Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

I Love Brindisi

INFO SUL PROGETTO

Categoria:
Giovani idee
Forma giuridica:
Cooperativa
Progetto finanziato:
Principi Attivi 2010
Indirizzo:
strada per Contardo, 60a
Città:
Brindisi
Provincia:
Brindisi
Sito Web:
Vai al sito
Tags:
Agroalimentare
Arte e cultura
Beni culturali
Cittadinanza Attiva
Comunicazione
Ecologia e ambiente
Editoria
Festival ed eventi
Lavoro e occupazione
Memoria e Tradizioni
Ospitalità e ristorazione
Rifiuti e riciclo
Salute e benessere
Scuola e formazione
Sport
Sviluppo sostenibile
Tempo libero
Territorio
Trasporti e mobilità
Turismo

FOLLOWERS


AMMINISTRATORI

 

Un portale web, un quindicinale e una rete attiva di cittadini e associazioni impegnati in ambiti ricreativi e ludico culturali nella città Brindisi: questi sono gli strumenti attraverso i quali I Love Brindisi (progetto nato nell'ambito di Bollenti Spiriti – Giovani idee per una Puglia migliore 2010), ha iniziato a svolgere il ruolo di promotore, sostenitore e integratore delle proposte culturali in città.

 

Partendo da un panorama sociale non particolarmente attento alla comunicazione di eventi, il progetto ha portato a raccogliere riscontri interessanti sin dall'inizio (mese di giugno 2010) raccogliendo interesse e partecipazione man mano crescenti.

 

Primo passo mosso da I Love Brindisi è stato per la campagna di comunicazione virale “I Love Brindisi sta arrivando” girata dalla regista Paola Crescenzo e dal visual artist Daniele Guadalupi (entrambi partner del progetto), sei mini documentari divisi in teaser per il lancio del portale www.ilovebrindisi.it.

 

Alla base delle attività svolte nell'ambito del progetto c'è il network delle associazioni partner, inizialmente poco più di dieci e attualmente (novembre 2011) circa trenta. Queste, con scadenze regolari, vengono invitate a incontri per discutere i “temi caldi” della cultura e dell'attualità in città. Argomenti che vengono ripresi e approfonditi nel quindicinale redatto con il contributo di alcune tra le più apprezzate firme del giornalismo locale. Attraverso una grafica molto identificativa e facilmente riconoscibile, I Love Brindisi è diventato sin dalla prima uscita (Il tempo delle angurie, agosto 2011) un punto di riferimento per il tempo libero in città. Interessante il riscontro avuto dopo l'indagine di mercato effettuata sul potenziale target (maggio – luglio 2010) che coinvolge una ampia fascia di utenti, dai 16 anni in su.

 

Alla prima uscita mensile sono seguite quelle quindicinali, a partire dal mese di settembre: “Alza la testa”, “Nella botte piccola”, “Cosa bolle in pentola”, “Mannaggia questa terra”, “State Uniti”, “Preserviamoci”. Accanto all'approfondimento di temi di attualità, cultura e tempo libero, inoltre, in ogni uscita è stata inserita una galleria monografica di immagini di artisti locali di fama nazionale e internazionale. Uno strumento apprezzato sia dagli utenti che dagli artisti.

 

Accanto al progetto editoriale, inoltre, la società cooperativa Madera (editore di I Love Brindisi), ha iniziato ad occuparsi di campagne di comunicazione rivolte, in particolare, a promuovere l'iniziativa editoriale. Tra queste “Prendici in giro”, “Femmini” e “Piano lover” studiate ad hoc per rinforzare le mission del progetto.

 

Interessante, e fuori dalle aspettative, lo sviluppo del portale Ilovebrindisi.it, disegnato e costruito ad hoc e diventato in breve tempo, per completezza di informazioni, fruibilità e tempestività, un punto di riferimento anche per chi vive fuori città. Si riesce a dare così una nuova e più ambiziosa connotazione ad I Love Brindisi, che partendo da una piccola città di provincia, varca i confini locali.

 

La fruibilità del sito ha catturato l'interesse dell'Onu (sede di Brindisi), del Comune di Brindisi e della Provincia. Enti, questi ultimi, da anni impegnati nella promozione di una nuova immagine della città, tutt'ora in difficoltà nel varcare i confini provinciali. Grazie al suo operato, sempre più spesso I Love Brindisi, raccoglie consensi, supporti e richieste dagli organi istituzionali che ritrovano, nel team giovane e preparato, una valida alternativa e possibilità di crescita nella promozione del territorio.

 

Tra le varie attività svolte ha avuto un'ottima riuscita la realizzazione del network di associazioni operative nell'ambito della cultura (sotto i più svariati aspetti) in città. L'idea di condividere e lavorare insieme per perseguire un obiettivo comune - dato il clima di fermento in città ad oggi da tutti percepito - raccoglie sempre più adesioni. In particolare le associazioni e i singoli cittadini, promotori di iniziative culturali di qualità, riscontrano l'efficacia di una comunicazione puntuale e completa: i risultati sono testati dall'aumento del numero di partecipanti agli eventi e dalla crescente richiesta di essere presenti sul portale web e sul cartaceo. Da pioniere I Love Brindisi diventa in breve tempo opinion leader per addetti ai lavori e utenti.

 

 

 

AGGIORNAMENTI DAL BLOG

  • Version:1.0 StartHTML:0000000167 EndHTML:0000005116 StartFragment:0000000454 EndFragment:0000005100 A otto mesi dall'inizio del progetto I Love Brindisi inizia a camminare sulle proprie gambe. Mentre continuano, come da progetto (12 mesi di durata) gli incontri e le attività in sinergia con le associazioni partner, ...
    Leggi tutto