Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Relazione finale Salento Social Tourism

27 Feb
Vota questo articolo
(1 Vota)

il progetto Salento Social Tourism aveva come obiettivi prioritari promuovere un percorso strategico di cittadinanza attiva finalizzato a sensibilizzare sul tema della disabilità visiva e avviare sul territorio attività di sensibilizzazione per incoraggiare la cultura dell’accoglienza e dell’ospitalità in linea con i principi del turismo “responsabile”.

Per la realizzazione delle attività avevamo individuato due ambiti d’intervento: socio-culturale e turismo e territorio.

Il lavoro svolto nel periodo di attività del progetto è stato principalmente orientato a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della non vedenza. A tale scopo abbiamo programmato un variegato calendario di eventi e incontri in grado di garantire un forte impatto psicologico e ricaduta sociale sulla collettività locale. Allo stesso tempo è stata nostra premura strutturarli, a seconda delle specificità, seguendo un format ben preciso, con approfondimenti tematici e testimonianze dirette di esperti del settore e di soggetti portatori di handicap. Lo scopo è stato dunque fornire una chiave di lettura autentica, che non facesse leva sul solito pietismo ma sulla reale condizione di chi vive e affronta ogni giorno le difficoltà legate alla disabilità visiva.

La nostra azione si è dunque realizzata intervenendo sulle macroare individuate:

Ambito socio-culturale e cittadinanza attiva:

“Raccontiamo… con le dita!”: proposta extradidattica di educazione sensoriale e di costruzione di libri tattili per bambini non vedenti, che ha coinvolto gli studenti delle scuole medie dell’Istituto Comprensivo G. Mazzini di Melendugno.

Cena al buio realizzata il 3 Marzo, in collaborazione con le Associazioni di categoria U.N.I.Vo.C. ed A.S.Cu.S. dell’Unione Italiana dei Ciechi di Lecce.

“Vediamo” se fai goal!: manifestazione parasportiva di calcio a 5 con gli atleti non vedenti dell’Associazione Sportiva Salentina A.S.Cu.S. L’evento si è tenuto il 7 maggio coinvolgendo gli allievi della scuola calcio ASD Goleador di Melendugno, che hanno provato l’esperienza di giocare bendati assieme ai giocatori professionisti.

A spasso con le dita: Le parole della solidarietà: una mostra nazionale itinerante di 13 pannelli tattili. Un progetto nazionale a sostegno della letteratura dell’infanzia e dell’integrazione fra vedenti e non vedenti, promosso dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi di Roma. Il programma ha visto la realizzazione di un ciclo di laboratori aperti al pubblico, accompagnati da momenti di riflessione sul tema della disabilità visiva e sulle potenzialità dell’illustrazione multisensoriale.

Ambito turismo e territorio:

Abbiamo realizzato una campagna di marketing accessibile ed inclusiva, progettando anzitutto un sito “usabile” per soggetti ipovedenti e non vedenti, producendo materiale informativo in braille (flyer, bigliettini da visita, mappe tattili) e CD audio descritti di storie e leggende del territorio, distribuiti presso gli uffici I.A.T. e le principali sedi dell’Unione Italiana Ciechi.

In collaborazione con l’agenzia turistica Salento e Sviluppo abbiamo confezionato itinerari turistici accessibili a persone videolese.

Siamo stati in fiera presso l’Agri@tour di Arezzo il Salone Nazionale dell’Agriturismo (14 - 16 Novembre), presso il nostro stand espositivo corredato di materiale promozionale accessibile, abbiamo fornito ai visitatori informazioni e chiarimenti su come accogliere i clienti con bisogni specifici e illustrando loro i nostri servizi.

In ultimo abbiamo organizzato un Seminario tematico sul turismo accessibile, tenutosi il 26 Novembre in cui sono stati ospitati in qualità di relatori, i responsabili di alcune associazioni operanti nella progettazione turistica accessibile.

Quanto descritto è avvenuto siglando collaborazioni e lettere d’intenti con: istituzioni amministrative e scolastiche, operatori ricettivi, associazioni di categoria e attori del tessuto associativo locale ed extralocale. Per far questo abbiamo sensibilizzato sui vari approcci da intraprendere nei confronti dei soggetti videolesi e fornito le linee guida da rispettare per realizzare una programmazione inclusiva della filiera turistica accessibile e dei servizi collaterali al turismo sociale. Per quanto riguarda la progettazione dei percorsi turistici, si è intervenuti svolgendo azione di monitoraggio dei siti di valenza storico-culturale e delle strutture turistiche ritenute accessibili; in seguito abbiamo incontrato e sensibilizzato gestori e personale addetto alla ricezione. In fine assieme ai nostri partner abbiamo collaborato sui possibili laboratori sensoriali ed enogastronomici da proporre in strutture ed enti. In sintesi ci siamo confrontati su più livelli con le varie realtà del territorio e come da progetto, abbiamo percorso tutte le tappe da intraprendere per realizzare il tanto auspicato “ecosistema” socio-culturale, sensibile e informato sugli aspetti che riguardano l’accoglienza e l’inclusione dei soggetti con disabilità specifica.

Come intendiamo proseguire il progetto

  • Proseguire le attività di sensibilizzazione sull’accessibilità turistica dei luoghi e dei servizi, favorendo la produzione di materiale informativo sempre più fruibile e vario
  • Implementare la collaborazione con tour operetor, operatori turistici, erogatori di servizi per creare un sistema di rete integrato finalizzato all’inclusione e alla partecipazione al tempo libero di soggetti portatori di handicap. Supportare gli operatori della filiera turistica attraverso un azione di consulenza, per la progettazione di nuovi itinerari turistici.
  • Implementare la promozione on line, eventualmente avvalendoci della figura professionale di un web-marketing, in grado di rendere i contenuti fruibili anche a soggetti con disabilità non solo visiva
  • Inserimento di nuovi soci all’interno della stessa associazione per avviare una collaborazione più ampia e partecipata, volta alla programmazione e realizzazione di nuove iniziative
  • Svolgere attività di monitoraggio e sostegno alle azioni promosse e realizzate dall’amministrazione pubblica, affinché queste siano progettate nel pieno rispetto delle norme previste in materia di accessibilità e per l’inclusione sociale.
  • Proporre il progetto laboratoriale “Raccontiamo… con le dita” in veste rinnovata e presso altre organizzazioni ed istituzioni scolastiche.

 

http://www.salentosocial.it/

 

Letto 1686 volte Ultima modifica il Lunedì, 02 Marzo 2015 11:24

Video