Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

#WIP4COFFICE Opportunità Europee per le Imprese - Programmazione Novembre/Dicembre 2015 - Set up Your Project

29 Mar
Vota questo articolo
(0 Voti)

OPPORTUNITA' EUROPEE PER LE IMPRESE E LE START-UP
Set up your project @weekend - “Share the Expert”

Sperimentazione del nuovo modello di Formazione Partecipata
Cos’è la Formazione Partecipata?
La Formazione Partecipata è un nuovo modello di formazione che ha come obiettivo quello di coinvolgere in prima persona le imprese nell’acquisizione di competenze utili per la partecipazione a bandi di finanziamento a sostegno dell’imprenditoria.
Specialmente nella definizione di progetti a valere su bandi europei è spesso necessaria la presenza di una figura “consulenziale”, che possa occuparsi della stesura dei contenuti e della parte amministrativa. Spesso, questo modello risulta inefficiente e poco sostenibile, considerati gli alti costi del consulente e le inevitabili incomprensioni che possono nascere dal doversi affidare a una persona esterna all’impresa, che spesso non ne comprende la storia o il potenziale innovativo.
In caso di non approvazione del progetto, poi, si è costretti a rivolgersi allo stesso consulente o ad altri, aumentando considerevolmente i costi a carico dell’impresa, o peggio ad abbandonare l’idea che avrebbe invece potuto essere vincente e portare del valore economico e commerciale all’attività.
Il nuovo modello mette invece al centro le persone di un’Impresa, siano esse impiegati o dirigenti, che possono usufruire di un processo di accompagnamento nella definizione dell’idea di progetto e di mentoring nella stesura della parte contenutistica e di business plan. La competenza acquisita dal singolo, in rappresentanza dell’impresa, rimane quindi parte del know-how d’impresa e il progetto elaborato con la facilitazione dell’esperto potenzialmente replicabile e ripresentabile in altri fondi di finanziamento, nazionali o europei.
Il valore aggiunto non è solo a livello di metodologia ma anche economico: le sessioni si rivolgono a più imprese contemporaneamente, quindi i costi dell’esperto mentor e accompagnatore sono divisi tra le imprese partecipanti. Si realizza così una “sharing economy” che cerca di andare in contro alle esigenze e criticità economiche a cui devono far fronte quotidinamente le piccole e medie imprese italiane.

Cosa sono nello specifico i tre programmi europei a sostegno dell’imprenditoria oggetto della Formazione Partecipata?
SME Instrument: è lo strumento che, all’interno del programma Horizon 2020, finanzia le Piccole e Medie Imprese. E’ dedicato in particolare a PMI con ambizioni internazionali, determinate a portare idee fortemente innovative sul mercato. In particolare, lo strumento fornisce un supporto a tutto tondo nell’analisi della fattibilità tecnico-scientifica e del potenziale economico-commerciale dell’idea progettuale. Le attività in questa fase comprendono l’analisi dello stato dell’arte, la valutazione del rischio, l’analisi del regime della proprietà intellettuale, la ricerca di eventuali partner, l’analisi di mercato e lo sviluppo della strategia di commercializzazione al fine di creare un progetto altamente innovativo in linea con la strategia aziendale e con la dimensione europea. Lo strumento fornisce, dalla fase di concezione dell’idea, allo studio di fattibilità e alla definizione del business plan, fino a 50.000.
Erasmus per giovani imprenditori: è un programma di scambio transfrontaliero che offre ai nuovi imprenditori – o aspiranti tali – l’opportunità di imparare i segreti del mestiere da professionisti già affermati che gestiscono piccole o medie imprese in un altro paese partecipante al programma. Lo scambio di esperienze avviene nell’ambito di un periodo di lavoro presso la sede dell’imprenditore esperto, il quale aiuta il nuovo imprenditore ad acquisire le competenze necessarie a gestire una piccola impresa. L’imprenditore ospitante ha l’occasione di considerare la propria attività sotto nuovi punti di vista, collaborare con partner stranieri e informarsi circa nuovi mercati. Il soggiorno e il viaggio sono finanziati dall’Unione Europea. Per un imprenditore è possibile partire o ospitare altri imprenditori.
Appalti Europei: Gli appalti europei rappresentano un’opportunità commerciale per le PMI. Le Istituzioni europee (siano esse organismi o agenzie dell’Unione), così come altri organismi pubblici e privati nello Spazio economico europeo, pubblicano periodicamente appalti in diversi settori economici: infrastrutture, formazione e consulenza, edilizia, servizi di forniture alimentari etc… . Conoscere come partecipare alle gare è quindi un’occasione per incrementare le possibilità di guadagno e far conoscere i propri prodotti e servizi a livello europeo.

Come funziona?
La programmazione 2014-2015 prevede tre sessioni di Formazione partecipata, uno per programma europeo. E’ possibile partecipare ad una sola delle sessioni o a tutte e tre, con le modalità di seguito elencate:
Prima sessione: SME instrument, 19-20-21 Novembre 2015 + sessioni online; 17-18-19 Dicembre + sessioni online
Il corso è suddiviso in sessioni online e offline. In quelle online verranno date informazioni preliminari per consentire alle aziende di arrivare preparate alla sessione di stesura progettuale pratica del 19-20-21 Novembre o 17-18-19 Dicembre.
In queste date si adotterà una metodologia pratica. Il processo è partecipato e non si limita ad un semplice scambio di informazioni: dopo una breve presentazione del contesto europeo di riferimento e un'introduzione ai principi dello SME, l'esperto affiancherà l'azienda sul campo nella definizione e strutturazione di un'idea di business per valutarne la fattibilità economica, il potenziale commerciale e le prospettive di sviluppo sul mercato.
A partire dalle esigenze dell'azienda, l'esperto faciliterà ed indirizzerà il processo di stesura progettuale, supporterà l'azienda nella definizione di un business plan e fornirà tutte le informazioni utili per presentare la candidatura.

Seconda sessione: Erasmus per giovani imprenditori, 10 Dicembre 2015 (17:00 - 19:00)
In questa sessione sarà possibile conoscere tutte le modalità per la partecipazione al programma sia come impresa ospitante che come imprenditore interessato alla mobilità presso altre imprese in Europa.
Oltre alle informazioni tecniche sull’iscrizione al programma, i partecipanti saranno affiancati nella presentazione della candidatura con la definizione di un programma di lavoro a cura dell’esperto. Verranno inoltre presentate storie di successo, consigli e altre informazioni utili per presentare una buona candidatura; vi sarà un tempo dedicato al question time.

Terza sessione: Appalti europei, 11 Dicembre 2015 (17:00-20:00)
In questa sessione sarà possibile ricevere informazioni pratiche sulla stesura di un appalto europeo, in relazione alla normativa europea di riferimento e ai criteri di valutazione di un’offerta tecnica ed economica. E’ prevista inoltre un’esercitazione pratica che consentirà di approcciarsi alla compilazione dei documenti necessari per la presentazione dell’offerta, oltre che a una sessione di approfondimento sull’utilizzo dei principali strumenti messi a disposizione dall’UE in materia di ricerca di appalti specifici per settore o servizi e l’utilizzo di database europei.
Quarta Sessione All Inclusive:
1) Erasmus per giovani imprenditori, 10 Dicembre 2015 (17:00 - 19:00)
2)Appalti europei, 11 Dicembre 2015 (17:00-20:00)
3)SME Instrument 17 -18 -19 Dicembre 2015 + sessioni online;

Tutte le sessioni si terranno presso lo Spazio cOFFice di Galatone, in via XXIV Maggio presso il Laboratorio Urbano LAB83

Chi può partecipare?
Il corso è aperto a dirigenti e personale delle Piccole e Medie Imprese, avviate o giovani start-up, liberi professionisti, associazioni di categoria, consorzi d'imprese.

Come partecipare?
Partecipare è semplicissimo: basta prenotare il tuo biglietto qui. E' possibile prenotare diverse sessioni di formazione a seconda delle esigenze dell'azienda. L'utente potrà quindi decidere se acquistare il pacchetto composto da tutte e tre le sessioni (SME Instrument + Erasmus per giovani imprenditori + Appalti Europei), acquistare soltanto quello relativo al singolo evento.

Data: 
06/01/2016
Letto 488 volte Ultima modifica il Martedì, 29 Marzo 2016 18:12

Progetto collegato

tutte le news