Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Il primo anno è andato!!

15 Lug
Vota questo articolo
(0 Voti)

Avevamo grandi aspettative per Officine della Fotografia, avevamo bene in mente gli obiettivi da raggiungere e come raggiungerli ma soprattutto avevamo anche tanta paura di perderci per strada, distrarci dagli obiettivi, accettare compromessi. Abbiamo tenuto duro e possiamo dire che siamo stati fedeli alle nostre e altrui aspettative. Siamo partiti con una campagna comunicazione studiata ad hoc, anticipando la “nascita” con immagini tesser. Nostro obiettivo sin da subito è stato quello di far conoscere la nostra realtà su tutto il territorio italiano ed è per questo che abbiamo chiesto ai nostri “amici” e partner professionali (che tanto hanno dato ad Officine anche e soprattutto quando non sono apparsi) di metterci la faccia e testimoniare la loro presenza. Tra tutti, lo straordinario Giovanni Gastel, fotografo di fama mondiale e presidente di Afip International (associazione fotografi professionisti che ha dato notevole contributo ad Officine della fotografia) e poi Denis Curti, direttore de Il Fotografo (maggiore testata specialistica), gli straordinari fotografi Flavio&Frank (docenti di uno dei corsi più partecipati di Officine della Fotografia) e ancora i Negramaro. La nostra nascita ufficiale, è stata sancita dalla conferenza stampa con la presenza di due figure che hanno rappresentato il nostro stimolo a provarci in questa avventura ovvero Marco Cataldo (presidente Officine Cantelmo) e Alessandro Delli Noci (Assessore politiche giovanili Comune di Lecce). Nel frattempo però avevamo già lavorato molto sia per chiudere un calendario dei mesi successivi sia per la realizzazione della grafica di progetto e dato vita al sito internet. Grandi nomi e grandi professionalità si sono succedute “sul palco” di Officine della Fotografia. La prima ospite in assoluto Camilla Ronzullo, in arte Zelda was a writer, nota blogger, con il suo workshop, ha fatto registrare i primi grandi numeri in termini di presenze e di diffusione sui social del nostro nome. Nelle settimane successive dall’ubriacatura da prima uscita con successo, abbiamo alacremente lavorato per uno dei piccoli sogni dentro un grande sogno, quello dell’allestimento di una sala pose da offrire a tutti gli appassionati e professionisti. Abbiamo fatto coincidere i tempi e così l’inaugurazione è stata “firmata” proprio da Denis Curti, che era nostro ospite nel we per la lettura portfolio ed il primo aperitivo fotografico di Officine. Dopo questa straordinaria esperienza si sono aperte altre occasioni per comprendere il valore di una lettura portfolio e numerosi sono stati i confronti in tal senso. Dopo appena due settimane abbiamo avuto un altro grande nome della fotografia Internazionale, ovvero Settimio Benedusi con un workshock (come lui stesso definisce i suoi incontri) sulla fotografia di nudo che ha visto la partecipazione di fotografi selezionati ed ha rappresentato una seconda occasione per gli aperitivi fotografici di Officine. Con la pausa natalizia abbiamo rallentato gli eventi ma abbiamo continuato a lavorare soprattutto sulla pianificazione e programmazione degli eventi del nuovo anno, quello che definiremmo il secondo semestre di attività che abbiamo voluto ripensare rispetto al precedente. Infatti le azioni e relativa programmazione del primo semestre erano pensate e progettate al fine di portare il nome di Officine alla ribalta, a farlo conoscere, a farci un nome e soprattutto legare il nostro nome a concetti di professionalità, serietà e stabilità. Così è stato e questo ci ha permesso di dedicarci nel secondo semestre ad attività che potrebbero sembrare meno evidenti ma che invece ci hanno permesso di diffonderci in maniera più capillare all’interno del settore ed integrarci in maniera naturale sul territorio. Abbiamo avuto la possibilità di organizzare insieme a MOvidabilia il concorso fotografico che aveva per tema la disabilità, un momento molto emozionante di forte confronto con una realtà delicata. Davvero tante le “avventure” del secondo semestre. Pensiamo ai confronti professionali con FotoMorgana, con Afip International che ci ha permesso di portare i grandi nomi della fotografia come Giorgio Lotti e Maurizio Galimberti, pensiamo alle collaborazioni con realtà del territorio come l’azienda Avio Selezione. Ricordiamo i seminari sugli aspetti fiscali, quello sugli aspetti legali, su quelli organizzativi. Pensiamo alla bellissima collaborazione con Culturista Bibliolab che gestisce uno spazio di condivisione di libri presso le Cantelmo e che proprio presso il loro spazio noi offrivamo la consultazione libera delle riviste specialistiche. Ma permetteteci di chiudere questo racconto con i fuochi d’artificio, con le nostre punte di diamante: il corso sulla Luce in fotografia con i docenti d’eccezione Flavio&Frank, il lavoro fotografico e di crowdfunding vecchio stile, su Borgo Pace ed infine le grandi emozioni con la fotografia fatta da non vedenti dell’iniziativa “Con i tuoi occhi”.

In questo anno abbiamo solo preso la rincorsa!

Letto 770 volte Ultima modifica il Sabato, 16 Luglio 2016 20:09