Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

di turchia, di musica e di altre sciocchezze

11 Giu
Vota questo articolo
(0 Voti)

un fulmine a ciel sereno..
la municipale và in turchia..questa non me la posso perdere..
è uno di quei luoghi ai quali mi sento legato, non lo conosco, ma sento
che c'è un legame..

ed infatti arriviamo...
mi sembra di essere a casa, osservo dal finestrino in silenzio ..

indo o pulllman stann a f u burdell ... madonn..

eppure ciò che conosco della turchia è ocalan, il galatassaray, pammukkalee boo... il kebab?????
sono venuto per rompere un pregiudizio..

i turchi sembrano fanatici, li vedi nel campo di calcio che corrono come dei forsennati e dei kurdi?... ho già provveduto a cambiare la scaletta.. alcuni pezzi della tradizione yiddish potrebbero diventare delle occasioni di cattivo gusto.. per la turchia la municiaple suonerà uno spettacolo per i turchi...sono un pò preoccupato...per tanti motivi...

l'ultima volta in polonia ho trovato la nastro azzurro come birra di classe, sarà che qui la peroni magari spopola?? e no .. non c'era...

albergo lussuoso, wifi in camera, piscina coperta, palestra e tavolo da biliardo...
nella corsa ad usufruire , a giocare, a sperimentare a divertirsi in maniera sana, preferisco
fermarmi un attimo a riflettere, stare tranquillo, aspettare il muezzin, siamo di fronte ad una
moschea.. ci vuole concentrazione per suonare, c'è bisogno di avere la mente fresca per stare ad ascoltare tutto ciò che succede sul palco....

la municipale è da sempre divisa in due filoni...ora anche un terzo..
ci sono sempre stato nel mezzo, ma ora preferisco riflettere n pò di più, iess
chiù cacazz, stamm cu paolo, tattà, cu miccett... anche se tattà m f'sc v'n l nirv :)..


non mi piace fare gita..
la vita non mi piace prenderla da turista..
non quando non sono in vacanza, non quando il motivo per il quale sono in quel posto è l'arte, la cultura, l'interscambio. preferisco guidare il taxi , lasciarvi nel luogo che volete visitare e poi tornare da qualche parte.. in qualche posto familiare, dove osservare da un punto di vista differente, dal punto di vista di chi non è in vista.. osservare la vita reale.. i modi di fare, i bambini che giocano, la ragazza che porta il cane a passeggio, quell'uomo che torna dall'ufficio per pranzo, quel vecchio di fronte che passa la giornata nel garage, quel ragazzo che porta in testa una teglia di strane ciambelle al sesamo, il tassista con la regata con l'alettone, la fiat linea, la birra efes da mezzo litro, il fruttivendolo che vende le sigarette a tutte le ore, il negozio sotto la moschea, angela tangianu che mi parla di jazz tutta la sera e che ha visto garage olimpo, quello seduto nel pub che suona il kanun , le ragazze che guardano il tatuaggio di miccetta, i costumi da principe dei bambini che vanno verso la cruenta cerimonia della circoncisione, qualche ragazza col velo, mio dio ma solo noi abbiamo i pantaloncini? ... il mercato delle spezie, lo starbucks, la wifi ovunque, questo centro commerciale con la nostra gigantografia, le cadillak, io e paolo che firmiamo autografi, la municipale dentro mediaworld a prendere la scart, la classifica del pop turco a mtv, il roland garros , lill oche mangià wurstel e frittata a colazione, la stretta di mano con l'ambasciatore, delux che deve mettere in moto la ferrari in ambasciata, il cinese nell'elbergo, la coca cola che squaglia tutto, il kebab che si chiama kebab...

i turchi non sono arabi, ma sono turchi... l'ho imparato a mie spese..ibrahim mi ha spiegato quell oche in fondo ho sempre saputo .... mi ha anche spiegato dove fosse lo yolcu kebap... altamente consigliato..

sicuramente la cosa che mi ha emozionato di + è stata l'intervista alla radio nel momento in cui si è aperta la porta durante il pezzo artigiana e lìoperatore ( che parlava italiano) ha detto: "stanno arrivando un sacco di telefonate, vogliono sapere dove acquistare il cd"...
và è meglio che mi finisco sto mezzo bicchiere di uiski...
accento barese, uiski in pancia, tranquillo come non mai..continuiamo a rispodnere alle domande del giornalista..ma con un piccolo luccichio negli occhi... è la radio nazionale... gl ialtri ospiti aspettano di là e ci guardano sorridenti.. per sbaglio è andata l'aria migliore, non ricordavo il nuemro della traccia, ed a quel punto ho deciso di parlare di immigrazione, della crudeltà di alcune scelte del nostro governo.... non è per essere alternativo a tutti i costi, ma non si può definire un immigrato come delinquente solo eprchè viene da un paese povero, non ci sto... i fratelli dei miei nonni mi raccontano ancora cosa erano gli italiani emigrati nel dopoguerra... non ci posso stare ... devo parlare...

la turchia mi piace, mi sembre familiare, anzi sento che talvolta fanno anche troppo in modo che io sia a casa... in un locale tipico, ci dicono che non vendono birra ma che se la vogliamo la vanno a prendere..in fondo non muoio se sto senza birra per una sera..voglio mangiare come un turco(già sto fumando come un turco)..ehm però la bevanda di yogurt non tanto mi piace :D..porta l'acqua và :D

miccetta ten mal d panz..me sciamaninn a mangià na pizz.. :D

con pochi ho parlato, con qualcuno ho giocato, miccetta è ritornato come tanti anni fà, qualcuno non l'ho visto proprio, qualcuno mi ha fatto girare i coglioni, qualcuno mi ha fatto ridere, qualcuno lo ricorderò con un sorriso guardando all'orizzonte..

Letto 2041 volte Ultima modifica il Venerdì, 12 Giugno 2009 12:22

Progetto collegato

tutte le news