Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Kinovan - The CrossMedia EcoBus

02 Lug
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

Kinovan
The CrossMedia EcoBus


“Si stanno formando nuove immagini di identità basate sulla qualità della vita, in un mondo dove improvvisamente piccolo è bello e il centralismo viene sentito come una malattia”.
Marshall McLuhan, Il Villaggio Globale

Sintesi del progetto di start up
di G. D'Aloia

 


Team di Progetto:

dott.Giovanni D'Aloia – Project Leader
dott.Walter Giacovelli – Collaborative Strategist
dott. Roberto Mazzantini – Consulenza Tecnologica
dott. Alberto De Leo – Consulenza Progettuale
Franco De Luca – Supporto Tecnico
ing. Giovanni Indraccolo – Logistica
dott. Claudio Cisternino – Ufficio Stampa
dott. Pino Nicoli – Network Administrator
dott. Mattia Casalegno – Video Design e Livemedia
dott. Renato Minichelli – Sound Design
Dario Lopriesti – Webmaster
Francesco Cristallo – Image Branding

info:

http://www.kinovan.com
http://progettokublai.ning.com/group/kinotek
http:www.kinotek.org
http://www.vimeo.com/kinotek

contatti:

Giovanni D’Aloia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
Cos'è il Progetto Kinovan ?

Il Kinovan è un progetto di microimpresa scomponibile in due entità: il veicolo e il team.
Con il nome Obvan viene generalmente definito il mezzo mobile con il quale le emittenti televisive realizzano le regie di trasmissioni in diretta in una location esterna allo studio.
Il Kinovan è un minibus ecologico che verrà allestito come uno spazio polifunzionale e utilizzabile come ufficio mobile, regia e sala di montaggio e postproduzione, laboratorio itinerante per la formazione.
Il tentativo è di superare la concezione di un mezzo esclusivamente dedicato al mondo del broadcast televisivo rendendolo utile per tutta una serie di attività di supporto alle esigenze della comunicazione mediatica di massa e di impresa.
Il team è composto da professionisti e semiprofessionisti della multimedialità. Una equipe modulabile in base alle esigenze del cliente, composta da operatori, montatori, registi, copywriters, producers, web e video designers freelance, in grado di raggiungere, grazie al Kinovan, anche le remote zone di Puglia e Basilicata per offrire prodotti e servizi innovativi ad agenzie di comunicazione, organizzazioni di eventi, produzioni cine-televisive e teatrali,
scuole e istituzioni pubbliche, aziende.

A cosa serve il Kinovan ?

L’idea caratterizzante del Progetto è quella di fornire una serie di servizi predisponendo una equipe in base alla richiesta del cliente, e garantendo la strumentazione tecnologica necessaria alla fornitura del servizio (o realizzazione del prodotto) in luoghi anche poco accessibili e non collegati alla rete Internet.
L’idea collegata è quella di fornire questi servizi/prodotti in tempi brevi, compatibili con il ciclo produttivo e la tempistica di pubblicazione propria dei nuovi media.
L'obiettivo principale del progetto è fornire competenze e servizi innovativi nel campo della comunicazione crossmediale, ideando e realizzando prodotti audiovisivi e multimediali che per la loro natura virale si prestano in particolar modo alla comunicazione pubblicitaria e alle nuove tendenze dell' entertainement digitale per spettacoli dal vivo e per il web 2.0.
L’obiettivo in termini di sviluppo locale è quello di colmare il gap culturale-tecnologico che isola il sud Italia dal centro e dal nord, aumentando l’offerta di servizi/prodotti pensati e realizzati per supportare sia le numerose piccole e medie imprese locali che le grandi imprese regionali e nazionali. Nel contempo si vuole diffondere la cultura digitale e le professioni da essa scaturite in ambito multimediale, attraverso workshop curati da professionisti e una formazione pratica e operativa, sperimentabile direttamente sul campo, anche nei luoghi totalmente sprovvisti della dotazione tecnologica necessaria.
L’innovazione del progetto consiste nella sua versatilità nel campo della cultura e tecnologia digitale e nella sua mobilità, ovvero nella possibilità di raggiungere qualsiasi località del territorio pugliese e lucano (e in determinati casi anche al di fuori di essi), rendendo disponibili una serie di servizi e prodotti avanzati anche a soggetti altrimenti esclusi per la loro piccola dimensione e la loro marginalità e in contesti anche totalmente sprovvisti del know-how e della strumentazione tecnologica.


Chi ci lavora ?


La forma societaria scelta è quella della microimpresa, nella quale oltre al titolare saranno presenti al massimo 2 persone in qualità di collaboratori a progetto. All’interno del sito www.kinovan.com si creerà poi un minisocialnetwork e una community di persone interessate a collaborare con il Kinovan che potrà registrarsi in qualità di freelance in un database, corredato del profilo di ciascuno, da cui attingere le persone per progetti e servizi specifici, concedendo al cliente, ove possibile, anche la scelta del professionista
freelance che si desidera coinvolgere nel team.


Ride Partners

- Lucania Film Festival, Critical City, Radicazioni, Caffè Galante, CrossMed, On Your Way, 2Lifecast, Oltre la lavagna sono tutti progetti facenti parte del network di Kublai con i quali è sorta da subito l’idea di collaborare in futuro fornendo loro servizi/prodotti specifici ideati e realizzati in base alle loro esigenze.

- More Than Zero: associazione di professionisti ed esperti che operano in aree
strategiche dei media digitali. MTZ integra i diversi ambiti progettuali e operativi della filiera digitale e orienta le capacità creative e produttive italiane verso il nuovo mercato internazionale dei contenuti multipiattaforma.

- Moovioole: Centro di distribuzione gratuito di opere legate all'immagine

- Recidivi: costituente rete dell'audiovisivo in Puglia e Basilicata:

History:

Il progetto Kinovan nasce in primo luogo dalla mia esperienza professionale maturata nell’ambito di service e produzioni destinate al mercato televisivo.
La mission principale è di fornire una serie di servizi di qualità broadcast a un prezzo concorrenziale per il mercato della filiera multimediale e del Web 2.0. In secondo luogo il Kinovan è la naturale evoluzione della sperimentazione avviata con Kinotek, il laboratorio di vjing e livemedia da me fondato nel 2001 con Mattia Casalegno, giovane video-designer e visual artist le cui opere sono molto apprezzate anche all'estero. In quest’ambito l'intento è di portare l’offerta di servizi per spettacoli e eventi ad un livello europeo, proponendo performance e installazioni artistiche qualitativamente competitive in uno scenario internazionale.

info:

http://www.kinovan.com
http://progettokublai.ning.com/group/kinotek
http:www.kinotek.org
http://www.vimeo.com/kinotek

contatti:


Giovanni D’Aloia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 5257 volte Ultima modifica il Mercoledì, 21 Aprile 2010 16:58

Progetto collegato

tutte le news