Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

La Musica è Vita e la Vita stessa è Musica

29 Nov
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il progetto prevedeva in fase di presentazione la realizzazione di strumenti musicali adattati alla disabilità di ciascun soggetto che desiderava approcciarsi allo studio della musica ovvero di un musicista che intendeva tornare a suonare qualora la condizione di disabilità sia sopraggiunta. La realizzazione dello strumento ha coinvolto alunni dell’IPSA Ferraris di Fasano che hanno contribuito con idee e operatività. I destinatari degli strumenti hanno studiato musica e perfezionato l’utilizzo dello strumento grazie a corsi di formazione specifici. Infine è stato organizzato e realizzato un evento di chiusura presso il Chiostro dei Minori Osservanti adiacente al Laboratorio Urbano di Fasano, contest musicale nel quale si sono esibiti artisti disabili e  gruppi musicali.

 

Le attività specifiche del progetto si sono sviluppate per un periodo di 10 mesi e hanno seguito il seguente cronoprogramma:

·         Realizzazione di strumenti musicali per persone con disabilità

Attività

I

II

III

IV

V

VI

VII

VIII

IX

X

Promozione

X

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Individuazione musicisti abili

 

X

 

 

 

 

 

 

 

 

Analisi delle capacità motorie

 

X

X

 

 

 

 

 

 

 

Individuazione dello strumento Abile

 

 

X

 

 

 

 

 

 

 

Creazione prototipo strumento abile

 

 

X

X

X

X

X

 

 

 

Sperimentazione dello strumento

 

 

 

 

 

X

X

X

X

 

Adeguamento dello strumento

 

 

 

 

 

 

 

 

X

 

Bilancio dell’attività

 

 

 

 

 

 

 

 

 

x

 

L’Azione di promozione si è sviluppata maggiormente durante il primo mese di attivazione del progetto e previsto la realizzazione di materiale informativo, la pubblicazione sul sito web dell’associazione e su quello dei partner,  la pubblicazione sui giornali online locali quali  www.osservatoriooggi.it, www.gofasano.it, www.fasanolive.com e la realizzazione di un manifesto formato 70 x 100 e formato A5

L’individuazione dei musicisti per l’adeguamento degli strumenti Abili ha coinvolti i Sognatori Abili che hanno incontrato tutti i richiedenti e individuato due iscritti che in funzione della disponibilità temporale, predisposizione al lavoro in equipe, spirito di avventura, spirito di sacrificio, creatività sono diventati parte attiva del progetto. 

L’analisi delle capacità dei musicisti è stata valutata da uno psicologo che ha elaborerà una scheda personale che riporta le capacità motorie residue, la possibilità di recupero delle attività motorie, la tempistica. La scheda è stata molto importante per poter programmare gli step successivi e supportare il lavoro degli informatici e degli ideatori dello strumento abile

Creazione prototipo strumento abile, il percorso in funzione dell’esperienza maturata per la realizzazione della Elmec (tromba elettromeccanica) di Vincenzo ha previsto un periodo non inferiore a cinque mesi e il coinvolgimento di tutte le professionalità che si sono “messe in gioco”. La base per l’adeguamento dello strumento è stato Arduino una scheda elettronica di piccole dimensioni con un microcontrollore e circuiteria di contorno, utile per creare rapidamente prototipi sia per scopi hobbistici che didattici. Con l’Arduino è stato realizzato in maniera relativamente rapida e semplice piccoli dispositivi come controllori di pulsanti, di velocità per motori, sensori di movimento.

Individuazione dello strumento Abile partendo dalla scheda personale e in funzione del desiderio dei musicistiAbili è stato individuato lo strumento musicale che è diventato Abile

·         RAFFDRUM - Batteria

·         NURRINETTO  - Sintetizzatore di suoni

Sperimentazione dello strumento che comporterà la cosiddetta fase di prova dello strumento per verificare la reale “fruibilità” e il possibile utilizzo in differenti ambienti e in differenti contesti (amatoriali e professionali)

 

·         Percorsi di formazione musicale e di utilizzo dello strumento

Attività

I

II

III

IV

V

VI

VII

VIII

IX

X

Promozione

X

X

 

 

 

 

 

 

 

 

Giornata di presentazione del corso

 

X

 

 

 

 

 

 

 

 

Iscrizione musicisti abili

 

X

 

 

 

 

 

 

 

 

Analisi delle capacità motorie

 

X

X

 

 

 

 

 

 

 

Corsi di formazione

 

 

 

 

X

X

X

 

 

 

Eventi di chiusura

 

 

 

 

 

 

 

X

 

 

Bilancio dell’attività

 

 

 

 

 

 

 

 

X

X

 

L’Azione di promozione si è sviluppata maggiormente durante i primi due mesi di attivazione del progetto e previsto la realizzazione di materiale informativo, la pubblicazione sul sito web dell’associazione e su quello dei partner,  la pubblicazione sui giornali online locali quali  www.osservatoriooggi.it, www.gofasano.it, www.fasanolive.com e la realizzazione di un manifesto formato 70 x 100 e formato A5

 

Giornata di presentazione del corso per condividere con i potenziali corsisti la metodologia, gli obiettivi, la tempistica, il programma e conoscere i docenti è stata prevista in data 1 Marzo 2016

Iscrizione musicisti abili per facilitare e raccogliere i moduli di iscrizione oltre al modulo cartaceo a disposizione presso la sede di AccordiAbili e il Laboratorio Urbano di Fasano lo stesso è stato inviato in formato digitale ai richiedenti.

Analisi delle capacità motorie degli iscritti, come per la realizzazione dello strumento Abile sono stati incontrati gli iscritti con i docenti e gli esperti che hanno insegnato musica.

I Corsi di formazione rivolti a persone con disabilità che si sono avvicinarti al mondo della musica sono durati 3 mesi  ( 2 incontri settimanali gruppi da 3 a 6 partecipanti). Sia lezioni collettive che individuali

 

Eventi di chiusura

·         Il corso di formazione si è concluso in data 30 Giugno presso il Chiostro dei Minori Osservanti con un’esibizione di tutti i partecipanti e molti familiari e amici che hanno sognato con tutti i volontari di AccordiAbili

·         Il percorso di realizzazione del NURRINETTO  - Sintetizzatore di suoni è stato presentato il 15 Aprile 2016 presso la sede dell’Associazione AccordiAbili

·          Il percorso di realizzazione della RAFFDRUM – Batteria è stato presentato presso il laboratorio urbano il 16 ottobre 2016 e è coinciso anche con la chiusura del progetto

 

Letto 841 volte