Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Le nostre dispense...la preparazione atletica

24 Gen
Vota questo articolo
(0 Voti)

PROGETTO PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE “P.L.P.P. – PRO LEGEM PER PSICOLOGIAM” E VINCITORE DEL BANDO DI CONCORSO INDETTO DALLA REG. PUGLIA “PRINCIPI ATTIVI- GIOVANI IDEE PER UNA PUGLIA MIGLIORE”

 

“PREVIENI:FAI LA MOSSA GIUSTA!”

CORSO DI DIFESA PERSONALE TENUTO DAL MAESTRO GIUSEPPE VUOVOLO

IN COLLABORAZIONE CON LO SPORTELLO “SPAZIO DONNA”

DIRETTO DA DANIELA BRANDINI – PSICOLOGA-

E ALESSANDRA PIA QUITADAMO – CONSULENTE GIURIDICA.

 

DISPENSA N° 1.

 

TECNICHE DI BASE

(tecniche che devono funzionare con tutti e in qualsiasi luogo e stato psicofisico).

 

1.     POLLICE NELL’OCCHIO : posizione di difesa (la vittima è di fronte all’aggressore, gambe leggermente divaricate, scendere sul bacino “a mo di seduta”, coprirsi il viso con i gomiti bassi) le mani a coppa con forza chiudono la testa sulle orecchie dell’aggressore (rottura del timpano), la mano sinistra scende sulla nuca avvolgendola e rotandola verso sinistra, con il pollice della mano destra si opera una pressione ripetuta (l’esercizio riesce operando anche solo un grammo di forza).

Ripetere l’esercizio nel lato inverso per almeno cinque volte.

2.    PUGNI A CATENA : posizione di difesa (la vittima è di fronte all’aggressore, gambe leggermente divaricate, scendere sul bacino “a mo di seduta”, coprirsi il viso con i gomiti bassi) le distanze si accorciano, le dita si chiudono a pugno, il pollice è esterno, il polso non è mai teso ma piegato, anche perché il pugno va dato con le nocche. I pugni si danno stretti, non si allargano le braccia (altrimenti si abbandona la posizione di difesa) e sono dall’alto verso il basso, sul viso partendo dal naso. I colpi sono veloci e ripetuti, almeno cinque.

3.    COLPO DI TESTA: posizione di difesa ( la vittima è di fronte all’aggressore…) le mani a coppa chiudono le orecchie dell’avversario, e con le stesse, in base all’altezza dell’aggressore, si abbassa la testa per colpire con la nostra fronte sul suo naso, o si alza per colpire con la nostra fronte sul suo pomo d’adamo. Segue, con i gomiti si cerca di colpire le tempia dell’aggressore cercando con l’altro braccio di tenere la posizione di difesa, colpi veloci e ripetuti, almeno cinque. Oppure ci si chiude nella posizione di difesa avvolgendosi la testa e si corre incontro all’aggressore cercando di metterlo a terra.

4.    COLPO AL POMO D’ADAMO: posizione di difesa, col palmo della mano dal basso verso l’alto, si colpisce il naso partendo dalle narici, cinque colpi veloci e ripetuti, poi il pollice e l’indice si aprono, ed il resto delle dita rimangono chiuse a pugno, con le nocche delle dita si colpisce ripetutamente il pomo d’adamo.

5.    MORSI: tecnica da integrare con le altre, nell’addentare è importante ricordarsi che il morso non è statico, la presa non va allentata, ma ruotata con la mascella cercando di strappare la presa.

6.    COLPO DI GINOCCHIO: tecnica da integrare con le altre, è utile per aprirsi un varco quando è già in corso un corpo a corpo, fare presa al collo dell’avversario e caricare le ginocchia.

7.    SCUDO: da utilizzare soprattutto quando vi sono più aggressori, uno di fronte all’altro, fare presa sul collo dell’avversario con entrambe le braccia, tirarsi vicino alla propria spalla e ruotare verso destra o sinistra, a seconda dove è posizionato l’altro avversario, e con forza dirigersi verso quest’ultimo.

8.    COLPO DELLA “VECCHIETTA”: con la tibia si colpisce in modo circolare, interno o esterno, verso un punto immaginario situato verso metà altezza della coscia (per focalizzare: facciamo partire il mignolo dal ginocchio e apriamo la mano, dove arriverà il pollice sarà il punto in questione!).

9.    CALCIO AI GENITALI: tirare il calcio con il collo del piede mantenendo la gamba tesa ed immaginando di dividere il corpo dell’avversario in due parti uguali.

CALCIO A STANTUFFO: caricare la gamba, colpire in modo diagonale le articolazioni dell’aggressore, esattamente verso il ginocchio e verso la fine del quadricipite o pube.
Letto 2776 volte

Progetto collegato

tutte le news