Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Riti e superstizioni nel salento del tardo 800 - Tradizioni in scena

29 Dic
Vota questo articolo
(0 Voti)
Inaugurazione SVEG
Inaugurazione SVEG

Il progetto “Riti e superstizioni nel Salento del tardo 800 -Tradizioni in scena” promosso dall’Associazione Culturale SVEG, grazie al sostegno finanziario di Principi Attivi 2012, ha come obiettivo il recupero, la valorizzazione e la diffusione di un’antica superstizione appartenente al vasto patrimonio etno-antropologico salentino legato al “giogo” (lu sciù). In particolare, il progetto si svilupperà attraverso le seguenti fasi:

  1. Rilevazione e ricostruzione della memoria storica legata alla superstizione dello “sciù” mediante lo studio di

· fonti bibliografiche,

· fonti archivistiche,

· fonti orali, ovvero tramite un’indagine demoscopico-campionaria pianificata e condotta nel territorio salentino presso i grandi anziani e/o coloro i quali conservano il ricordo di tale superstizione;

  1. La scrittura di un testo teatrale inedito incentrato sulla superstizione legata a “lu sciu” sulla base degli studi effettuati nella prima fase;
  2. L’attivazione di un Laboratorio Teatrale aperto a tutti, previa selezione, per la formazione di un gruppo di attori non professionisti per la messa in scena del testo teatrale inedito di cui al punto 2;
  3. Disseminazione dei risultati e promozione del progetto.

Per la realizzazione delle fasi sopra elencate è stato necessario svolgere una serie di sotto-attività propedeutiche.

Indispensabile per l’avvio e la buona riuscita del progetto, infatti, è stato ripristinare e riallestire opportunamente i locali di proprietà del Comune di San Cassiano, da questi affidati in gestione all’Associazione SVEG per la realizzazione del progetto (come da accordo di partenariato), al fine di renderli adatti allo svolgimento delle attività previste. Ad oggi, la sede operativa SVEG dispone di spazi ampi ed idonei, funzionali per ciascuna delle attività pianificate. In particolare: di una sala per le riunioni di staff; una sala per la formazione dei rilevatori e per l’elaborazione dei dati raccolti nella fase di indagine; una sala allestita ad hoc per la realizzazione del laboratorio teatrale e per le prove necessarie alla produzione artistica vera e propria.

Al riallestimento della sede operativa è seguito il recupero delle fonti bibliografiche disponibili e l’affidamento dell’incarico di indagine campionaria ad un team a ciò preposto che sta attualmente svolgendo l’indagine demoscopica che consentirà di raccogliere le informazioni preziose per la scrittura del testo inedito previsto dal progetto. La fase di indagine si è resa indispensabile in quanto le indagini antropologiche svolte negli anni ’70, scontavano il difetto di essere state condotte in un periodo in cui la conservazione e la diffusione della memoria storica di antiche tradizioni legate al mondo contadino veniva avvertita quasi come una vergogna. Oggi, al contrario, si parla ovunque e con più facilità degli usi e costumi passati e la loro diffusione è vissuta con orgoglio. Questa è la ragione per cui si è ritenuto importante condurre nuovamente indagini di questo tipo con l’obiettivo di incontrare ed intervistare discendenti di contadini che possano e vogliano condividere ricordi e racconti legati alle superstizioni oggetto di indagine. Data la natura del fenomeno analizzato, le indagini in corso si stanno conducendo essenzialmente in zone a maggiore vocazione rurale in modo da poter raccogliere il maggior numero possibile di informazioni.

Oltre alle predette attività sono in corso di realizzazione, nel laboratorio sito all’interno della sede operativa, alcuni elementi di scena strumentali alla realizzazione dello spettacolo.

Momento importante sotto l’aspetto della promozione e sensibilizzazione degli utenti è stata l’inaugurazione dell’Associazione Culturale SVEG e della sua sede operativa che ospiterà la maggior parte delle attività di progetto. Alla serata hanno partecipato attivamente non solo i partner di progetto ma anche un folto pubblico che ha accolto l’idea progettuale con grande entusiasmo e partecipazione. Attualmente è in corso di svolgimento la fase operativa di pianificazione delle attività che partiranno a gennaio 2015, di individuazione ed affidamento di ulteriori incarichi in base alle professionalità richieste dal progetto e della relativa campagna di promozione.

Letto 3223 volte Ultima modifica il Lunedì, 29 Dicembre 2014 13:15