Stampa questa pagina

Alberobello Dupe Art Farm come Agenzia di Talenti

08 Set
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)
Alberobello Dupe Art Farm come Agenzia di Talenti Programma Teatrale rivolto ad Attori Professionisti Uno degli obbiettivi fondamentali del. progetto ‘Alberobello Dupe Art farm’’, finanziato dal bando Principi Attivi del programma Bollenti Spiriti della Regione Puglia, è quello della valorizzazione della professionalità artistica, in particolare teatrale e musicale. Per quanto concerne il Teatro , questo tipo di professionalistà è di difficilissimo accesso in Italia. Infatti da una parte il lavoro dell’attore teatrale nella mentalità comune è considerate superficialmente un’attività ‘poco seria’, quindi non una vera e propria professione. A differenza di altri paesi europei, come la Francia dove la professione dell’attore di teatro è considerate al pari di altre e gode degli stessi diritti, in Italia una certa mentalità diffusa considera il lavoro dell’attore come ‘poco serio’, non come una vera professione. Di conseguenza è molto difficile ‘vivere di teatro’, a meno che si abbia la fortuna di entrare nell’ ‘eliseo’ televisiovo e del circuito cinematografico ufficiale. Allo stesso modo e paradossalmente istituzioni come l’Empals e la Siae impongono un sistema fra I piu costosi e complicati in Europa per l’organizzazione di uno spettacolo dal vivo. Contrastando questa tendenza, e nello stesso tempo inserendoci nel programma di valorizzazione culturale della Regione Puglia, vogliamo semplicemente facilitare l’accesso alla professione teatrale. Proponiamo quindi un programma che attraverso I seguenti passaggi potrà aiutare potenziali attori professionisti all’avvio della loro carriera: •Colloquio iniziale e mini casting per valutare il livello e le aspettative di ogni singolo partecipante e costruire di conseguenza un programma personalizzato •Corso di formazione di base dell’attore (respirazione, voce, movimento, dizione, lavoro sul personaggio, lettura poetica) a cura di Giulia Costanza Colucci. •Corso di canto e ritmo musicale a cura di Zoran Bale Bulatovic. •Partecipazione a uno dei laboratori specialistici con maestri esterni proposti dall’associazione •Stage retribuito presso una produzione della compagnia . In questo modo gli attori potranno sia misurarsi con il pubblico sia iniziare a costruire il proprio curriculum. •Realizzazione di una performance o di un cortometraggio, da realizzarsi insieme agli altri partecipanti, che sarà utilizzata come strumento di sponsorizzazione. •Realizzazione di un video personale che l’attore potrà presentare come demo a eventali provini, casting, ecc •Promozione personale presso produzioni, teatrali e/o cinematografiche ( a seconda delle spettative del partecipante). •I corsi si svolgono presso la sede dell’associazione Fatalamanga 23, Masseria La Chiesa, in Alberobello. Su richiesta e possibile anche il pernottamente presso la masseria per un max di dieci persone. A proposito di Masserie…… Lo spazio: Perchè il teatro in una masseria Il cerchio magico del Teatro Il teatro è un cerchio magico, uno spazio creato dall’attore all’interno del quale egli può prendere forme diverse, parlare I linguaggi più strani, creare davanti agli occhi dello spettatore foreste, castelli incantati, guerre, città lontane. L’ ‘Espace vide’ di cui parla Peter Brook è uno spazio vuoto dove l’attore crea la materia di un mondo parallelo permettendo sia allo spettatore che a se stesso di vivere un’ esperienza di quel mondo invisibile ma esistente.. In questa direzione il teatro viene inteso come esperienza, comune fra attore e spettatore, come trasmissione di un flusso energetico che deve essere guidato dall’attore che in questo senso diventa maestro di un happening rituale. Questo rende l’unicità del teatro, avvalorandola rispetto all’immagine piatta del video: Il fatto che l’attore sulla scena sia carne e che quindi il rapporto fra attore e spettare non sia uomo immagine bensi uomo- uomo, rafforza l’intensità della esperienza rendendola rituale. Per questo motivo i corsi e gli stage che si svolgono nella Masseria d’arte di Alberobello Dupe vogliono utilizzare gli spazi polivalenti della masseria , quindi oltre alla sala prove anche gli spazi esterni, il bosco, il campo, il giardino, in modo da permettere algli attori quell’ esperienza magica ’ che possono poi far rivivere agli spettatori. Il corsi all’Alberobello Dupe Art Farm sono rivolti sia a coloro che si stanno avvicinando professionalmente al Teatro, sia a coloro che vogliono semplicemente viivere un’esperienza divesa dalla loro quotidianetà attraverso il teatro. Il programma dei corsi ha inizio dal mese di Ottobre. . Chi siamo? www.fatalamanga.org Per info, costi e prenotazioni contattare il numero 392 5248331 o via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Letto 3650 volte