Stampa questa pagina

Da Ministero della Gioventù e Anci tre bandi destinati ai comuni

25 Dic
in NEWS DALLA RETE

Riceviamo e pubblichiamo:
L'Anci e il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in attuazione dell'accordo "Giovani Energie in Comune", che prevede la valorizzazione del ruolo dei giovani come risorsa per i territori e per il Paese, hanno promosso tre bandi rivolti a iniziative progettuali dei Comuni, in collaborazione con istituzioni, associazioni e altri soggetti impegnati su questi temi.


In particolare gli ambiti di intervento sono:
- per i Comuni capoluogo (escluse le città metropolitane): finanziamento di oltre 2,5 mln di euro per il progetto “Interventi a favore della produzione musicale giovanile indipendente” che prevede la realizzazione di laboratori e scuole di musica, corsi specialistici e la promozione delle produzioni musicali italiane all’estero, e un finanziamento di 750mila euro per il progetto “Valorizzazione della street art e del writing urbano” per l’attivazione di corsi, laboratori e concorsi e la messa a disposizione di spazi per la pratica artistica;
- per i Comuni con popolazione inferiore a 50mila abitanti (esclusi i Piccoli): finanziamento di 3 mln di euro per il progetto “Interventi a favore del volontariato giovanile” attraverso la realizzazione di esperienze di volontariato sociale da parte dei giovani, e il progetto “Integrazione sociale dei giovani mediante la formazione di orchestre e bande musicali giovanili” che prevede la realizzazione di percorsi di alfabetizzazione musicale per la costruzione di gruppi bandistici e orchestrali composti da giovani;
- per i Piccoli Comuni (popolazione inferiore ai 5.000 abitanti): finanziamento di 3,6 mln di euro per il progetto “Coinvolgimento dei giovani nella valorizzazione delle specificità territoriali”, che riguarda la promozione dei beni culturali anche a fini turistici, gli interventi sui beni culturali immateriali (feste, tradizioni, lingue e dialetti, enogastronomia tipica) e il recupero della memoria degli anziani a favore delle giovani generazioni.
 

All'indirizzo www.anci.it sono disponibili i tre bandi insieme ai documenti necessari per presentare i progetti.

Letto 3123 volte