Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

Rete dei Caselli Sud Est

INFO SUL PROGETTO

Categoria:
Giovani idee
Forma giuridica:
Associazione
Progetto finanziato:
Principi Attivi 2010
Indirizzo:
38, Viale Quarta Oronzo - 73100 Lecce (LE)
Città:
Lecce
Provincia:
Lecce
Sito Web:
Vai al sito
Facebook:
Vai alla pagina facebook
Tags:
Architettura e design
Arte e cultura
Festival ed eventi
Memoria e Tradizioni
Trasporti e mobilità
Turismo

FOLLOWERS


AMMINISTRATORI

Rete dei Caselli Sud Est, ideato dall’associazione PepeNero, intende creare un network sinergico di attori culturali, sociali ed economici per valorizzare i caselli delle FSE nel Salento, bene comune e patrimonio d riqualificare, per una promozione sostenibile di lungo periodo.

I caselli, già in parte assegnati ad associazioni, saranno nodi aggreganti di una rete di realtà locali da promuovere attraverso iniziative, attività e servizi da realizzare in una logica di networking. Un’opportunità per incoraggiare un turismo culturale destagionalizzato e connesso con la rete dei servizi turistici e di offerta culturale presente su scala locale. La Rete intende rafforzare la comunità dei Caselli attraverso una piattaforma web 2.0 che faciliti la promozione e la comunicazione delle attività connesse ai caselli, e attivando iniziative orizzontali di animazione sociale e promozione culturale, che tengano conto di modalità specifiche di produrre e proporre prodotti culturali differenti.

PepeNero, associazione di promozione sociale, si propone di diventare nel territorio pugliese aggregatore di esperienze, progettualità e buone pratiche legate alla promozione territoriale integrata su scala regionale, nazionale e transnazionale attivando sinergie con differenti stakeholders presenti sul territorio. L’associazione si propone di organizzare, promuovere e sostenere iniziative che attivino processi partecipativi di cittadinanza attiva sul recupero e la valorizzazione delle specificità territoriali. Con i Partner (Ferrovie del Sud Est, Provincia di Lecce, Comune di Corigliano d’Otranto, Comune di Melpignano, Comune di Novoli, Comune di San Cesareo, Casello13, Industrie Culturali del Salento, SUM, SudeStream, Stazione di Posta, Ampiamente, Protocaos, Urka, Amaltea Edizioni, A.I.S.A.F. onlus, La Corte Naturale, Zero Al Cubo), soggetti chiave del progetto, si intende costruire una comunità di pratiche che sappia lavorare in rete. La Rete dei caselli Sud Est vuole facilitare, processi bottom up di co-promozione e co-produzione in grado di realizzare progetti di microeconomia sociale e della cultura, quali percorsi sostenibili di sviluppo locale nel lungo periodo.

Il casello è inteso come realtà aggregante di attività artigianali, artistiche, enogastronomiche, il punto di partenza per convertire situazioni di marginalità economica, in cui si trovano numerose realtà dell'entroterra rispetto alle località costiere. L’attivazione della rete dei caselli rappresenta una possibilità di decongestionare e destagionalizzare i flussi turistici, affiancando alle mete classiche nuovi attrattori delocalizzati (caselli e realtà limitrofe), capaci di favorire un’offerta locale variegata e supportare la crescita economica e sociale di aree sinora periferiche. Considerare questi aspetti cruciali per strutturare la proposta progettuale significa promuovere un uso ciclico del territorio e delle risorse in esso presenti.

Network ed emersione

Attraverso la Rete di Caselli si intende focalizzare l’attenzione sulle modalità organizzative con cui strutturare un network come possibilità di emersione dei circuiti culturali locali. Nuove espressioni culturali – con modalità specifiche di produrre e proporre prodotti differenti, organizzate in modalità autogestite, orizzontali e in molti casi innovative, con un loro network di progetti ed esperienze sonore e culturali - mostrano come la domanda locale si sta modificando in diverse direzioni arricchendone l’offerta.

Strumenti

Garanzia di una efficace fattibilità del progetto è rappresentata dalla piattaforma che permetterà a tutti i partner di usufruire di un dispositivo multimediale comune su cui condividere il lavoro e la co-gestione del progetto. Sarà realizzato un sito web per la divulgazione delle informazioni e per il coinvolgimento di tutti gli attori interessati a promuoversi come agenti di sviluppo locale. Ulteriore azione che rende il progetto fattibile è la possibilità di dotare tutti i partner degli strumenti informatici per condividere competenze e metodologie di lavoro. La logica collaborativa e inclusiva che caratterizza il progetto realizza sostenibilità sociale, in quanto rappresenta un opportunità per creare comunità di pratiche tra i differenti attori del territorio, attivando processi dialogici di cambiamento individuale e collettivo in grado di configurarsi come un efficace processo di auto promozione e valorizzazione. Il contributo del progetto allo sviluppo locale e regionale si inserisce rispetto all’attivazione di processi partecipativi e di empowerment comunitario, capaci di incidere su aree socialmente ed economicamente non privilegiate, ricreando nuove pratiche di coesione sociale. Tra gli obiettivi di Follow up si intende far crescere la Rete esportando le buone pratiche del network in altre province pugliesi, al fine di facilitare il processo di attivazione del patrimonio dei caselli e delle realtà territoriali connesse oltre la Provincia di Lecce.

 

AGGIORNAMENTI DAL BLOG