Stampa questa pagina

Ai soldati italiani

21 Set
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Se per la politica italiana di oggi, è possibile distinguere le azioni militari in ‘missioni di pace’ e ‘missioni di guerra’, questo, dal punto di vista del soldato, è un assunto senza alcun senso: le cannonate non si fermano davanti al compromesso, ma solo contro i bersagli e quando il proiettile ti colpisce, ti uccide anche se si trattava di una pallottola politicamente pacifica”.

 Il nostro cordoglio alle famiglie dei soldati vittime della pace!

Letto 2622 volte