Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

FESTIVITA' NATALIZIE: IMPORTANTE MOMENTO DI CONDIVISIONE TRA C.A.V. "RiscoprirSi..." E CITTADINI CHE DEVE FAR RIFLETTERE TUTTI

08 Gen
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dal Giugno 2009 noi, socie del Centro Antiviolenza "RiscoprirSi...", abbiamo iniziato le nostre attività sperimentali di prevenzione e contrasto alla violenza, in qualunque modo essa si manifesti, attivando una serie di servizi di sostegno ed empowerment rivolte alle vittime, ma anche una serie di eventi e modalità innovative rivolte ad informare e sensibilizzare i servizi e i cittadini del nostro territorio sul fenomeno violenza.
Perchè siamo convinte che la riduzione del danno da sola serve a poco...c'è bisogno principalmente di prevenire!

Poichè si tratta di un servizio nuovo per il nostro territorio, poichè la violenza è un problema sociale che interessa tutti, indipendentemente dalle distinzioni di sesso, età, razza, religione e quant'altro; e soprattutto poichè la violenza affonda le sue radici nella cultura del nostro Paese, riteniamo fondamentale avvicinarci, ascoltare, informare e sensibilizzare il più possibile l'opinione pubblica rispetto al fenomeno, nell'intento di farlo emergere e realizzare un cambiamento culturale, rendendo ogni cittadino parte attiva e protagonista di tale cambiamento.

In quest'ottica abbiamo deciso di festeggiare le prime festività natalizie di "RiscoprirSi..." cercando il contatto diretto con le persone, con i cittadini della nostra città, ma anche con i cittadini di alcune delle altre città in cui operiamo, allestendo stand informativi nella città di Andria (BT) durante la Vigilia di Natale, nella città di Canosa di Puglia (BT) e nella città di Corato (BA) il giorno dell'Epifania.

Scopi di tali eventi sono stati raccogliere fondi e, soprattutto, informare le cittadinanze sull'esistenza del nostro servizio e sul fenomeno violenza.

Abbiamo raccolto circa euro; 500.00 e distribuito centinaia di copie del nostro materiale informativo relativo ai servizi offerti, ai suggerimenti su come aiutare una persona che subisce violenza, ai diritti delle donne e ai diversi modi in cui la violenza si manifesta.

Abbiamo notato molta diffidenza e mancanza di informazione, molta paura a parlarne, poca consapevolezza della presenza anche nel nostro territorio di questo sconcertante fenomeno ed anche poche speranze per il futuro.

Abbiamo anche ricevuto tanti complimenti per il nostro progetto, ma anche tanti auguri vista la complessità e la pericolosità della "sfida" in cui ci siamo impegnate.

Fondamentale è stato il dialogo e il confronto instauratisi tra noi e le persone che si sono avvicinate ai nostri stand, che hanno richiesto informazioni, che hanno fornito suggerimenti ma anche espresso dubbi e critiche.
A questo proposito vogliamo sottolineare che la sensibilizzazione è rivolta maggiormente alle donne e ai bambini perchè la storia ci insegna che da sempre sono loro a subire maggiormente le violenze.

I fondi raccolti sono simbolo di un investimento che viene fatto da parte dei cittadini nei nostri confronti in quanto impegnate in una "sfida" e questo non fa che motivarci ancora di più nel continuare il nostro lavoro, nella speranza che, anche chi di dovere, si impegni e investa con noi.


Ringraziamo le amministrazioni comunali che hanno permesso la realizzazione di tali eventi, l'associazione di volontariato Donne e Solidarietà di Corato e la Cooperativa Sociale Il Girasole S.C.R.L. Onlus di Corato, i mass media, i volontari e tutti coloro che vi hanno partecipato, soprattutto amici e parenti. Un particolare ringraziamento lo rivolgiamo agli Assessori del Comune di Andria, Leonardo Lonigro e Michele Roberto, del Comune di Corato, Francesco Caputo e Luca Cifarelli.

Un ringraziamento speciale va alla Dott.ssa Carmelinda Lombardi, Assessora Provinciale BAT, da sempre molto sensibile e disponibile a sostenere il nostro lavoro.

Da Presidente dell'Associazione voglio ringraziare sentitamente tutte le componenti dell'équipe che con grande impegno, giorno dopo giorno, a volte anche "spogliandosi" delle proprie vesti professionali, si mettono in gioco come donne e come persone.



La Presidente
Dott.ssa Patrizia Lomuscio
Letto 2073 volte

Progetto collegato

tutte le news