Stampa questa pagina

Bando "Mettici le Mani": nuove risorse dal Fondo Nazionale Politiche Giovanili e valutazione dei progetti presentati nel 2014

26 Mar
in NEWS SUI LABORATORI URBANI

Con Atto Dirigenziale n. 30 del 25 marzo 2015, la dirigente del Servizio Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale della Regione Puglia ha approvato i risultati dell’iter istruttorio e della valutazione di merito dei progetti presentati in risposta al bando “Laboratori Urbani Mettici le Mani” nel periodo 22 ottobre 2014 - 31 dicembre 2014.

 

Si tratta delle prime 47 proposte progettuali pervenute mediante la procedura telematica. Come indicato nel bando (art. 11), l’iter istruttorio e la valutazione sono stati svolti dal Servizio Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale in ordine cronologico di arrivo.

I risultati della valutazione delle proposte pervenute a partire dal 1 gennaio 2015 verrà pubblicata nel prossimo mese di aprile. Vi ricordiamo che il bando è ancora attivo e la partecipazione avviene secondo la modalità “a sportello”, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Tra le prime 47 proposte pervenute, 5 sono state escluse dalla valutazione ai sensi dell'art. 10 del bando (cause di esclusione). L’elenco dei progetti esclusi, con l’indicazione delle motivazioni, è scaricabile cliccando sul link “Allegato 1 – Progetti esclusi dalla valutazione” in fondo a questa pagina.

Le restanti 42 proposte progettuali sono state ammesse alla valutazione di merito che ha dato i seguenti esiti:

- 16 progetti hanno raggiunto un punteggio maggiore o uguale a 12/20 per ogni singolo criterio di valutazione e un punteggio complessivo maggiore o uguale a 70/100 e risultano ammessi a finanziamento;

- 26 progetti non hanno raggiunto un punteggio minimo di 12/20 in uno o più criteri di valutazione e/o un punteggio complessivo minimo di 70/100 e non risultano ammessi a finanziamento.

L’elenco dei 42 progetti ammessi alla valutazione, sia finanziati che non finanziati, con l’indicazione dei punteggi totali e dei punteggi assegnati ai singoli criteri, è scaricabile cliccando sul link “Allegato 2 – Ammessi a valutazione” in fondo a questa pagina.

Cogliamo l’occasione per raccomandare a tutti gli interessati, e in particolare alle organizzazioni giovanili che intendono partecipare al bando e stanno elaborando la loro proposta progettuale, una lettura attenta dell'avviso, delle FAQ e dei criteri di valutazione (art. 11), con particolare riferimento alle dimensioni del Follow up dei progetti che risulta insufficiente nella quasi totalità delle proposte valutate negativamente.

Vi ricordiamo, inoltre, che i soggetti intenzionati a presentare una proposta progettuale potranno richiedere al Servizio Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale un colloquio di orientamento preliminare alla candidatura, secondo le modalità indicate nell'art. 9.

Come sempre, restiamo a disposizione ai nostri consueti recapiti per ogni richiesta di chiarimento.

Infine siamo molto contenti di annunciare un incremento delle risorse disponibili per il bando “Laboratori Urbani, Mettici le Mani”.

Lo scorso 13 marzo 2015 è stato firmato l'accordo tra la Regione Puglia e la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Gioventù e per il Servizio Civile Nazionale, riguardante le risorse del Fondo Nazionale Politiche Giovanili 2014 da destinare alla Regione Puglia.

In base ai criteri di riparto del Fondo tra governo centrale, province, comuni e regioni italane, alla Puglia spettano € 496.010,75 che si aggiungono alle risorse inizialmente previste nel bando, pari a € 1.500.000,00.

Questo ci consentirà di finanziare fino ad un massimo di 80 progetti giovanili da svolgersi all’interno dei Laboratori Urbani o di altri spazi per i giovani di proprietà pubblica.

Per maggiori informazioni su Laboratori Urbani, Mettici le Mani, vai alla pagina web dedicata.

Per scaricare gli elenchi dei progetti ammessi e non ammessi a valutazione, clicca sui link qui sotto.

Letto 6031 volte Ultima modifica il Giovedì, 26 Marzo 2015 15:39