Stampa questa pagina

La Capagrossa al Festival della Paesologia di Aliano

26 Ago
Scritto da  in BLOG BOLLENTI SPIRITI
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ancora in vacanza? ⛱️
 
Noi siamo appena rientrati da La Luna e i Calanchi 2017, il festival della paesologia organizzato da Franco Arminio nella suggestiva cornice di Aliano (Mt).
Un momento per riflettere e discutere sulle problematiche legate alle aree interne dell'Italia meridionale, ma anche per conoscere i volti di chi mette in campo progetti e strategie per combattere i fenomeni dello spopolamento, attraverso azioni di recupero della memoria e creazione di comunità.
 
 
Abbiamo voluto raccontare del nostro lavoro a Ruvo di Puglia tramite l'esperienza di Nove Nove Nove, il processo partecipativo legato alla creazione della SISUS (strategia integrata di sviluppo sostenibile) per il nostro Comune.
 
Ruvo è stata rappresentata anche sotto altre forme da Vincenzo Mastropirro con musica e poesie della nostra terra, dalla Fondazione Cesareo con le formelle del progetto Mediterraneo Senza Spettatori: Naufragi Con Angeli, e dall'infaticabile Assessora alla Cultura Monica Filograno con la narrazione dell' esperienza di "poesia e politica" Luci e Suoni d'Artista.
 
 
 
Siamo orgogliosi di fare parte di questa comunità in grado di rigenerarsi e proiettarsi verso un futuro ambizioso.
 
"È una scena che non si muta in un solo giorno, ma è importante sollevare lo sguardo, allungarlo: la rivoluzione del guardare" 
(da Lettera ai ragazzi del sud di Franco Arminio)
 
 
Letto 972 volte Ultima modifica il Lunedì, 04 Settembre 2017 09:58