Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Mebooktoo apre a tutti...grazie Principi Attivi.

26 Mar
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ci siamo, sembrava un sogno irrealizzabile, ma eccoci... www.mebooktoo.com  è aperto a tutti, siamo consapevoli che la strada è ancora lunga, e ci sono ancora tante funzioni da realizzare e tanti bug da correggere, ma se esiste questa beta è anche grazie a Principi attivi.

Nel 2012, attraverso il formulario di candidatura del nostro progetto, è questo che immaginavamo:

Mebooktoo nasce da 2 passioni comuni: la lettura e la scrittura nonché dalla voglia di innovare l’editoria digitale, un settore in forte espansione. Secondo il New York Times, “l’81% delle persone sente di voler scrivere un libro”, ma poi solo l’1% ci riesce. Tramite delle analisi condotte in diversi città d’Italia ci siamo resi conto che il problema alla base di questo gap è la difficoltà di scrivere un libro soli. Per questo stiamo sviluppando Mebooktoo: un social network per la creazione collaborativa di ebook, creati con un processo di crowdsourcing, cioè di scrittura collaborativa, che permette di condividere le proprie passioni con gli altri. Mebooktoo guida gli utenti verso argomenti di scrittura di proprio interesse, incoraggia a condividere passioni e permette ad ogni iscritto di rendere “social” la propria creatività e i propri ebooks. In più fa si che le tue passioni possano generare profitto.

Ci rivolgiamo a coloro che, pur amando post e blog, difficilmente scriverebbero un libro.
In base ai loro interessi, li incoraggiamo a partecipare a una community che potrà scrivere ebooks per divertimento o per profitto, e in questo ultimo caso MeBookToo sarà il loro editore. Ebook collettivi come esito inevitabile della fusione tra persone, parole e computer.

 

Oggi possiamo finalmente dire che Mebooktoo è:

  • Un Social Network di utenti uniti da interessi comuni (fotografia, musica, scuola, arte, sport, tecnologia, scienza, etc...) che possono incontrarsi e creare progetti di scrittura collaborativa. Raccontando ciò che appassiona veramente!

  • Un market-place di eBooks scritti a più mani e progetti di scrittura collaborativi tutti in evoluzione. Se la propria passione è la lettura, Mebooktoo è il posto giusto! Per ogni progetto ci sono tanti contenuti da leggere e da votare ... ci sarà da divertirsi, sia partecipando che giudicando i contributi di chi vuole diventare un grande autore!

  • Uno strumento che favorisce e stimola la condivisione di idee e progetti tra persone che a volte non sanno di avere passioni e interessi in comune, e che qui trovano una community grazia alla quale trasformare in eBook tutti i loro pensieri. Questi eBook possono essere scritti per "mestiere" (destinati alla vendita) o per il piacere di condividerli gratuitamente con tutto il Web, anche tramite altri Social Network (Facebook, Twitter, Google+, etc...);

  • Uno strumento che pubblicherà gli eBook sui più importanti Store Online (Amazon Kindle Store, iBooks Store, Google Books, etc...) e udite udite: TUTTI GLI AUTORI RICEVERANNO UN GUADAGNO PROPORZIONALE ALLA PERCENTUALE DI PARTECIPAZIONE ALLA SCRITTURA!

 

Vogliamo raccontarvi come è andato il progetto, le difficoltà che abbiamo incontrato e come le abbiamo superate, nella speranza che possano essere un valido aiuto a chi si troverà in futuro a dover affrontare progetti complessi come il nostro.

La nascita di mebooktoo è avvenuta seguendo un percorso molto duro e difficile, ma al contempo ricco di soddisfazioni.
Appena firmato l’atto di impegno, con l’animo ricolmo di gioia e grandi speranze, abbiamo sviluppato gran parte di quello che agli occhi del team era una piattaforma con un’esperienza di utilizzo e navigazione molto accattivante.

Dopo pochi mesi, abbiamo aperto la piattaforma all’utilizzo da parte di un gruppo limitato di utenti (alpha tester) che ci hanno fornito degli importanti feedback sulla user experience della piattaforma, ma, una sorpresa inaspettata è stato l’aver scoperto che l’architettura software implementata, era inefficace a supportare molti utenti contemporaneamente e provocava continui crash durante la navigazione.

Dopo una prima fase di analisi, abbiamo capito che il sistema doveva essere riprogettato, poiché il problema era strutturale, quindi a denti stretti e con un po’ di rammarico, abbiamo subito chiesto una proroga al progetto, per avere la tranquillità di riuscire a riprogettare mebooktoo garantendo i risultati prefissati.

Lo staff di bollenti spiriti, sempre al nostro fianco durante tutto il progetto ci ha dato la carica e la fiducia necessarie per affrontare questa nuova inattesa sfida.
Siamo subito partiti alla ricerca di collaboratori esterni che ci dessero una mano nello sviluppo software integrando il nostro effort di riprogettazione e testing di diverse soluzioni tecnologiche alternative. Vista la complessità delle tecnologie che abbiamo poi deciso di adottare, e il budget modesto, abbiamo deciso di formare personalmente e sul campo le risorse esterne, e la strategia scelta ci ha portato a far crescere un team con le competenze fondamentali per la creazione della piattaforma.

Così il 21 gennaio 2015 nell’evento tenuto a Lecce presso le officine Cantelmo, abbiamo potuto mostrare pubblicamente mebooktoo.com, la nostra piattaforma di scrittura collaborativa.

Ad oggi la piattaforma Mebooktoo è in versione Beta. Il team di sviluppo sta ultimando e risolvendo gli ultimi Bug. Dal punto di vista strategico, intendiamo proporre la piattaforma ad investitori privati al fine di reperire finanziamenti per l’ampliamento delle funzionalità. Nel frattempo la piattaforma è stata resa pubblica agli utenti finali che possono  utilizzarla per condividere le proprie passioni ed interessi (fotografia, musica, scuola, arte, sport, tecnologia, scienza, etc...) al fine di creare progetti di scrittura collaborativa.

Grazie a Tutti

Il team di Mebooktoo

Letto 770 volte Ultima modifica il Giovedì, 26 Marzo 2015 13:36