Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Apuliae Manuscripta in rete!

15 Gen
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dopo lunghi mesi di assenza, per la realizzazione delle prime fasi progettuali, Apuliae Manuscripta è pronta a condividere i primi traguardi raggiunti!

Diverse fasi progettuali sono state realizzate. Il lavoro si è aperto con una ricerca bibliografica sulla famiglia Acquaviva d’Aragona che ha permesso di isolare il segmento del lignaggio al centro del progetto: il ramo pugliese della famiglia nobile fra i secoli XVI-XVIII. L’attenzione si è concentrata sulle biografie dei personaggi principali. Lo studio delle stesse ha permesso l’individuazione di una serie di archivi storici e altri centri di documentazione dei quali sono stati selezionati quelli principali.

Successivamente i componenti del gruppo si sono divisi per raggiungere i vari centri ed hanno svolto delle ricerche archivistiche seguendo una metodologia ben precisa. Gli archivi e centri di documentazione, sede di questa fase del lavoro, sono stati i seguenti: l’Archivo General de Simancas (in provincia di Valladolid-Spagna), la Biblioteca Nacional di Madrid, l’Archivo Historico Nacional di Madrid, l’Archivo de la Corona de Aragón di Barcellona, l’Archivio di Stato di Napoli e la Biblioteca Nazionale di Napoli. La metodologia seguita risponde ai criteri di una ricerca sistematica e razionale nei fondi selezionati all’interno di ogni archivio. Sono stati esplorati prima i fondi dotati di inventari e altri strumenti descrittivi e poi alcuni fondi che, pur non essendo dotati di strumenti di corredo, rappresentano gruppi documentali significativi per essere legati a istituzioni, e quindi a funzioni di istituzioni, di grande importanza. I risultati ottenuti sono notevoli: numerosissimi documenti sono infatti completamente inediti e rappresentano la base per ulteriori ricerche archivistiche che potranno essere portate avanti in futuro.

Apuliae Manuscripta ha diviso gli archivi storici e altri centri in tre gruppi: quelli che, attraverso una prima ricerca per la verifica della fattibilità dell’idea progettuale, custodiscono documentazione sull’oggetto di ricerca, quelli che sono stati sede di una ricerca sistematica e quelli che, secondo indizi storici, potrebbero conservare ulteriore documentazione.

Localizzata la documentazione sono stati sottoscritti diversi accordi e convenzioni per la riproduzione della stessa nel rispetto delle leggi vigenti. Buona parte delle fonti in formato immagine digitale è già stata depositata presso l’Archivio Diocesano di Conversano, altre sono in fase di digitalizzazione.

Altre fasi progettuali sono state o si stanno realizzando: si stanno costruendo gli inventari descrittivi delle fonti ritrovate per la costruzione di un motore di ricerca capace di offrire agli utenti le informazioni desiderate; la pagina web dell’associazione è quasi pronta, sarà infatti molto presto nel web con diversi contenuti e le prime informazioni relative al  progetto e ai nuovi servizi per gli utenti; si sta organizzando un evento di presentazione del progetto portato avanti a cui parteciperanno i rappresentanti delle partnership che hanno collaborato attivamente alla realizzazione delle fasi progettuali appena descritte. Alle istituzioni partnership menzionate nella prima parte del testo del blog se ne sono aggiunte altre due, si tratta del Departament de Història Moderna dell’Universitat de Barcelona con la collaborazione del professore di Storia Moderna Àngel Casals Martínez e dell’Instituto Universitario de Historia Moderna dell’Universidad de Valladolid con José Luis Rodríguez de Diego, direttore dell’Archivo General de Simancas fino al settembre 2009. La collaborazione dei due esperti nelle scienze storiche e archivistiche è stata fondamentale per la fase della localizzazione delle fonti storiche e per la riproduzione della stessa. Questi, insieme ai professori Biagio Salvemini dell’Università degli Studi di Bari e Mario Spedicato della Società di Storia Patria Sezione Salento, parteciperanno all’evento finale, previsto per il 12 marzo 2010. Anche il Comune di Conversano, il Comune di Noci e altri collaboreranno alla realizzazione del citato evento conclusivo.

In attesa di nuovi aggiornamenti salutiamo tutta la comunità Bollenti Spiriti!

Letto 1556 volte

Progetto collegato

tutte le news