Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

IL LAGO SOPRA IL CIELO_workshop sul lago di Occhito (FG)

27 Lug
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

ENTRA NEL SITO>>>  http://www.xscape.it/y/index.php?idp=90

Il paesaggio collinare dell’Appennino Dauno incanta lo sguardo con la dolcezza delle linee e la ricchezza dei colori che abbracciano il lago di Occhito. I suoni si diffondono in un’atmosfera che sembra dilatare la durata stessa delle cose.
Attraversata dal Fortore, la valle incrocia i tratturi delle transumanze provenienti dagli Abruzzi: ‘passare l’acqua’, per gli abitanti di Valfortore, significava, prima della costruzione della... diga iniziata nel 1957, guadare il fiume e attraversare il confine tra Puglia e Molise.
Macchia e Celenza, due cittadine sul lago, sembrano tanto vicine da chiamarsi l’una l’altra a distanza, ma il lago in cui oggi si riflettono impedisce loro di passare l’acqua come un tempo.
S’intuisce lo sconvolgimento della trasformazione avvenuta: adagiate sul fondo del lago le memorie e le storie salgono in superficie e si riflettono per un istante di una durata infinita.

Il Progetto consiste nella realizzazione di laboratori ed incontri nei diversi Comuni prospicienti il lago, a cui aderiranno partecipanti locali ed esterni.

Le attività si svolgeranno nel periodo che va dall’1 all’8 Agosto 2010 nei comuni di Celenza Valfortore e Macchia Valfortore. 

Tre tematiche guideranno le diverse attività laboratoriali:

terra: realizzazione di mattoni e manufatti con l’argilla locale;
aria: laboratorio per la realizzazione di oggetti ed installazioni finalizzati alla comunicazione visiva dei Comuni attraverso il lago;
acqua: esplorazione e ricerca per la realizzazione di una mappa della strada che collegava Macchia a Celenza.

PROGRAMMA
L’arrivo a Celenza Valfortore è previsto per Domenica 1 Agosto 2010: la giornata sarà dedicata all’accoglienza dei partecipanti e alla presentazione del progetto nel pomeriggio. Lunedì 2 sarà la giornata di esplorazione di via Macchia/via Celenza della parte molisana e della parte pugliese.
Dal 3 al 7 Agosto le principali attività si svolgeranno tra la Biblioteca comunale di Celenza, sede dell’atelier per l’elaborazione dei materiali, e l’ex fornace, luogo di produzione dei mattoni. Giovedì 5 si svolgerà nell’agriturismo Casanatura Avellaneta a San Marco la Catola un incontro dei partecipanti per lo stato di avanzamento dei lavori.
Domenica 8 Agosto si presenteranno i lavori svolti alla cittadinanza dei due comuni coinvolti, in modi e tempi da stabilire.

Consigliamo: scarpe comode, macchine fotografiche, videocamere, portatile, binocoli, sacco a pelo e tenda per eventuale campeggio, materiali da lavoro, computer.

ARIA
L’invaso di Occhito disseta la piana della Capitanata: per una terra storicamente assetata di acqua il lago artificiale la cui costruzione è iniziata nel 1952 è un cambiamento che segna un’epoca. La comunicazione tra i comuni di Macchia e Celenza, interrotta con la costruzione della diga, è oggi possibile al di sopra dello specchio d’acqua: grazie alla morfologia della valle è possibile da un comune vedere l’altro al di là del lago e di notte contarne le luci delle finestre. Il cielo sopra il lago è uno spazio possibile per sperimentare una comunicazione fatta di luci, suoni, aquiloni...

TERRA ArGi(L)2A + CaCo3 Le fornaci che tutt’oggi sono visibili arrivando a Celenza Valfortore producevano fino a qualche decennio fa, mattoni artigianali dalle particolari qualità fisico-chimiche dovute all’utilizzo dell’argilla marnosa presente nella valle. Grazie alla collaborazione di artigiani esperti nella produzione di manufatti in argilla, produrremo dei mattoni da utilizzare nel laboratorio. Si propone così la creazione di una rete dei saperi artigianali e dei materiali locali.
Terra è un laboratorio dedicato a Joseph Beuys che nel 1979 ricoprì le pareti della sua casa studio di Düsseldorf con il grassello di calce di Apricena. La figura dell’artista tedesco, molto legato alla città di Foggia e ai suoi dintorni, offre lo spunto per riattivare un nuovo contatto con l’area del foggiano.

ACQUA
Via Macchia/via Celenza era una strada che collegava i due comuni: in 2 ore di cammino era possibile coprire la distanza che li separava, guadando il fiume Fortore sul confine tra Puglia e Molise. Giace oggi sul fondo del lago parte di questa storica strada: persa ormai la sua funzione di collegamento è diventata un luogo sospeso e in parte indecifrabile. Dopo un’esplorazione collettiva della strada, si raccoglieranno, su una mappa-ricerca in evoluzione, le immagini e i nomi dei luoghi, degli animali, delle piante e delle architetture incontrate, oltre alle storie, le memorie e i documenti che la gente dei due comuni vorrà condividere.

___________________________________________________________________

Modalità di partecipazione 
Inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nome, cognome, provenienza, data di arrivo e partenza. La partecipazione è gratuita, le spese di viaggio a carico dei partecipanti.

Dove dormire
I partecipanti avranno la possibilità di pernottare gratuitamente nel comune di Celenza Valfortore o di campeggiare presso l’Agriturismo Casanatura Avellaneta di San Marco la Catola.

Come arrivare
L’arrivo a Celenza è previsto nella giornata di domenica 1 Agosto.
Le direzioni da cui è possibile raggiungere Celenza sono due:

Da Foggia
Percorrere la Strada Statale 17 in direzione Lucera/Campobasso. Proseguire sulla SS17 fino alla svolta a destra per Celenza Valfortore (è preferibile evitare la svolta per San Marco la Catola/ Celenza e proseguire fino alla svolta successiva).

Da Campobasso
Percorrere la Strada Statale 645 in direzione Foggia sino alla svolta a sinistra per Celenza Valfortore.

Punto d’incontro: Biblioteca Comunale di Celenza Valfortore.

Per ogni informazione
Marco Degaetano: 3477754470 - 3283185447
Roberto dell’Orco: 328 7359376

 

Letto 4781 volte Ultima modifica il Mercoledì, 23 Novembre 2011 17:54