Stampa questa pagina

JAM: un ponte di pace tra le due sponde del Mediterraneo

07 Set
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dopo il successo alla Notte Bianca di Altamura, il gruppo internazionale di JAM (composto da algerini, spagnoli, giordani e turchi, e ovviamente italiani, oltre ai volontari dall'Austria e dallInghilterra) vi aspetta per l'evento finale che si terrà il giorno 8 settembre alla masseria Zagarella (nei pressi dell'Oasi San Giuliano tra Matera e Miglionico) a partire dalle ore 20,30 con musica e arte per la pace nel Mediterraneo. Il progetto JAM è finanziato dalla Fondazione Anna Lindh per il dialogo tra le culture nell'area euromediterranea e punta a sensibilizzare al tema della pace e a favorire los cambio tra le culture attraverlo il linguaggio universale dell'arte, raccogliendo l'invito delle istituzioni europee a promuovere la creatività.

In occasione dell'evento finale i giovani partecipanti al progetto condivideranno con tutti voi i risultati di una settimana di lavoro comune, per poi dare vita alla JAM SESSION più interculturale dell'anno! Non mancate! Ingresso gratuito!!

Visitate anche il blog del progetto JAM

Letto 2489 volte Ultima modifica il Lunedì, 07 Settembre 2009 19:11