Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

RELAZIONE FINALE NEXT VISION NOW

01 Giu
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il nostro progetto è stato concepito per lo sviluppo dell’economia, della conoscenza e dell’innovazione per le Aziende del Settore Moda pugliese.

L’obiettivo è stato quello di creare un “luogo virtuale”, studiato nei minimi dettagli, che potesse essere un punto di riferimento per le aziende che aderiscono al progetto.

 

Grazie alla nostra professionalità esperta nel settore abbiamo analizzato quali potevano essere le informazioni utili e necessarie alle aziende per poter, almeno in parte, invertire la tendenza di crisi strutturale riscontrata da alcune ricerche.

Per lavorare sul futuro e comprenderne gli stimoli innovativi e i bisogni del domani, è stato necessario avere chiavi di lettura che ci consentissero di ricercare nella contemporaneità i “nuclei caldi”, ovvero i “concept”. Ed è per questo che il nostro percorso è iniziato con la lettura di alcuni libri che cercano di analizzare e interpretare la società in cui viviamo. Giornali e riviste invece (zoom on fashion trends, jalouse, numerò, another magazine, wad, mood, fashion, vogue, repubblica, corriere della sera, internazionale…) ci hanno consentito di situarci nello spazio e nel tempo cogliendo così gli umori, le emozioni e i nuovi sentimenti come per esempio la rivalutazione delle piazze sia fisiche (vedi manifestazioni) sia virtuali grazie a tutte le piattaforme di condivisione come Facebook, Twitter e i blog.

Proprio grazie ad internet, la nostra finestra sul mondo dell’informazione e della conoscenza sempre a portata di mano, abbiamo potuto effettuare approfondimenti sociali e di costume ma anche contatti con giovani designer emergenti e con aziende a  livello internazionale.

Naturalmente perché il virtuale non prendesse l’avvento sull’emozionale è stata importantissima la partecipazione a fiere, eventi e workshop che ci hanno permesso di toccare con mano l’immaginario e la creatività che si muove intorno a questi eventi.

 

Lo studio di tutte queste fonti ci ha permesso di comprendere la contemporaneità e di elaborare un’analisi dello scenario globale e locale delle tendenze future individuando oltre ai concept strategici anche la quantità e la qualità delle informazioni utili da inserire nel nostro sito.

Per poter impostare il lavoro nel migliore dei modi è stato molto utile l’aiuto fornitoci dalla Consigliera di Parità Regionale, la Dott.ssa Molendini; che ha fatto richiesta presso la camera di commercio di Bari e di Lecce di un elenco di tutte le aziende del settore moda .

Questo ci è servito ad individuare i settori specifici di appartenenza delle aziende Pugliesi

 

Una recente analisi sui distretti industriali Pugliesi ha messo in evidenza qualità specifiche ma anche problematiche come lo scarso utilizzo e conoscenza della navigazione su internet da parte delle piccole e medie imprese del settore TAC.

Perciò un punto su cui abbiamo focalizzato la nostra attenzione è stato proprio quello di creare un sito internet facile da navigare che contenesse tutte le informazioni utili all’azienda senza però creare una dispersione di informazioni e anche evitando un caos visivo.

Ed è per questo che, grazie al nostro knowhow, abbiamo effettuato un’analisi approfondita di vari siti internet già sul mercato che avessero una grande intensità di informazioni proprio come il nostro.

Ne abbiamo evinto che effettuando un corretto utilizzo del colore e della grafica la navigazione da parte di non esperti risultava essere molto più agevolata. Ecco perché ci siamo concentrati a sviluppare un’interfaccia del sito chiara, intuitiva e semplice attraverso uno studio del colore rispetto alle varie sezioni.

Il nostro progetto è un  portale che necessita di un continuo e quasi giornaliero  aggiornamento  di informazioni, perciò abbiamo deciso di affiancare alle nostre competenze quelle di un grafico web e quelle di un programmatore.

Contemporaneamente allo studio del sito abbiamo sviluppato il logo del progetto e i bigliettini da visita per poterci presentare alle aziende durante le fiere.

Avendo impostato la struttura generale del progetto e la mappa del sito ci siamo potuti concentrare sull’individuazione delle tendenze moda per l’autunno inverno 2010-2011, avvalendoci della collaborazione di una studentessa con un profilo in linea con quello che stavamo cercando.

Grazie all’analisi dello scenario globale abbiamo individuato tre tendenze per l’abbigliamento femminile, per quello maschile e per gli accessori.

Ogni tendenza è stata suddivisa in sottocategorie utili all’interpretazione da parte delle aziende quali: volumi dei capi, colori di stagione, stampe e grafiche, tessuti.

Successivamente alla descrizione della tendenza abbiamo cercato le immagini, da riviste, libri e blog, utili a creare un moodboard per ogni macrotrend che stimolasse il processo creativo che precede la generazione di un’idea o di un prodotto.

Nella seconda sezione del sito c’è invece una ricerca dettagliata di tutte le fiere del settore moda, design, architettura. Una volta individuate e raccolti tutti i dati (luogo, data, sito web, logo ecc), questo sono stati all’interno del  nostro database per creare un serbatoio informativo utile alle aziende.

 

Abbiamo fatto una richiesta d’accredito alle fiere più facili da raggiungere come Milano Unica a Milano, linea pelle a Bologna, Pitti filai a Firenze, B&B a Berlino, salone del mobile a Milano.

Alle fiere a cui abbiamo partecipato, abbiamo avuto modo di presentarci direttamente alle aziende spiegando il nostro progetto e quindi iniziare ad avere i primo contatti. Inoltre durante la fiera abbiamo individuato i fenomeni innovativi e le tendenze che spiccavano tra i padiglioni facendo sia foto ai prodotti esposti sia foto alle persone per strada ( street style ). Proprio a quest’ultimo abbiamo dedicato un’intera sezione per  raccogliere e decifrare i segnali del corpo e della strada. Grazie a questa sezione le aziende possono ricevere in tempo reale  una panoramica degli stili d’abbigliamento, ma anche più in generale del commercio e del consumo nel mondo.

Oltre alle fiere ci sono altre occasioni e posti in cui è molto utile girare con una macchina fotografica come la settimana della moda di Milano o Parigi o durante esposizioni o inaugurazioni di mostre per la ricerca delle tendenze innovative. Abbiamo iniziato a cercare gli eventi e le mostre più interessanti a livello internazionale proprio perché il mondo dell’arte, del design e della musica ha un forte collegamento con la sfera della moda. Naturalmente lì dove abbiamo partecipato direttamente sul nostro sito erano correlate da un report con le informazioni principali - data, luogo, giorno di chiusura, pagina web ecc -  ma anche una descrizione più approfondita dell’evento abbinata a una galleria fotografica.

Il nostro obiettivo, comunque, è stato quello di  creare un sito semplice da navigare con una selezione di informazioni nazionali ed internazionali. Abbiamo anche creato una sezione chiamata “Appunti” che ha lo scopo di fornire segnali che dimostrano un grande impatto sul mercato, un vero e proprio contenitore di idee e suggestioni con il compito di stimolare creativi, stilisti e aziende grazie a una selezione di articoli provenienti da varie riviste o blog internazionali.

Contemporaneamente all’inserimento di tutte le informazioni e le immagini nel sito abbiamo portato avanti la stagione successiva: la primavera/estate 2011.

 

Completata la parte progettuale di costruzione e implementazione del sito, abbiamo deciso di focalizzare la nostra attenzione inizialmente sul territorio salentino e, grazie ai nostri partners, abbiamo ricevuto gli indirizzi delle aziende. Abbiamo quindi predisposto una brochure e un invito per chiedere alle Aziende e alle Istituzioni partners di partecipare al Campus organizzato da “Bollenti Spiriti Camp”, che si è tenuto a Bari, presso la Fiera del Levante il 6 febbraio 2010 in modo da poter presentare il nostro prodotto. Abbiamo inviato un centinaio di inviti e il primo riscontro è stato abbastanza positivo perché o hanno risposto alle nostre mail esplicitando interesse e apprezzamento oppure sono venuti a trovarci a Bari durante la manifestazione.

Sono venute a visitare il nostro stand sia la Consigliera di Parità Regionale, sia la dott. Antonella Bisceglia Garante di Genere, sia la Giornalista Elisabetta Durante ( del Sole 24 ore ) che ha dimostrato molta attenzione al nostro prodotto.

 

Ad aprile Principi Attivi si è concluso e il nostro progetto è giunto ad un’ottima fase di diffusione e sensibilizzazione.

Crediamo fortemente nella prosecuzione di questa attività e ringraziamo la Regione Puglia che ci ha dato la possibilità di sperimentarci in autonomia.

Per questo motivo abbiamo deciso di investire in NVN risorse ed energie a tempo pieno.

Letto 1654 volte Ultima modifica il Martedì, 01 Giugno 2010 18:08

Progetto collegato

tutte le news