Stampa questa pagina

...i lavori proseguono....

06 Nov
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

A distanza di alcuni mesi dalla firma del contratto, riportiamo di seguito lo stato dei lavori del progetto: "FATTORIAPUGLIESEDIFFUSA.....alla scoperta delle razze autoctone":

-  abbiamo catalogato tutte le razze autoctone pugliesi di cui esistono esemplari viventi, anche grazie all'aiuto di alcuni esperti (storici delle scienza, allevatori, ecc....);

-  abbiamo completato le schede descrittive di tutte le 11 razze catalogate, inserendo lo standard, le attitudini, la storia e la diffusione attuale;

 -   abbiamo contattato moltissimi allevamenti di razze autoctone pugliesi (via telefono, posta ordinaria ed e-mail) per illustrare loro il progetto e consentirgli l'adesione a titolo completamente gratuito; abbiamo anche contattato diverse Associazioni specializzate di razza e Associazioni di allevatori locali e regionali;

-  abbiamo contattato le scuole primarie della provincia di Lecce (per iniziare) soprattutto via posta ordinaria, ma anche attraverso un incontro con i dirigenti, al fine di illustrare l'iniziativa e proporre l'organizzazione di percorsi didattici nelle masserie pugliesi di razze autoctone;

-  stiamo implementando il sito web: www.fattoriapugliesediffusa.it  che è quasi completato, inserendo nello stesso tutte le informazioni relative al nostro progetto, le razze, gli allevamenti che stanno aderendo e quant'altro;

-  stiamo organizzando attività alternative al fine di promuovere la conoscenza delle razze autoctone pugliesi ai bambini. Ad esempio per Natale stiamo collaborando con 2 altre Associazioni (FAMILIAE onlus e Residence del Nonno) al Presepe Natalizio con Razze Autoctone. In questa iniziativa è prevista per il 27 Dicembre una visita guidata ad alcuni allevamenti di Ostuni e Martina Franca, a cui partecipareanno famiglie e bambini.

Nonostante il nostro impegno nell'organizzazione e gestione delle attività preventivate e non, stiamo riscontrando alcune difficoltà soprattutto nei confronti degli allevatori e delle scuole.

Gli allevatori non stanno rispondendo come ci aspettavamo. Ad oggi le adesioni pervenuteci sono poche, nonostante ci stiamo adoperando moltissimo per promuovere la nostra iniziativa. In tutto ciò le Associazioni di Allevatori non ci danno una mano ignorando le nostre lettere.

Le scuole a cui abbiamo proposto di partecipare ai percorsi didattici (circa una trentina in tutto il Salento per iniziare) ancora non ci hanno contattato. Presumiamo che il periodo migliore per le "gite d'istruzione" sia la primavera, per questo stiamo chiedendo una proroga alla Regione per il progetto, che altrimenti dovrebbe concludersi in marzo 2010.

Speriamo di avere buone nuove da inserire nel prossimo post.

Noi intanto continuamo a lavorare proseguendo a contattare allevatori, associazioni, scuole e tutti i possibili fruitori della nostra iniziativa.

Evangelista Leuzzi (Presidente "Fattoria Pugliese Diffusa" Associazione Culturale)

Letto 1485 volte