Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Al via la tre giorni di Manuscripta - Festival della letteratura a fumetti 2|3|4 dicembre a Martina Franca

21 Nov
Vota questo articolo
(0 Voti)

Largo ai fumetti d’autore: arriva “Manuscripta – Festival della letteratura a fumetti”, evento promosso e organizzato dal Presìdio del libro di Martina Franca in collaborazione con l’Associazione Terra Terra/Manufacta, la Fondazione Paolo Grassi e il Laboratorio Urbano Arte Franca. Una kermesse imperdibile per quanti amano l’arte delle nuvolette!

Venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 dicembre 2016 il centro storico di Martina Franca ospiterà grandi nomi del fumetto italiano e numerose attività adatte al pubblico di ogni età: presentazioni di libri, incontri con gli autori, mostre, seminari, workshop e proiezioni audiovisive per grandi e piccini ispirate a famosi graphic novel.

“Il disegno è l’espressione di se stessi, quella dell’inconscio, che non si riesce a far emergere con le sole parole – così Anna Maria Montinaro, Presidente dell’Associazione Presìdi del libro, nonché responsabile del Presìdio di Martina Franca, ha commentato la rassegna dedicata all’arte del disegno e del fumetto – sono i ragazzi e le ragazze di Martina i protagonisti di questa originale iniziativa che valorizzerà il territorio attraverso un’arte che comunica all’altro il proprio mondo interiore emotivo e cognitivo.”

Sono tre i luoghi di Martina Franca in cui si terrà la manifestazione: l’Ospedaletto (Via Orfanelli n.7), struttura a corte di fine ‘700 situata in pieno centro storico, già sede del concept “Manufacta” nonché dell’Associazione Terra Terra; il Convento di San Domenico, anch’esso situato nel cuore della città vecchia, sede della Fondazione Paolo Grassi (Via Metastasio n.20 o Via Principe Umberto n.14) e Arte Franca all’interno della Villa del Carmine, sede dei laboratori urbani di Martina Franca, deputata ad ospitare i workshop.

In un weekend all’insegna dello svago, della formazione e del relax, gli appassionati della nona arte potranno incontrare artisti molto affermati, legati principalmente al background del fumetto indipendente, quali Dr.Pira e Ratigher, ma anche esordienti con plauso di pubblico e critica, qualiCristina Portolano e Walter Trono (autore dell’immagine del manifesto), invitati a presentare al pubblico le ultime creazioni editoriali. Tra gli artisti pugliesi ospiti, gli autori BeccoGiallo Ilaria Ferramosca e Gian Marco De Francisco e il trio tarantino di LABO Fumetti composto da Gianfranco Vitti, Fabrizio Liuzzi e Gabriele Benefico. E ancora: l’editore Federico Zaghis che, con la sua casa editrice BeccoGiallo, sta contribuendo allo sviluppo del graphic novel in Italia, l’editore Gabriele di Fazio che, insieme a Ratigher, si occupa dell’etichetta indipendente Flag Press, ePasquale Ruju, storico sceneggiatore di Tex, Cassidy e Dylan Dog.

Più di centocinquanta le tavole allestite in tre mostre artistiche presso l’Ospedaletto e la Fondazione Paolo Grassi: “Dal CINEMA al FUMETTO. Omaggio a Rodolfo Valentino” è l’importante collettiva d’autore dedicata al fascino raffinato di Rodolfo Valentino, a cura di Alessio Fortunato; “12 SCRITTORI A MATITA”, mostra personale di Piero Angelini (direttore artistico del festival assieme a Serena Dovì) dedicata a dodici tra i più grandi scrittori di sempre; “FUMETTI DAL PRESENTE”, imperdibile collettiva sul fumetto italiano contemporaneo che raccoglie ottanta tavole disegnate da quaranta tra gli artisti più letti oggi in Italia.

 “Per progettare la mostra – ha dichiarato Serena Dovì, che ha curato la mostra con Piero Angelini – ci siamo lasciati guidare dalla cosa più semplice, ma forse più importante, ovvero l’amore per i fumetti. L’intento è quello di presentare ad un ampio pubblico una panoramica su ciò che sta accadendo in Italia nella nona arte. La passione è stata la nostra guida. Grazie ad essa abbiamo selezionato gli autori che ritenevamo più interessanti. Molti sono emergenti e giovanissimi, altri più noti, alcuni pubblicheranno a breve il loro primo romanzo a fumetti. Sono molto diversi tra loro, sia nello stile grafico, sia nel modo di raccontare. Ci sembrava la formula giusta per promuovere il talento degli artisti nostrani e avvicinare nuovi lettori a questo meraviglioso mondo.”

Durante il festival la stessa Serena Dovì presenterà al pubblico il suo documentario (già presentato ai festival di Treviso, Lucca e Bologna)“Fumetti dal futuro – quattro storie di autoproduzione” [Empy Fridge, 2016] dedicato all’autoproduzione fumettistica in Italia e ai lavori di Alessandro Baronciani, Ratigher, Dr.Pira e Maicol&Mirco.

Non mancheranno momenti dedicati alla formazione grazie alla realizzazione di quattro workshop a cura degli artisti Dr.Pira, Cristina Portolano, Walter Trono, Gianfranco Vitti e Gabriele Liuzzi, il cui fine sarà quello di guidare i partecipanti (anche alla loro prima esperienza, bimbi inclusi) nella prassi legata al mondo del fumetto, dall’illustrazione alla creazione di una fanzine, passando per tecniche di inchiostrazione e colorazione.

Manuscripta darà inoltre spazio a conversazioni e approfondimenti: il giornalista Pierluigi Rota analizzerà l’evoluzione del fumetto dal genere seriale al romanzo disegnato; la sceneggiatrice Alessia Lepore curerà una masterclass per gli alunni delle scuole secondarie, sul rapporto tra fumetto e cinema a partire dal noto romanzo di Marjane Satrapi “Persepolis”.

Infine, sabato e domenica sera la suggestiva cornice di Casa Cappellari, ospiterà il djset  di Dr.Pira e lo spettacolo di cabaret di Silvana Topin.

Il Festival Manuscripta è un appuntamento per gli appassionati di tutti i mondi possibili, anche quelli disegnati a matita.

Letto 613 volte Ultima modifica il Lunedì, 21 Novembre 2016 15:31