sono passati dei buoni progetti.
spero che quelli che son passati siano validi, e vadano avanti per anni e anni.
il tempo vedrà chi ha ragione, se gli sbuffoni in Rete, gli "esperti di sviluppo e ricerca", o la gente seria e onesta.
ci rivediamo tra dieci anni.
Citazione
# Simon 2011-01-07 15:06
Buongiorno a tutti, vincitori e non vincitori. Oggi per me e la mia compagna è una giornata meravigliosa: appena rientrati dalle ferie scopriamo di essere tra i vincitori di Principi Attivi. E' stato un sogno coltivato a lungo, con un lavoro paziente di ricerca dei partner, la diffidenza da superare verso la nostra giovane età, i consigli dei più esperti e dei soliti fanfaroni, le proprie certezze da mettere in discussione. Abbiamo deciso di fare da soli. E abbiamo avuto ragione!
Adesso viene il bello, anzi il momento più difficile. Dobbiamo dimostrarci degni di questa grande responsabilità. Ho anche provato un po' di amarezza leggendo alcuni commenti. Siamo figli di nessuno. Veniamo da un paese di pochi abitanti. Crediamo nella possibilità di farcela solo con le nostre forze e abbiamo avuto la conferma che in questa regione vale la pena provarci anche quando tutti ti dicono che non vale la pena. Vorrei dare un messaggio ai più scettici. Giudicateci dai fatti, non dai titoli dei progetti. E se non riusciremo ad essere all'altezza avrete ragione a criticarci. Un abbraccio a tutti. E grazieeeeeeeeeeeee.
P.S. messaggio per il mitico staff: e ora che succede? Diteci vi prego, non vediamo l'ora di cominciare.
Citazione
# Robertina 2011-01-07 15:16
Ciao staff,
una domanda importante: che succede se uno dei membri decide di rinunciare? Grazie in anticipo della risposta.
Citazione
# Robertina 2011-01-07 15:18
Ciao a tutti e buon anno nuovo. Siamo un gruppo vincitore e vogliamo iniziare ad organizzarci. Fideiussione, costituzione dell'azienda etc etc Come ci muoviamo? Dobbiamo aspettare una comunicazione della Regione Puglia?
Citazione
# Staff BS 2011-01-07 16:14
@AMR,
complimenti per l'iniziativa (e per lo "spirito") anche da tutti noi. Principi Attivi vuol essere anzitutto una occasione per rompere l'isolamento di chi opera sul nostro territorio senza conoscere una infinità di potenziali partner. La nostra piattaforma è ovviamente a vostra disposizione.
@ Simon e robertina
Nei prossimi giorni tutti i vincitori riceveranno una comunicazione formale per posta (anticipata via email) con i prossimi passi da seguire. Il miglior modo per portarsi avanti con il lavoro è iniziare a guardarsi intorno per la fideiussione e accertarsi degli adempimenti utili per costituire il nuovo soggetto giuridico. A partire dalla data di ricezione della comunicazione formale, avrete 60 giorni per svolgere tutte le attività preliminari alla firma dell'ato di impegno con la Regione Puglia che darà il via al vostro progetto.
@ Robertina (bis),
il nuovo soggetto giuridico dovrà essere costituito dalle stesse persone firmatarie del progetto (nessuna in più e nessuna in meno). Se non viene rispettata questa condizione la candidatura decade e viene finanziato il progetto immediatamente successivo in graduatoria. In caso di rinuncia vi chiediamo di comunicarlo tempestivamente ai nostri uffici in modo da poter finanziare quanto prima i progetti in attesa.
Citazione
# FELS 2011-01-07 17:34
"Nondum matura est, nolo acerbam sumere"
Citazione
# je 2011-01-07 18:46
ciao a tutto lo staff, il mio progetto è tra la prima ventina dei non finanziati...vo rrei sapere se i vincitori, a cui va il mio augurio, hanno una scadenza entro cui iniziare il proprio progetto o rinunciare ad esso, oppure i non finanziati restano in sospeso "in eterno"? :-)) speriamo bene e soprattutto nella disponibilità di ulteriori fondi..c'è qualche remota speranza, se non per tutti gli idonei, almeno per la prima ventina??grazie !
Citazione
# Staff BS 2011-01-07 19:14
ciao je.
a partire dalla data di ricezione della comunicazione formale sull'esito della valutazione (che verrà spedita nei prossimi giorni), tutti i gruppi vincitori avranno 60 giorni di tempo per costituire il nuovo soggetto giuridico composto dagli stessi firmatari della domanda di candidatura, ottenere una fideiussione e aprire un conto corrente bancario. Trascorso questo termine dovranno presentare tutta la documentazione in Regione e verranno convocati per la firma dell'atto di impegno. A questo punto sarà possibile conoscere il numero esatto di eventuali rinunce e capire se e di quante posizioni slitterà la graduatoria. C'è anche la possibilità che qualche gruppo presenti subito una comunicazione di formale rinuncia al finanziamento (e in questo caso lo slittamento avviene immediatamente) o che decida di ritirarsi durante lo svolgimento del progetto. Il numero esatto è ovviamente impossibile da conoscere in anticipo ma, come detto sopra, nella precedente edizione di Principi Attivi, su oltre 400 progetti finanziati le rinunce furono 36.
Citazione
# elisa pas 2011-01-07 21:54
ciao, anche il nostro progetto è fuori di pochi posti ma non credo che riusciremo ad aspettare ancora altri mesi anche perchè abbiamo già alcune richieste dai nostri partner e soprattutto tanta voglia di provarci. Vorremmo sapere se la costituzione dell'associazio ne e l'inizio di alcune attività potrebbe inficiare l'eventuale ripescaggio. grazie ancora!
Citazione
# Staff BS 2011-01-07 22:39
ciao elisa,
la costituzione dell'associazio ne non inficia in alcun modo un eventuale ripescaggio. Considerate solo che ogni attività svolta fuori dal periodo di progetto non è in alcun modo finanziabile con Principi Attivi. Un saluto e buon inizio attività!
Citazione
# Emily 2011-01-08 01:07
crederci significa non smettere mai di mettersi in gioco e misurarsi con se stessi!Ci ho creduto dal primo giorno fino a ieri, ed ho sognato di poter realizzare il mio progetto.Non ce l'ho fatta...e sebbene io sia delusa perche' ci credevo davvero faccio un IN BOCCA AL LUPO a tutti i ragazzi che potranno realizzare il progetto....GRA ZIE PRINCIPI ATTIVI X LA POSSIBILITA'... .B.
Citazione
# Vtorresi 2011-01-09 14:19
Gentile Staff,
ho letto un po' di commenti e alcune risposte.
Brevemente... non si possono fare felici 2.000 persone ognuna con un sogno nel cassetto, non e' pensabile che un team di 10 persone riesca a selezionare in base a criteri oggettivi una manciata di progetti validi. Chi conosce le logiche di selezione di investitori professionali sa quanto sia difficile individuare (non 200) ma 5-6 progetti d'investimento in un anno.
Cio' nonostante occorre dire che l'iniziativa e' meritevole, nessuno in passato ha smosso cosi' tanto gli animi di giovani cittadini delusi, frustrati, competenti, laureati, creativi, geniali, raccomandati, non raccomandati, di sinistra, di destra, di Apricena, di Galtina, di Vattelapesca. Credo che l'importante sia creare energie e movimento. Riconosco a voi il merito di aver creato tutto questo.
D'altra pate proprio questa dinamicità di Principi Attivi fa riflettere, avvicina alle istituzioni, ti sbatte in faccia la realtà. Un'altra realtà che ho avuto modo di conoscere e' quella del bando Start up, molto simile nelle finalità, molto diverso nella gestione. Principi e' gestito da giovani dinamici, veloci, comprensivi sempre gentili, Start up dal carrozzone di Puglia Sviluppo e con le logiche di una politica che, seppur in prosa, spera ancora di convincere con le mezze misure. Cosa voglio dire? Il bando Start up, non e' stato in grado di raccogliere iniziative serie se non tra chi gia' disponeva del restante 50% (più 20% di IVA, non dimentichiamolo ). Ho incontrato molti giovani che si lamentavano e criticavano la Capone perchè voleva far credere loro che il bando start up sarebbe stato realmente diretto a giovani intraprendenti… Una domanda: ma qualcuno ha mai provato a chiedere un finanziamento per una start up in banca??????? Ripeto: avete mai perso giornate, settimane, mesi alle prese con un direttore di filiale che pensa a budget, solidita', promozioni e soprattutto al 20 del mese (giorno in cui accreditano il suo stipendio)?
Bene allora cerchiamo di non essere ipocriti. Il bando start up ha utilizzato una marea di fondi, principi attivi 4 soldi.
PROPOSTA: creiamo un'unica misura che compatibilmente con i vincoli comunitari consenta a giovani pugliesi di beneficiare comunque di una base (25.000€) per le proprie piccole iniziative e per il resto assicuri un finanziamento anche non agevolato…ma un finanziamento che venga concesso senza firmare col sangue l'impegno alla restituzione.
Con questo ho quasi espresso il mio punto di vista. Non raccontatemi che voi siete principi attivi e che altri bandi sono gestiti da altre persone. Voi siete la pubblica amministrazione . Prendetevi i meriti e lasciate che scrivano articoli sul sole 24 ore e sul corriere ma fate in modo che ad ogni problema vi sia una soluzione.
@CHI NON HA VINTO. Tutto sommato principi attivi non e' l'unico bando che potete utilizzare. Portate avanti i vostri progetti e le vostre ideee, Sviluppo Italia (Invitalia) puo' ad esempio essere un altro strumento per realizzare i vostri obiettivi. FATEVI AVANTI se credete veramente nelle vostre idee e non perdete tempo. Come diceva Totò: SIAMO UOMINI O CAPORALI???
Citazione
# dubbi 2011-01-10 23:49
noto che diversi commenti sono stati cancellati:
complimentoni!
è che così che si è trasparenti, e corretti.
che faccio, chiamo Libero o il Giornale - che non vedono l'ora di poter sparare a zero sul buon nichi vendola?
Citazione
# pintoff 2011-01-11 14:42
Iniziativa lodevole, attuazione mediocre. Per finanziare i siti bisogna essere reaslmente competente in materia per valutare l'effettivo valore dell'iniziativa che si propone, non si può finanziare a pioggia.
Cordialità
Citazione
# MERITOCRAZIA? 2011-01-11 17:51
Se quella sbandierata notizia dell'ulteriore finanziamento fosse stata vera, e non successivamente ridimensionata - per chi non ricorda, ci avevano promesso ulteriori 3milioni di euro, per poi rettificare a 2milioni e 600mila...- ora ci sarebbero almeno altri 16 progetti finanziati e, forse, altrettanti avrebbero avuto la possibilità di essere finanziati per via di qualche defezione dell'ultima ora... RIFLETTETE ANCHE SU QUESTO...spero che, a progetti ultimati, abbiate il buon cuore di pubblicizzare anche quanti ancora "vivono", quanto hanno prodotto in termini di miglioramento in questa nostra regione, in poche parole...la commissione ha scelto davvero i progetti vincenti? Auguri a tutti i vincitori
Citazione
# MERITOCRAZIA? 2011-01-11 17:53
Se quella sbandierata notizia dell'ulteriore finanziamento fosse stata vera, e non successivamente ridimensionata - per chi non ricorda, ci avevano promesso ulteriori 3milioni di euro, per poi rettificare a 2milioni e 600mila...- ora ci sarebbero almeno altri 16 progetti finanziati e, forse, altrettanti avrebbero avuto la possibilità di essere finanziati per via di qualche defezione dell'ultima ora... RIFLETTETE ANCHE SU QUESTO...spero che, a progetti ultimati, abbiate il buon cuore di pubblicizzare anche quanti ancora "vivono", quanto hanno prodotto in termini di miglioramento in questa nostra regione, in poche parole...la commissione ha scelto davvero i progetti vincenti? Auguri a tutti i vincitori
Citazione
# carlo casci 2011-01-11 22:19
salve, potreste spiegarci che fine hanno fatto i 70 mila euro che ci sono di differenza rispetto al vostro annuncio, fatto su questo stesso sito, di qualche giorno prima? non è cosa da poco.. e non è bello doversi smentire da soli a distanza di pochi giorni... credo che una spiegazione sia dovuta. Grazie
Citazione
# Staff BS 2011-01-12 11:53
@ pintoff
vedi commento n. 23, 24 e 49

@ meritocrazia?
vedi commento n. 23 e 47

@ Carlo Casci
le risorse di cui parli non sono "finite" ma hanno permesso a Principi Attivi di esistere. Infatti, come detto in precedenza, le risorse complessivament e disponibii per Principi Attivi ammontano a 4.815.000 di Euro, pari ai 2,2 milioni di stanziamento iniziale, integrati lo scorso 30 novembre con ulteriori 2.615.000 Euro. Già prima dell'integrazio ne annunciata, e in assenza di qualsiasi altro supporto finanziario, la Regione Puglia ha dovuto far fronte per intero alle spese di funzionamento dell'iniziativa con risorse proprie. Si tratta dello stesso importo messo a budget per l'edizione del 2008, salvo che allora fu possibile destinare l'intero importo del finanziamento del Ministero della Gioventù ai progetti mentre si fece fronte alle spese di funzionamento con le risorse di bilancio regionale.
Poiché siamo riusciti a ridurre praticamente a zero i costi di promozione e comunicazione sull'intero territorio regionale attraverso l'uso del web, dei social network e promuovendo il tour "wiki" di oltre 50 incontri in collaborazione con associazioni e amministrazioni locali, e poiché sia la presidente che il segretario della commissione di valutazione hanno svolto il proprio lavoro (in quanto "interni") senza oneri per le casse regionali, nonostante un incremento del 30% nel numero delle candidature siamo riusciti a spendere un po' meno del previsto e, non appena chiuse le pratiche e fatti i conti, contiamo di poter destinare le risorse risparmiate ai primi progetti non finanziati in graduatoria. Non crediamo, quindi, di esserci smentiti. Anzi, pensavamo di aver chiarito questo aspetto, anche se più sinteticamente, già qui sopra nel commento n.23 postato in risposta proprio ai commenti tuoi e di APE.

Un saluto.
Citazione
# ERGG 2011-01-12 12:29
ciao staff, ciao tutti
anzitutto grazie per gli in bocca al lupo da parte degli altri partecipanti, alla Regione Puglia per questa occasione e allo staff per il supporto costante. Senza di voi non ce l'avremmo mai fatta (o forse sì, ma sarebbe stato tutto molto più difficile ;-)
Una domanda importante: in questi mesi di trepidante attesa abbiamo pensato e ripensato al progetto e ci sono venuti in mente dei miglioramenti nel piano di lavoro e nella distribuzione delle risorse (cioè dei sistemi per spendere meno). Una volta iniziato il progetto possiamo apportare dei correttivi o dobbiamo attenerci pedissequamente al progetto presentato?
Grazie.
Citazione
# carlo casci 2011-01-12 14:45
ok staff, grazie! non v'era intento polemico nella richiesta, solo il tentativo di capire meglio. adesso la situazione è più chiara. noi siamo in attesa di eventuali comunicazioni. speriamo presto, perchè siamo già partiti col progetto..
cordialmente,
Citazione
# Staff BS 2011-01-12 15:18
@Carlo
No problem. Sappiamo che il tempo è una variabile chiave per ogni progetto e, per ridurre al minimo i tempi morti, abbiamo bisogno della collaborazione anche degli altri partecipanti. Per questo chiederemo agli eventuali rinunciatari di comunicarci formalmente la loro decisione quanto prima, in modo da poter lasciare spazio ai nuovi progetti senza dover attendere la scadenza dei 60 giorni.

@ ERGG
nella comunicazione che vi verrà inviata nei prossimi giorni forniremo anche tutte le istruzioni e la modulistica utile per richiedere eventuali modifiche al progetto presentato. Il principio generale è di consentire tutti i miglioramenti che possano rendere il progetto più efficace ed efficiente senza modificarne, ovviamente, i tratti sostanziali. Ma, aspetto importante, ogni modifica dovrà essere oggetto di una richiesta motivata da presentare nei modi che ti verranno comunicati e dovrà essere preventivamente approvata dagli uffici regionali. In ogni caso il tutto potrà avvenire solo dopo la firma dell'atto impegno con la Regione Puglia.
Citazione
# Magoscuro 2011-01-13 14:44
@all: complimenti a tutti coloro che hanno vinto ed invece esorto quelli che non hanno vinto a procedere ugualmente nei limiti del possibile.

@Staff BS: perfetto, quindi i vincitori devono attendere comunicazioni da parte vostra le quali avverranno, se ho capito bene da qualche post precedente, prima via mail ed a seguire mezzo raccomandata esatto?
Citazione
# Antonia Maria Ricciardi 2011-01-13 18:22
ragazzi, mettiamoci in rete e uniamo le nostre forze!!

Ci servono du figure professionali per un progetto lavorativo..
Architetto e artigiano per lavori in creta.
per maggiori info visitate il nostro sito web : www.w-arts.it

Vi aspettiamo!
Citazione
# Staff BS 2011-01-14 14:32
@ Magoscuro,
esatto. Stiamo predisponendo tutta la documentazione. Le email dovrebbero partire nel corso della prossima settimana. Per la lettera servirà ancora qualche giorno. Vogliamo dare il tempo ai vincitori di segnalarci eventuali inesattezze nei dati che vi anticiperemo per posta elettronica.
@ Se volete far girare il vostro messaggio anche attraverso la nostra pagina facebook, vi invitiamo a postare un messaggio sul blog BS (oltre che - come avete già fatto - in questo spazio e nel forum).
Un saluto.
Citazione
# Stefania - Monica 2011-01-19 18:24
Salve
prima di tutto un sentito grazie da parte di tutti i membri del nostro gruppo a chi fa parte dei Principi Attivi ed ha valutato favorevolmente il nostro progetto "Con i fili della memoria. Tessuti, tecniche, modelli e dettagli della nostra storia", rientrato 139 esimo nella graduatoria dei progetti finanziati dalla Regione Puglia.
Vi contattiamo perchè non abbiamo ancora avuto la conferma ufficiale tramite mail e lettera, e non sappiamo quindi come procedere per i prossimi step: nello specifico di quanto tempo siamo a disposizione per formalizzare il nostro gruppo?
Quanto dobbiamo attendere la lettera formale prima di segnalarne il ritardo?
Consigliate di portarci già avanti con le pratiche in qualche modo o ci consigliate di attendere le comunicazioni ufficiali?
Abbiamo tempo per formulare modifiche migliorative al progetto?
In attesa delle vostre risposte vi auguriamo una serena continuazione.

Cordialità
Stefania Donno
Monica Cannillo
Citazione
# marco 2011-01-19 19:26
Buonasera.
Forse è un po presto per parlarne, ma che aria tire per quest'anno? ci sarà un nuovo bando?
Voi che siete all'interno di questa lodevole iniziativa per i giovani sapete se gia si stà muovendo qualcosa per il 2011?
Grazie
Citazione
# marco 2011-01-19 19:32
Buonasera, vorrei sapere che aria tira per il 2011; ci sarà un nuovo principi attivi? Sò che non potete parlarne prima del bando ma ci spero davvero tanto per la mia idea, vorrei capire se faccio male ad illudermi se non ci sono fondi o non si è mosso ancora niente.
Vi ringrazio di cuore e davvero complimenti per l'iniziativa.
Citazione
# carlo casci 2011-01-19 20:16
ciao,
leggo da un post precedente che i membri del nuovo soggetto giuridico non dovranno essere nè più nè meno che quelli che hanno presentato il progetto.

noi, pur essendo i primi degli esclusi, stiamo confidando in qualche rinuncia o - come lasciavate sperare - in un piccolo aumento del finanziamento, e stiamo dunque andando avanti nello sviluppo del progetto. Iniziando ad affrontare le questioni più da vicino ci siamo accorti che la cooperativa sarebbe più adatta a noi, come forma giuridica, soprattutto in prospettiva di una continuazione posteriore del progetto.
Il problema sorge dal fatto che, per costituire una coop, dovremmo essre almeno tre. pensate sia possibile in qualche modo farlo? (noi abbiamo già una nuova socia eventuale)

Un'altra cosa. Essendo il nostro un progetto sul cicloturismo, uno dei tanti chissà perchè vituperati (mi permetto di consigliare a tutti la lettura di questo breve saggio dal titolo "energia ed equità" - in italiano tradotto con "elogio della bicicletta" - del 1973 ma, giacchè è stato scritto da un visionario, quanto mai attuale), ed avendo il vincolo di realizzazione nei primi sei mesi, è chiaro che siamo obbligati a realizzarlo entro il prossimo autunno, il che significa che abbiamo un pò di fretta.
Potreste fare una stima, anche molto ufficiosa, e che prenderemmo con le dovute cautele, di quando potremmo sapere qualcosa in più?

Grazie!

saluti
carlo
Citazione
# Staff BS 2011-01-19 21:10
@ Stefania e Monica
lettera e mail non sono ancora partite. Ci stiamo lavorando alacremente in queste ore (anche se, a differenza del passato, abbiamo moltissime altre attività in corso). Vi chiediamo ancora qualche ora di pazienza. Nel frattempo vi consigliamo di approfondire il tema della forma giuridica da voi scelta in modo da essere pronte a partire appena riceverete la comunicazione ufficiale.

@ Marco,
per il 2011 non è previsto un nuovo Principi Attivi (per il momento saremo impegnatissimi a far partire i progetti relativi alla graduatoria appena uscita) ma altre iniziative sono in preparazione, alcune delle quali annunciate nell'ambito del Piano per il Lavoro presentato nelle linee generali la scorsa settimana. Per cui continua a seguirci.

@ Carlo,
in base all'esperienza della scorsa edizione, e con la dovuta cautela, crediamo di potervi dare qualche notizia durante il mese di febbraio.
Riguardo al numero dei componenti del gruppo, invece, si tratta di una condizione non modificabile. Questo perchè in Principi Attivi la partecipazione è riservata a singole persone non ancora costituite in un soggetto giuridico e che sono oggetto di specifica valutazione. In altre parole non è possibile che tra i vincitori del concorso ci sia qualcuno che al concorso non ha partecipato affatto.
In alternativa potreste presentare una richiesta motivata per modificare il soggetto giuridico prescelto (da associazione ad un altra forma societaria costituita da due persone).

Un saluto a tutti.
Citazione
# Magoscuro 2011-02-15 14:09
@STAFF: salve, è possibile sapere se le raccomandate siano già partite? Devo capire se mi devo preoccupare o meno :D
Citazione
# Staff BS 2011-02-15 14:43
Ciao Magoscuro
Non devi preoccuparti. Le raccomandate stanno partendo in questo momento. Come detto più volte, non ci siamo precipitati ad inviarle (ma abbiamo preferito mantenere quache giorno di distanza rispetto alle email) per consentire a tutti di organizzarsi al meglio su costituzione, conto corrente e fideiussione senza scadenze incombenti. Ovviamente chi è già avanti con il lavoro e ha fretta di cominciare può procedere con maggiore repidità.
Un saluto (e niente panico! :-)
Citazione
# Magoscuro 2011-02-16 20:45
ok ok :-)
e' solo che quando ci sono di mezzo le poste...non si sa mai :-)
Citazione
# waiting for... 2011-02-26 03:25
noi "esclusi" siamo in attesa di notizie, speriamo tanto ci sia qualcuno che si ritira, magari i progetti scopiazzati qua e là, che non rivestono alcun carattere di originalità eppure sono stati premiati...quan do ci fate sapere qualcosa?? grazie
Citazione
# ape 2011-03-24 13:58
ci sono novità per i progetti non ammessi al finanziamento.. .slitterà un pò la graduatoria???
Citazione
# ape 2011-03-24 13:59
ci sono novità per i progetti non ammessi al finanziamento.. .slitterà un pò la graduatoria???; -)
Citazione
# valx 2011-06-29 22:05
ci sarà un nuovo bando principi attivi?
Citazione

Aggiungi commento




Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

tutte le news