Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso clicca qui.

Approvo

Cosa sono i Cookie?
I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.
I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.


Quali sono le principali tipologie di cookie?
Le due macro-categorie individuate dal Garante della Privacy sono: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.
I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice Privacy).
Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice Privacy laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13 Codice Privacy, comma 3″.


Session e Persistent cookie
I Session cookie, che contengono l’informazione che viene utilizzata nella tua sessione corrente del browser. Questi cookie vengono automaticamente cancellati quando chiudi il browser. Nulla viene conservato sul tuo computer oltre il tempo di utilizzazione del sito.
I Persistent cookie, che vengono utilizzati per mantenere l’informazione che viene utilizzata nel periodo tra un accesso e l’altro al sito web, o utilizzati per finalità tecniche e per migliorare la navigazione sul sito. Questo dato permette ai siti di riconoscere che sei utente o visitatore già noto e si adatta di conseguenza. I cookie “persistenti” hanno una durata che viene fissata dal sito web e che può variare da pochi minuti a diversi anni.


Cookie di prima parte e di terze parti
Occorre tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).
I cookie di prima parte sono creati e leggibili dal sito che li ha creati. I cookie di terze parti, invece, sono creati e leggibili da domini esterni al sito ed i cui dati sono conservati presso il soggetto terzo.
Al link www.youronlinechoices.com troverai informazioni su come funziona la pubblicità comportamentale e molte informazioni sui cookie oltre alle tappe da seguire per proteggere la privacy su internet.

Quali cookie utilizza il presente sito web, quali sono le loro principali caratteristiche e come negare il consenso a ciascuno dei cookie di profilazione
Il presente sito web può inviare all’utente i cookie di seguito indicati e brevemente descritti, per le finalità di seguito precisate.
Cookie di prima parte:
    •    consenso cookie (nome: “consenso_cookie”; finalità: memorizzazione del consenso all’utilizzo di cookie)
Cookie di terze parti:
    •    google-analytics.com (finalità: analisi statistiche in forma aggregata del traffico web)
    •    maps.google.com (finalità: embed di mappa interattiva)
    •    youtube.com (finalità: embed di video YouTube)
    •    slideshare.com (finalità: embed di presentazioni)
Per negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie potrai accedere ai link sopra riportati e seguire le indicazioni.
In alternativa, è sempre possibile seguire la procedura di disabilitazione (totale o selettiva) prevista dai principali browser:
    •    Google Chrome
    •    Mozilla Firefox
    •    Apple Safari
    •    Microsoft Internet Explorer

Bollenti Spiriti

STAISINERGICO: un Coworking a Sud

INFO SUL PROGETTO

Categoria:
Laboratori urbani
Forma giuridica:
Associazione
Progetto finanziato:
Laboratori Urbani Mettici le mani
Indirizzo:
Corte II Immacolata, 1, 73055 Racale LE, Italia
Città:
Racale
Provincia:
Lecce
Sito Web:
Vai al sito
Facebook:
Vai alla pagina facebook
Tags:
Arte e cultura
Beni culturali
Comunicazione
Formazione e lavoro
Politiche giovanili
Territorio
Web e multimedia

FOLLOWERS


AMMINISTRATORI

Staisinergico intende realizzare uno spazio di COWORKING.  Un Laboratorio in cui sviluppare idee, mettere in rete storie e competenze, valorizzare le peculiarità del contesto territoriale, generare opportunità formative e lavorative soprattutto per i più giovani.

Attività previste: condivisione di spazi di lavoro e studio, co-progettazione, formazione non formale, informazione turistica e marketing territoriale

Nello spazio sarà presente un’area studio dedicata agli universitari, che potranno così convivere con giovani professionisti e piccole imprese.

L'attenzione sarà posta principalmente ad una progettazione e co-progettazione con il Territorio, al fine di convogliare nello spazio non solo un nuovo slancio operativo, ma soprattutto aspettative e bisogni reali della collettività.

 

AMBITI DI INTERVENTO

  • APERTURA:  Lo spazio di via Immacolata apre per la prima volta - dopo un lungo periodo di inutilizzo - le sue porte alla cittadinanza. Lo fa con un progetto inclusivo, aperto, trasversale, che interessa soprattutto la fascia di cittadinanza attiva più giovane e i cittadini non ancora partecipi della vita della comunità che qui potranno trovare un luogo accessibile e aperto ogni giorno dell’anno (come previsto anche dal piano di gestione dello IAT di cui Staisinergico è gestore fino a Marzo 2019).
  • VITALITÀ: Un Coworking è, per sua natura e necessità, un progetto inclusivo che si nutre di partecipazione e progetti. Coinvolgere tutti gli attori presenti sul territorio, pubblici e privati - con un’attenzione specifica verso le fasce giovanili che sono le più attratte e attive sul mondo dell’innovazione e della sharing economy - sarà non solo utile ma vitale. La comunità di Staisinergico è composta da professionisti e persone le cui competenze e provenienze professionali e umane sono diversificate, trasversali, ma perfettamente integrate dall’obiettivo comune di valorizzare i singoli e il gruppo, di costruire reti di collaborazione, di creare e promuovere opportunità nuove. Lo spazio di lavoro sarà aperto 365 giorni l’anno, saranno organizzati circa 10 corsi non formali in 12 mesi, diversi eventi sociali, attività periodiche di coinvolgimento sui temi dell’innovazione sociale. Saranno attivate iniziative di conciliazione vita-lavoro, e di acquisto solidale e gruppi di acquisto agro-alimentari (tramite la collaborazione stretta con l’orto sinergico di Staiterraterra).
  • SOSTENIBILITÀ ECONOMICA: La sostenibilità Economica sarà data sostanzialmente dalle fee corrisposte dai Coworkers per usufruire di spazi e strumenti che accrescano le loro possibilità di occupazione o autoimprenditorialità, dalle tessere associative, dalle fee corrisposte dagli utenti per partecipare ai Corsi di Formazione non formale, dagli eventi sociali, dalle consulenze che il gruppo di lavoro potrà svolgere, da attività di fundraising e crowdfunding.
  • MISSIONE SOCIALE: Staisinergico è una piattaforma di collaborazione, per statuto, per vocazione e per pratica. Da due anni ci occupiamo di attivare collaborazioni tra pubblico e privati, tra privati e tra persone. Nel Laboratorio Urbano sarà disponibile uno spazio dedicato agli studenti universitari fuori sede che (per la prima volta sul territorio) avranno un luogo pubblico in cui studiare e incontrare il mondo del lavoro dei free-lance e delle microimprese. Sarà un contesto di facilitazione delle relazioni, in cui l’incontro spontaneo e la condivisione degli spazi e della vita genererà opportunità senza distinzioni. Tempi e attività saranno dedicati alla conciliazione vita-lavoro, alla valorizzazione delle tradizioni e dei mestieri, al racconto della comunità, alla sensibilizzazione sui temi della biodiversità e del mangiare e vivere sano, del lavoro come strumento di inclusione. Tra i nostri partner sono tante le associazioni e le imprese del paese.

 

 

Attività

Tempi: 12 mesi, continuativi

 

Attività 1: coworkingTempi: 12 mesi, continuativi - Comunità coinvolta: utenza diffusa, oltre vincoli professionali

Il coworking da noi inteso si esplica sia in una metodologia lavorativa, sia in una condivisione di spazi. Pertanto, si prevede l'affitto di postazioni con cadenza giornaliera, mensile o annuale a cui corrisponderanno costi e servizi differenti. Saranno formule, membership e pacchetti formulati ad hoc in relazione alle esigenze dei coworker, che siano singoli, o gruppi, o privati, o aziende.

Entrare a far parte del coworking di Staisinergico permetterà di entrare in una rete di professioni e mestieri differenti che guardano all'innovazione e alla tradizione con la stessa priorità. Non sarà uno spazio esclusivamente per le professioni digitali ma un luogo in cui ogni arte, che sia manuale, tecnica, intellettuale, possa trovare un punto di aggregazione di idee e sviluppo delle stesse. La nostra comunità di riferimento è quindi a largo spettro e non si limita ad intercettare solo professioni digitali. 

 

Attività 2: formazione non formale

Tempi: programmazione mensile; 1 laboratorio/corso al mese, 20 partecipanti per laboratorio, per una media di 200 utenti raggiunti nel corso dell’anno.

Comunità coinvolta: privati e piccole aziende locali

Una delle attenzioni di Staisinergico nell'ambito formativo è promuovere la formazione non formale. Le attività e i corsi che Staisinergico programmerà non saranno sempre strutturati da ritmi convenzionali o materie curriculari. Punteremo pertanto all'apprendimento informale che avviene nella vita quotidiana e nell’ambiente di lavoro, che si caratterizza come esito intrinsecamente connesso al prendere parte a situazioni in cui si è pienamente coinvolti e di cui si riconosce il senso. I contenuti di questo apprendimento non saranno per forza sistematici né organizzati: caratteristica essenziale sarà il sapere connesso ad azioni finalizzate e alla soluzione di problemi. Pertanto saranno organizzati corsi, workshop, laboratori su:

   -tradizione: arti e mestieri del nostro territorio da difendere e tramandare in un'ottica identitaria e di esportazione del brand "Salento", anche per favorire la congiunzione generazionale.

- comunicazione, grafica e web: per accompagnare verso un approccio autonomo della narrazione di se stessi, sia privati che aziende, soprattutto attraverso l'uso dei nuovi canali, come i social network.

- artigianato digitale: offrire opportunità formative e di sensibilizzazione sul trashware e sulla stampa 3D, topic ti grande rilevanza in termini di innovazione e occupabilità giovanile.

 

Attività 3: agricoltura e ruralità

Tempi: secondo le esigenze che i ritmi della natura consentono; 4 eventi all’anno, circa 60 partecipanti per corso di agricoltura, min. 10 partecipanti per experience moment.

Comunità coinvolta: agricoltori locali, abitanti ma anche visitatori e turisti

L'agricoltura per Staisinergico è un ambito di azione fondamentale, a cui da sempre l'associazione si è approcciata con spirito innovativo senza mai abbandonare anima e metodi naturali. Staisinergico ha inoltre fatto proprio un significato di ruralità che guarda molto oltre il territorio e il suo essere campagna. La ruralità da noi intesa sta nel paesaggio, ma anche nelle persone, nei luoghi, nelle loro essenze, nella loro storia. Ecco perché per valorizzare, difendere e promuovere la ruralità Stasinergico ha realizzato e realizzerà:

- laboratori rurali di formazione specifica sulle buone e innovative pratiche agricole coinvolgendo i maggiori esperti italiani e internazionali del settore (corsi/laboratori teorico-pratici di: potatura dell'olivo, agricoltura sinergica, agricoltura organica/rigenerativa e naturale, biofertilizzanti e fertilità del suolo, permacoltura, compostaggio, raccolta dell'uva e viticoltura, innesto della vite e dell'olivo, gestione integrata dell'azienda agricola, corsi di degustazione del vino e dell'olio);

Inoltre: show cooking e cooking experience, attivazione di percorsi di certificazione partecipata dal basso, cene sociali e a km zero, festival della paesologia, feste della raccolta: dell'uva, delle olive, del grano,


Attività 4: experience food

Tempi: stagionale; 4 eventi all’anno sul tempo, min 20 partecipanti adulti per evento, min 10 bambini ad evento

Comunità coinvolta: produttori locali, giovani, famiglie, turisti

 

Staisinergico promuoverà percorsi educativi rispetto alla consapevolezza alimentare. Il cibo non è solo una questione di gusto, è una scelta quotidiana incentrata su aspetti quali salute, rispetto delle qualità e peculiarità dei territori, difesa di un'identità che nell'elemento gastronomico trova una forte espressività.

Saranno pertanto organizzati: momenti di formazione, congiuntamente a momenti ludico-ricreativi rispetto a fasce di età differenti, tour conoscitivi ed esplorativi dei piccoli e medi produttori locali, momenti di degustazione inseriti in eventi socio-culturali

 

Attività 5: progettazione territoriale

Tempi: ogni sei mesi; 2 design activism moment, min. 50 cittadini per momento, min. 1 scuola per fase. 

Comunità coinvolta: associazioni locali, scuole

Strettamente legato al concetto di ruralità è quello di rispetto dell'ambiente, non solo in termini ecologici ma anche identitari, storici, emozionali. Staisiniergico sarà quindi luogo di design activism, inteso come insieme di approcci, metodi e strumenti per attivare i cittadini. Un luogo di prototipazione e sperimentazione collettiva, tramite vere e proprie chiamate alla comunità affinché ritorni protagonista, designer del proprio territorio.

Le attività previste in quest’ambito saranno: percorsi territoriali narrativi, incontri di sensibilizzazione e formazione sul territorio e i luoghi del vivere comune, sul patrimonio tangibile e intangibile, laboratori di progettazione partecipata, interventi di riappropriazione e riattivazione territoriale, laboratori di autocostruzione, laboratori di recupero e riutilizzo dei materiali di scarto, corsi e laboratori di restauro.

 

Attività 6: armonizzazione vita-lavoro

Tempi: 12 mesi

Comunità coinvolta: coworker dello spazio, famiglie

Conciliare i tempi lavorativi e personali è una delle priorità di un coworker, dove nel personale possono essere inserite le esigenze del singolo o di un nucleo familiare.

Staisinergico promuoverà un'armonizzazione dei tempi attraverso azioni quali:

- organizzazione e gestione di gruppi di acquisto solidale

- condivisione di mezzi e opportunità: dal car sharing alla banca del tempo

- servizi relativi all'infanzia, sia organizzativi che strutturali.

L'attenzione all'infanzia necessita un breve focus. Il perno della nostra ricerca tanto pedagogica quanto sociale e organizzativa non sono solo il padre o la madre che necessitano di svolgere la professione in tranquillità e serenità, ma lo è il bambino con le sue priorità educative. Da qui l’obiettivo non solo di favorire la suddetta conciliazione ma anche di promuovere percorsi di crescita dell’infanzia che rispecchino i valori di Staisinergico: la collaborazione, l’autonomia, la ruralità, l’ecosostenibilità. Tali valori saranno riscontrabili nella scelta e strutturazione dei luoghi, nel coinvolgimento di partner, nel riferimento a professionisti del settore. Pertanto in tale direzione si orienteranno scelte progettuali che da un lato renderanno concreto il percorso di un coworking a sostegno del lavoratore; dall’altro l’attuazione di momenti e di spazi autonomi dedicati all’infanzia.

AGGIORNAMENTI DAL BLOG

  • Foglia Simmetria Cuore: un evento speciale, quello di sabato 16 settembre a Staisinergico. In occasione del terzo compleanno dell'Associazione, infatti,  abbiamo presentato la nuova opera dell'illustratore e designer Pierpaolo Gaballo. Un'opera che racconta di noi, realizzata su ferro lavorato al taglio laser dall’azienda di ...
    Leggi tutto

  • Nel centro storico di Racale, dove si respira un’aria piena di storia, arte, cucina, giovedì 31 agosto si è svolta una speciale “Notte in Giallo”. Una notte dedicata a tutti gli amanti del giallo e delle sue declinazioni: dal genere letterario alla ...
    Leggi tutto

  • Lunedì 31 luglio il nostro coworking è stato fruitore di ricette, sapori e tradizioni. Infatti, accompagnati da Vittoria de La Credenza,  che del recupero delle tradizioni culinarie ci ha fatto anche un social-blog, e da Francesca de La Pignata che era lì a raccontare ogni passaggio, ...
    Leggi tutto

  • Si è svolto venerdì scorso,  dalle 16 alle 19, nel nostro coworking a sud, un workshop gratuito tenuto da un grande maestro intarsiatore e restauratore: Alessandro Gerbino. Un pomeriggio a riscoprire un’antica forma di artigianato ancora viva, partendo dalla storia della tarsia, ...
    Leggi tutto

  • Domenica 7 maggio abbiamo fotografato il Centro storico di Racale!Insieme allo IAT Racale abbiamo organizzato una delle Invasioni digitali di questo mese.Reflex o smartphone poco importa: scarpe comode e curiosità e... via: pronti a invadere il centro storico per raccontarlo con occhi nuovi, ...
    Leggi tutto

  • Primavera, tempo di fotografie! E a Staisinergico si è appunto svolto un Corso intermedio di tecnica e composizione fotografica, tenuto dal nostro Roberto Corvaglia, coworker tra i fondatori di Staisinergico e anima dell’Agenzia di comunicazione grado18. Un corso per permettere a chiunque abbia una ...
    Leggi tutto

  • Domenica 2 aprile abbiamo pranzato in comunità a Staisinergico! Un pranzo con un menu ricco, quello in occasione del primo compleanno della nostra sede! Tanti sorrisi, quelli dei soci, degli amici, dei parenti che son venuti per festeggiare ...
    Leggi tutto

  • Sabato scorso, il nostro coworking ha aperto le porte ai più piccoli. Abbiamo organizzato, infatti,  un pomeriggio insieme a loro per un laboratorio di creatività rurale, in cui coinvolgerli e stimolare la loro fantasia non solo con giochi e letture, ma ...
    Leggi tutto

  • Si è svolta mercoledì scorso la nostra serata per malati di serie tv.  Già, le serie TV! Molti di noi sono appassionati. Anzi diciamocelo, più che appassionati: malati. Sempre più spesso parliamo di serie durante le pause caffè nel nostro coworking, ...
    Leggi tutto

  • “Raccontare l’olio è un atto d’amore, per questo chi lo fa deve scegliere parole semplici.”È finita con la presentazione del libro di Luigi Caricato una delle cinque giornate del Corso per Degustatori di Olio da oliva: un racconto, quello degli oli italiani,  che ci ...
    Leggi tutto

  • Si è appena concluso il corso per formare nuovi assaggiatori di olio di olive. Un corso articolato in 5 giornate,  fatte di tanta teoria e tanti assaggi.  Sono intervenuti Lorenzo Cerretani,  il prof. Giovanni Lercker, Luigi Caricato, Giovanni Melcarne, Luciano Pollastri. Immancabile ...
    Leggi tutto

  • Abbiamo ascoltato, immaginato, progettato e realizzato. Anche durante questo corso.Infatti, grazie al laboratorio gratuito sulla Stampa 3D tenuto da Raffaele Giancipoli di How/art e pazlab, abbiamo aperto le porte del nostro coworking a quindici ragazze e ragazzi che hanno portato curiosità e voglia di scoprire ...
    Leggi tutto

  • Lunedì 30 gennaio, si è tenuto, presso la nostra sede a Racale, la seconda edizione del nostro laboratorio sulla ristorazione, a cura di Danilo Giaffreda e Simona Palese.Aggiungi un post a tavola è stato un bel momento di incontro e confronto tra ...
    Leggi tutto

  • Si è svolto tra l’aula e l’uliveto dell’Istituto Tecnico e Professionale Agrario di Maglie il nuovo corso firmato Staiterraterra e Staisinergico. Un Corso di Potatura dell’Ulivo giunto ormai alla quarta edizione, a cui hanno partecipato 40 iscritti arrivati da tutta ...
    Leggi tutto

  • Ieri, 29 dicembre 2016,  presso la nostra sede, si è svolto, come una chiacchierata,  un workshop gratuito sulla fotografia tenuto da Roberto Corvaglia di Grado 18. Si è parlato di come controllare la luce per fare fotografia, dell’uso dei tempi, dei diaframmi ...
    Leggi tutto

  • Dopo la Mostra del cinema di Venezia, la Festa del Cinema di Roma, il Festival del Cortometraggio di Sant’Antioco e Italy on Screen Today di Malta, ha fatto tappa anche a Racale la proiezione di “Babbo Natale”, cortometraggio che ha ...
    Leggi tutto