Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Creatività al di là del copyrigh

INFO SUL PROGETTO

Categoria:
Laboratori urbani
Forma giuridica:
Associazione
Progetto finanziato:
Sostegno alla gestione spazi creativi
Indirizzo:
Via della Ferrandina, 73100 Lecce LE
Città:
Lecce
Provincia:
Lecce
Sito Web:
Vai al sito
Facebook:
Vai alla pagina facebook
Tags:
Arte e cultura
Comunicazione
Editoria
Festival ed eventi
Non profit
Ricerca scientifica
Web e multimedia

FOLLOWERS


AMMINISTRATORI

Promuovere le licenze libere al fine di diffonderne la conoscenza e l'utilizzo. Il progetto si articolerà in più fasi, attraverso l'istituzione di un Centro Servizi Licenze Libere (CeSLL), la realizzazione di un BarCamp e di un Manuale d'uso delle Licenze Libere, l'organizzazione di un Festival conclusivo che coinvolga tutte le realtà ed i soggetti interessati all'argomento.

DIARIO

 

Settembre - Ottobre 2012

La prima azione intrapresa è stata coinvolgere le diverse realtà musicali – e non solo - che orbitano intorno alla struttura del Km97 (attualmente circa 30 gruppi musicali e 2 associazioni) attraverso il metodo della «partecipazione provocata», coinvolgendo la comunità non limitatamente all'informazione o alla comunicazione, bensì utilizzando strategie di consultazione e di attivazione diretta degli stessi membri. Tali azioni sono state proposte al fine di mettere a valore le risorse interne e gli investimenti effettuati, nonché le numerose relazioni generate dallo stesso processo partecipativo.

 

Da questa serie di incontri è emersa la necessità di modificare il primo capitolato di spesa presentato per poter dotare la struttura di una scheda audio per l'acquisizione delle opere musicali, passo fondamentale per procedere alla successiva apposizione della firma digitale e la marca temporale.

Parallelamente è iniziata la raccolta di materiale sul diritto d'autore a cura di Luca Cavallo, Presidente dell'Associazione Culturale “Acid Cosmonaut”, nonché il primo coinvolgimento di realtà associative che operano in diversi campi tematici, individuate come potenziali stakeholder del progetto.

 

 

Ottobre 2012 - Marzo 2013

Sempre attraverso la modalità della partecipazione provocata, è stato istituito un gruppo di lavoro di auto-costruzione, coordinato da Alessandro Padovano, per il restauro del piano superiore della struttura destinata al Centro Servizi Licenze Libere - CeSLL, coinvolgendo diversi volontari. Tale scelta da un lato ha permesso di restaurare il piano superiore senza un dispendio di elevate risorse economiche, dall'altro lato ha costretto a posticipare l'apertura dell'ufficio del Centro Servizi Licenze Libere - CeSLL da dicembre 2012 maggio 2013.

 

Aprile 2013 – Agosto 2013

Si è proceduto con il lavoro di adeguamento del piano superiore della struttura che ospiterà il Centro Servizi Licenze Libere - CeSLL.

Parallelamente, è proseguita l'attività l'attività di ricerca, di analisi e studio sull’utilizzo delle licenze libere – accanto alla raccolta e documentazione sulle problematiche attinenti il diritto d’autore e la società dell’informazione - nonché la realizzazione di un questionario per il monitoraggio della conoscenza delle licenze libere, giovani musicisti.

Nascita di un gruppo informale per la realizzazione di uno spettacolo teatrale, Lassadicane con licenza libera che vede coinvolti: Stefania Semeraro, Pierpaolo Buzza e Giuseppe Pezzulla.

Lassaddìcane (da ‘lassa dìcane’, che in dialetto salentino significa ‘lascia che dicano’), è un monito, un consiglio, una pacca sulla spalla, una carezza dolce e sicura.
Lassaddìcane è anche il nome del cane di Mimina Monteduro, casellante, figlia di casellanti, che ha trascorso quasi tutta la propria vita a ridosso di un binario, all’interno di un casello ferroviario.

 

 

Settembre 2013 – Novembre 2013

È stato inaugurato il Centro Servizi Licenze Libere – CeSLL.

È stato realizzato il barcamp, durante il quale l'Associazione Culturale “SUM Project” si è posta come entità di supporto per le diverse attività ed eventi realizzati direttamente da giovani e dal tessuto associativo locale.

 

È stata coinvolta l’Associazione Culturale “Acid cosmonaut”, i gruppi musicali Teenage Riot (Lecce), Maindwarp (Brindisi), Neuma (Taranto), i quali utilizzavano già licenze libere per la tutela e diffusione dei propri brani musicali; le Associazioni CulturaliShotAlive e Obiettivi.


Oltre ad esser stato attivato il il Centro Servizi Licenze Libere – CeSLL atto ad offrire informazioni e servizi di consulenza di tipo legale, tecnologico, economico ed altri, sull'utilizzo delle licenze di Diritto d'Autore, nell'ambito delle attività creative (a titolo esemplificativo: musica, software, arti grafiche, testi), il finanziamento ha permesso così di attivare e rendere agibile il piano superiore, che attualmente ospita non solo il Centro Servizi Licenze Libere – CeSLL, ma anche una seconda sala prove e un’area di coworking.

Attualmente l’area di coworking è utilizzata dalle seguenti associazioni:

  • ShotALive, un’associazione di professionisti che lavorano nel settore della Fotografia e della Comunicazione (per maggiori info www.shotalive.it).

  • IoSonoBellissima, associazione culturale che si presenta come esperimento culturale per scardinare l’idea che la bellezza femminile abbia degli standard a cui adeguarsi (per maggiori info www.iosonobellissima.it).

E’ stato pubblicato un manuale operativo in forma di guida per supportare, passo dopo passo, artisti, autori e utilizzatori nel mondo delle licenze Creative Commons, le più famose e diffuse licenze di libera distribuzione per opere creative. Il manuale è stato scritto dal Dott. Simone Aliprandi, PhD in “Società dell’informazione” ed è un avvocato che si occupa di consulenza, ricerca e formazione nel campo del diritto d’autore e più in generale delle tecnologie ICT.

Il libro “Creative Commons: manuale operativo. Una guida pratica e un’introduzione teoria al mondo CC” ha il seguente Codice ISBN 9788890691324 (International Standard Book Number - è un numero che identifica a livello internazionale in modo univoco e duraturo un titolo o una edizione di un titolo di un determinato editore) ed è stato pubblicato in 250 copie.

Il libro "Creative Commons: manuale operativo. Una guida pratica e un’introduzione teoria al mondo CC” è distribuito gratuitamente in formato .pdf sul sito www.sumproject.org.

 

Diritto d’autore, rovescio d’autore

L’azione di sostegno ad attività, servizi ed eventi realizzati direttamente da giovani e dal tessuto associativo locale, ha permesso la realizzazione dell’evento Diritto d’autore, rovescio d’autore: tre giornate di formazione, discussione, musica, arte e letteratura sul copyleft e gli strumenti di tutela delle opere artistiche.

Le tre giornate si sono svolte da giovedì 26 a sabato 28 settembre (in totale 12 ore di formazione), secondo la formula propria del barcamp: un formato di evento pubblico dedicato all'incontro e allo scambio tra persone a vario titolo interessate al tema delle licenze libere.

L’evento è stato realizzato direttamente dall’Associazione Acid Cosmonaut e ha visto la partecipazione di trenta giovani, non solo della provincia di Lecce, ma anche di Taranto e Brindisi.

Sabato 28 settembre, a conclusione dell’evento, si è tenuto il “Festival delle arti libere, che ha visto la partecipazione delle associazioni culturali Obiettivi (www.associazioneobiettivi.it) e ShotALive (www.shotalive.it) per la realizzazione di due mostre fotografiche; del gruppo informale Lassadicane per la realizzazione di uno spettacolo teatrale (da evidenziare come tale gruppo informale, costituitosi in maniera naturale all’interno dell’intervento, ha coinvolto anche il regista romano Pierpaolo Buzza); i gruppi musicali Teenage Riot (da Lecce), Mindwarp (da Brindisi) e Neuma (da Taranto).

 

 

 

 





AGGIORNAMENTI DAL BLOG

  • SUM Project, storica associazione culturale pugliese operante dal 2004 nella promozione di modelli di fruibilità culturale alternativi, e Acid Cosmonaut, giovane etichetta discografica indipendente, con la collaborazione di Bollenti Spirti e Regione Puglia – Area Politiche per loSviluppo, il Lavoro e l'Innovazione ...
    Leggi tutto

  • Settembre - Ottobre 2012 La prima azione intrapresa è stata di coinvolgere le diverse realtà musicali e non che orbitano intorno la struttura, il Km97 (attualmente circa 30 gruppi musicali) attraverso la modalità di «partecipazione provocata»; coinvolgendo la comunità non ...
    Leggi tutto